Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover 7th Dragon III Code: VFD

7th Dragon III Code: VFD 3DS

Sviluppato da Sega, 7th Dragon III Code: VFD è un gioco di ruolo uscito il 12 luglio 2016 per 3DS.

9

Recensioni

1 utente

SnesRulez

SnesRulez ha scritto una recensione su 7th Dragon III Code: VFD

Cover 7th Dragon III Code: VFD per 3DS

Finalmente in occidente

Per anni la saga di 7th Dragon è stata confinata in terra giapponese con i primi due capitoli su Nintendo DS e PSP è stato un titolo che ho scoperto per caso ascoltando la colonna sonora composta da Yuzo Koshiro (Etrian Odissey, Streets Of Rage, Shinobi...). Per anni ero incuriosito da questa e finalmente nel 2016, SEGA ha localizzato il terzo e ultimo capitolo della saga 7th Dragon III Code:VFD.

Trama:
Siamo nell anno 2100 a Tokyo strani fiori stanno sbocciando in tutto il mondo e la popolazione si sta ammalando di un nuovo strano virus incurabile. Il vostro personaggio viene reclutato nella compagnia videoludica Nodens dopo aver completato il loro ultimo gioco arcade 7th Encount. Durante un colloquio con la presidente di Nodens scopre che la compagnia videoludica è solo una facciata e che l’azienda stava ricercando persone dotate per il completamento del Dragon Chronicle necessario per distruggere il Settimo Puro Drago VFD il quale sul punto di risvegliarsi e responsabile della diffusione del virus. Per completare il Dragon Chronicle sono necessari dei campioni degli altri puri draghi 2 di essi sono già in possesso di Nodens mentre i restanti 4 sono stati perduti nel lontano passato. Il nostro personaggio quindi dovrà farsi carico di viaggiare nel tempo, sconfiggere i draghi del passato e completare il Dragon Chronicle. La trama è tanto semplice quanto incredibilmente prevedibile, soprattutto se siete bene avversi negli RPG. A suo credito il gioco non vuole essere preso così tanto sul serio e la trama episodica rende tutto molto leggero, ma una volta raggiunti i twist finali dove il gioco vuole in tutti i modi creare dramma, mi spiace dire che non me ne importava granchè, i personaggi erano molto piatti, tutti i personaggi giocabili sono creati dal giocatore e quindi hanno personalità pari a zero e nonostante il gioco sia pieno di richiami ai titoli precedenti, non hanno effetto su chi come me sta giocando a questo come il suo primo capitolo. Inutile dire che se giocate un RPG strettamente per la storia ci sono tantissime opzioni infinitamente migliori, ma se un gameplay divertente e solido accompagnato a una storia molto semplice è più che sufficiente, 7th Dragon può essere il gioco che fa al caso vostro!

Gameplay:
Come detto durante la sinossi della trama ogni singolo personaggio giocabile viene creato direttamente dal giocatore: aspetto, voce, nome e classe sono tutte a libera gestione del giocatore. A inizio gioco avremo solamente 4 classi da scegliere per il nostro primo party da 3 personaggi, ma nel mentre che si prosegue con il gioco sbloccheremo nuove classi e nuovi party portando il totale a 8 classi e 9 personaggi. Questo da solo mette in luce il primo grande punto di forza di questo gioco, la versatilità! Nonostante le limitazioni iniziali non ci vorrà molto per ottenere il nostro secondo party e la velocità elevatissima del level up fa sì che i nuovi personaggi pur partendo da livello 1 si ritrovino in pari col nostro team principale in breve tempo. Ogni classe è ben studiata e ricca di skill e nonostante abbia le mie particolari preferenze non penso ce ne sia nessuna che si possa considerare inutile. Questo lascia aperto a tantissime sperimentazioni non solo con il nostro team di attacco ma anche con gli altri 6 personaggi in panchina che fungeranno da supporto. Per la componente di Team attivo è un approccio a turni classico a turni, ad ogni tot di turni un membro del party di supporto può guadagnare un segnalino azione, tale tempistica dipende dalla classe impiegata dal personaggio in supporto. Nel momento in cui un personaggio in panchina accumula due segnalini azione può essere utilizzato per un attacco combinato con un membro del team attivo tale attacco non solo infligge uno status alterato o debuff all’avversario ma può anche rimuovere ogni singolo buff dall’avversario, nel momento in cui una delle due squadre in panchina accumula due segnalini azione si guadagna un turno di back-up. Tale turno può essere utilizzato all’inizio dell’azione e fa da supporto alla squadra fornendogli vari tipologie di buff. Infine nel momento in cui tutti e 6 i membri in panchina hanno almeno due segnalini tempo si può effettuare un Unisono, un turno extra in cui ognuno dei 9 membri guadagna un azione di attacco come se fosse un membro del gruppo attivo, difficile da attivare ma che può dare vita a delle combo potenzialmente devastanti se usato correttamente. La profondità tattica nell’utilizzo del team di supporto è chiave per avere la meglio in alcune battaglie ed estremamente soddisfacente da usare una volta capiti tutti gli effetti delle varie classi, durante la mia run ho creato un party di supporto che ogni due turni mi garantiva un bonus a difesa fisica e magica e una lieve cura di HP, una combinazione che più di una volta mi ha salvato la vita. Tutte queste meccaniche possono apparire complicate o intimidatorie ma gioco alla mano risultano molto più chiare e questo da vita a battaglie molto accese, frenetiche e dannatamente soddisfacenti. La gimmick principale di questo gioco sono ovviamente i draghi, un totale di ben 255. Oltre ai 7 Puri Draghi che saranno i boss principali e le nostre fonti di maggiore sfida, la maggior parte saranno dei miniboss dispersi lungo le mappe delle varie zone sempre in caccia e in attesa di farsi uno spuntino coi nostri personaggi. I draghi sono gli unici nemici visibili sulla mappa e attaccarli alle spalle è altamente consigliato per ottenere degli attacchi preventivi. I draghi possono essere attirati in battaglia anche durante le battaglie casuali, se un drago è presente sulla mappa ad ogni turno si avvicinerà ai vostri personaggi irrompendo sul campo di battaglia nel caso il combattimento si dilunghi troppo, è possibile arrivare anche a casi in sui si affrontano ben 3 draghi contemporaneamente. L’elevato numero di draghi è una lama a doppio taglio per il gioco, da un lato rappresentano una gran bella sfida che si conclude con un ottima ricompensa di esperienza e denaro, dall’altro il fatto che sono così numerosi li rende in fretta l’opzione migliore per il grinding di livelli e per quanto possano essere difficili a lungo andare si impara una tecnica efficace per avere la meglio contro di loro trasformando molto rapidamente il predatore nella preda. Non aiuta il fatto che una volta sconfitti i draghi, droppano uno speciale tipo di valuta che può essere utilizzata per espandere i settori di Nodens, tra questi anche migliorare il negozio di equipaggiamenti e il laboratorio di ricerca delle skill per le classi, alcune di queste espansioni di Nodens sono anche obbligatorie per proseguire la trama e quindi uccidere i draghi diventa ancora più importante. La continua caccia ai draghi unita ad un level up incredibilmente veloce e un uso saggio delle skill rapidamente porta la difficoltà generale del gioco ad un livello molto basso. I boss restano sempre molto impegnativi, soprattutto il boss finale è uno dei più difficili che abbia mai affrontato, ma la maggior parte dei mostri casuali e dei draghi miniboss andavano giù particolarmente in fretta. A difesa del gioco è tutta una tua ricompensa per avere imparato a pieno la profondità del battle system, ma è altrettanto vero che per qualcuno può diventare stancante. Io personalmente ho amato ogni singolo momento di questo gioco, sia i duri inizi dove ogni Drago era una montagna, che gli ultimi momenti quando la costante pratica mi ha portato a terminare tutte le battaglie in tempi rapidissimi. Coinvolgente, tattico, rapido e divertente.. 7th Dragon 3 ha uno dei migliori gameplay che abbia mai sperimentato in un JRPG, è stata davvero una bella sorpresa.

Presentazione:
7th Dragon a livello di presentazione è abbastanza standard ma allo stesso tempo molto gradevole. I personaggi hanno quello stile chibi tipico di molti giochi per DS e ogni personaggio importanti ha uno stile molto particolare, con colori molto vibranti e ho amato soprattutto il dettaglio per i tuoi personaggi. La modalità di creazone ti permette di scegliere ben 16 design diversi tra personaggi maschili e femminili ciascuno di quali con ben 3 colorazioni una buona gamma di opzioni. Gli ambienti sono anche essi ben curati e molto dettagliati, grazie anche al fattore del viaggio del tempo abbiamo tre diverse zone di riferimento come ambientazione. La Tokyo dei giorni nostri, Atlantis una città sottomarina con un tocco molto più antico ed infine Eden con uno stile molto rinascimentale. Infine i vari mostri sono molto creativi, e dalle forme più disparate, il picco della creatività arriva con i boss principali con dei design davvero maestosi. Per quanto riguarda la musica torna di nuovo Yuzo Koshiro, con una soundtrack molto godibile con cui può scatenare il suo lato da compositore Techno ma che ad eccezione dei temi delle battaglie fatica a rimanere impressa. Un vero peccato considerando i lavori di Koshiro in passato.

Considerazioni Finali:
7th Dragon III Code:VFD è uno dei più bei JRPG che abbia mai giocato e una delle più grandi sorprese del 2018. È un vero peccato che questo sembra essere il definitivo epilogo della saga, perchè ad eccezione della storia prevedibile, quello che troviamo qui è rpg di ottima fattura! Se avete un 3DS non esitate e dategli una chance. Spero davvero che questo team possa lavorare ad altri RPG in futuro e che possano essere allo stesso livello, se non migliori ancora di questo gioco.

9

Voto assegnato da SnesRulez
Media utenti: 9 · Recensioni della critica: 7.6

Pick a Quest - RPG Community

₪ Buongiorno PaQ!
Ieri sera ho potuto provare la demo (per Nintendo 3DS) di 7th Dragon III Code VFD, nuovo episodio della serie JRPG precedentemente curata da Imageepoch.

Ho scritto un parere a riguardo, potete trovarlo al seguente link!
http://pickaquest.blogfree.net/?t=521274 …
-Viv

Nintendo Hall

Nintendo Hall ha pubblicato un'immagine nell'album Nintendo Hall riguardante 7th Dragon III Code: VFD

Da NintendoItalia: Giovedì nell'#eShop: una demo gratuita di 7th Dragon III Code: VFD di @deepsilver per #3DS è ora disponibile! https://twitter.com/NintendoHall/status/ … https://t.co/IIL1StU4TM

Non ci sono interventi da mostrare.