Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Castlevania Lords of Shadow: Mirror of Fate

Sviluppato da Mercury Steam e prodotto da Konami Digital Entertainment, Castlevania Lords of Shadow: Mirror of Fate è un gioco d'azione e avventura uscito l' 8 marzo 2013 per 3DS · Pegi 16+

"Castlevania Lords of Shadow: Mirror of Fate (questo il lunghissimo titolo completo della produzione Konami) è un discreto action game, lontano però dall'eccellenza del suo predecessore. Il passaggio allo scorrimento bidimensionale avrebbe probabilmente richiesto un lavoro più attento sul combat system, che risulta invece abbastanza basilare e, sulle prime, anche poco ispirato. I guizzi del titolo si avvertono proprio nel momento in cui l'anima action lascia il centro della scena alle sequenze esplorative tipiche di un buon adventure game. Salvo poi ritornare durante i boss fight, con risultati anche discreti. Nonostante un inizio sottotono, grazie alla presenza di tre protagonisti in fondo molto diversi fra loro il titolo riesce a creare un'ottima progressione, inchiodando l'appassionato della saga di fronte ai piccoli schermi del Nintendo 3DS.
Mancano le rifiniture: un sistema ruolistico interessante, un backtracking meglio congegnato, aree del castello maggiormente ispirate dal punto di vista artistico e stilistico. Però in Mirror of Fate c'è una buona varietà, qualche sequenza davvero ostica e, sul finire dell'avventura, anche una discreta quantità di solidissimi momenti action. Il lavoro sulla continuity di Castlevania, molto coraggioso, sfida le convinzioni dei fan e riesce ad espandere l'universo di Lords of Shadow." da Everyeye.it

7.1

Recensioni

17 utenti

Rossana
Cover Castlevania Lords of Shadow: Mirror of Fate per 3DS

Questo è stato il primo Castlevania che ho iniziato e finito completamente. Anche se lo stile é diverso dai precedenti, a me è piaciuto comunque tantissimo ed è un ottimo platform a cui giocare. Penso che sia piaciuto meno ai fan di Castlevania perché nella mappa veniva indicata la direzione in cui si doveva andare e ciò toglieva la difficoltà tipica dei Castlevania. Dopo questo comunque ho deciso di recuperare tutti gli altri Castlevania e pian piano li giocherò tutti

Paganex
Cover Castlevania Lords of Shadow: Mirror of Fate per 3DS

Non riesco a dir molto
Anche perché lo finii in una sera di 2 anni fa
So solo che mi annoiò ma era corto
So solo che NON ERA CASTLEVANIA
So solo che manco era un action decente
So solo che mi fece schifo assai
Peggio di questo penso che esista solo Last Rebellion che ho giusto "giocato" 20 minuti fa

Radioga
Cover Castlevania Lords of Shadow: Mirror of Fate per 3DS

Se si considera a quale saga appartiene è veramente un capitolo deludente per tutti i fan, probabilmente uno dei peggiori Castlevania usciti negli ultimi anni. Se però non si considera il nome che porta (un nome molto importante, visto che è una saga che esiste da quasi 30 anni), rimane comunque un gioco godibile, ma che non si discosta molto dalla sufficienza. Alla fine il gioco diverte, la trama è carina e il gameplay è sufficiente, ma i difetti non sono pochi. Lo stile grafico è mediocre, l'effetto 3D è pessimo poiché l'immagine risulta sdoppiata in molti casi, anche con la tecnologia "3D super-stabile" del New Nintendo 3DS . Come altri titoli della saga del genere "Metroidvania" anche qui c'è una mappa che permette di esplorare il Castello di Dracula, ma probabilmente è stata messa come elemento per accontentare gli affezionati di Castlevania, visto che risulta quasi inutile e ci viene sempre indicato dove andare. Questo rende il gioco di una linearità sconcertante. I classici punti di salvataggio non sono presenti, poiché sono stati sostituiti da checkpoint, tra l'altro molto frequenti. Quasi tutti i combattimenti contro i nemici si svolgono in aree limitate di gioco da cui non si può uscire finché non sono stati sconfitti. I combattimenti contro boss potrebbero risultare difficili poiché è facile morire contro di loro, ma in realtà il sistema di checkpoint, rende tutto più semplice; infatti, se il nostro alter-ego morirà contro un boss, verrà riportato nel bel mezzo della lotta, con la differenza che il nostro rivale risulterà già danneggiato dai colpi che gli avevamo inflitto in precedenza, mentre il protagonista avrà la sua energia ripristinata in parte: in pratica è come essere immortali! Questo rende le battaglie con i boss alla portata di tutti e prive di sfida, almeno che uno non si auto imponga di non morire mai e riavviare la partita per evitare di partire dall'ultimo check point.

Pazzo
MercurySteam pensa ad un Contra?

MercurySteam pensa ad un Contra?

I creatori degli ultimi Castlevania lasciano il brand ma pensano già al da farsi. · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.