Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia

Sviluppato da Intelligent Systems e prodotto da Nintendo, Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia è un gioco di strategia a turni per 3DS.

9.6

Recensioni

3 utenti

Rossana
Cover Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia per 3DS

Unico e stupendo

Questo fire emblem è unico nel suo genere, infatti vengono alternate le classiche battaglie strategiche all'esplorazione e ad alcune mini aree punta e clicca. L'aggiunta dell'esplorazione da al gioco un qualcosa in più, qualcosa di fantastico, e la possibilità di allenare i propri personaggi incontrando i nemici in queste aree. Anche la mappa di gioco mi è piaciuta tantissimo, con la possibilità di spostare il personaggio principale ( o alm o celica) nei punti della mappa che si preferivano (cosa che in fates non c'era infatti il passaggio da un capitolo ad un altro era automatico) e anche qui, punto a favore, la comparsa "casuale" dei nemici sulla mappa con i quali poter iniziare la battaglia e dai quali poter recuperare oggetti. La trama è ben costruita, con quel pizzico di romanticità che mi è piaciuto tantissimo <3 . Carine le subquest, eh si ci sono subquest... sia trovare e portare determinati oggetti alle persone che te li richiedevano, sia andare a cercare qualcuno per conto di qualcun'altro o favori vari. I personaggi sono ben costruiti e simpatici, dei quali si possono scoprire molte cose grazie ai dialoghi durante le battaglie e nei momenti punta e clicca. Le musiche sono come sempre bellissime e orecchiabili. Il livello di difficoltà è abbastanza elevato fin dall'ultima parte dell'ultimo atto (soprattutto quella di celica), che son riuscita a superare grazie alla possibilità di allenare i miei pg (cosa che in fates era impossibile fare). Io il gioco l'ho fatto in modalità difficile con i pg che resuscitano dopo la battaglia, ma credo che il livello di difficoltà sia abbastanza buono anche in modalità normale. Il triangolo delle armi in questo titolo non c'è, ma sono presenti abilità legate sia ai personaggi e alla loro classe, sia alle armi. Inoltre si può assegnare solo un oggetto a personaggio, la cosa all'inizio può sembrare strana (essendo abituati a 4/5 oggetti) ma poi ci si fa l'abitudine e la gestione degli oggetti è ben strutturata. Reclutare tutti i personaggi reclutabili è una sfida abbastanza avvincente e dovrete stare ben attenti per prenderli tutti (io 2 me li sono persi sigh :( ). Mi è piaciuto talmente tanto che probabilmente più in là lo rigiocherò e prenderò anche i 2 pg che non ho preso questa volta. Per il finale non vi dico nulla, ma sicuramente vi stupirà! Tutti devono giocare questo gioco fantastico, forse il più bel fire emblem del 3ds.... all'epoca awakening mi era piaciuto da impazzire e non so proprio metterli in ordine di preferenza xd queste son classificazioni difficili da fare.

Rossana

la battaglia finale mi sta facendo dannare -.-

Marcutyo

Disponibile prenotazione per (credo) restock della Limited di Fire Emblem: Shadows of Valentia per Nintendo 3DS. Il prezzo è quello di listino e il prodotto è venduto e spedito da Amazon. Se non vi si apre direttamente la pagine che vende il prodotto a 89,99€, controllate il menù a destra (da desktop).

Pick a Quest - RPG Community

"I'm on the top of my game!"

Mae, #FireEmblemEchoes

Buongiorno e buon week-end! :D
-Tof

Kappakappa3
Cover Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia per 3DS

Il viaggio di Alm e Celica

PRO :

- Trama semplice e ben narrata
- Ottimo il cast di personaggi
- Le battaglie son sempre un piacere
- Ottima l'introduzione dei dungeon esplorabili

CONTRO :

- Il map design non è ai livelli dei precedenti capitoli
- La "Ruota di Mila" può sbilanciare gli scontri

Per me è molto difficile fare una recensione "oggettiva" di un titolo appartenente alla saga di FE. Seppur non sono un giocatore di vecchia data ( ho praticamente iniziato con Awakening ), la saga e le meccaniche della stessa mi hanno preso come poche. Inizio col dire che ho trovato questo capitolo il migliore di quelli a cui ho giocato. Le novità introdotte, come i dungeon esplorabili liberamente e le parti simil punta e clicca, rendono il gioco meno "ostico" dei precedenti, conferendogli maggior varietà e di riflesso minor monotonia tra un atto e l'altro. E stato eliminato il famoso "triangolo delle armi" ( anche se, ad onor del vero, nemmeno nel gioco originale del 1992 era presente ) ma tale scelta non mina l'esperienza strategica di gioco. Menzione speciale per i nostri protagonisti. Tanti, ben caratterizzati e ben amalgamati tra loro. Dopo alcune ore di gioco non riuscirete a farne a meno. Molti interessanti anche i dialoghi che avrete con loro durante le circa 30 ore per portare a termine il titolo; non saranno infatti dialoghi riempitivi, bensi ci racconteranno le loro storie e come stanno vivendo lo scontro tra i due imperi.

Tra i contro vorrei citare la Ruota di Mila, artefatto che vi verrà donato nelle ore iniziali di gioco che vi permetterà di riavvolgere il tempo durante gli scontri, dando l'opportunità al giocatore di ritentare svariate volte colpi determinati fin quando non andranno a segno. Ho trovato la cosa abbastanza fastidiosa, che toglie il rischio, e la conseguente soddisfazione, di tentar un colpo in una situazione critica della battaglia. La soluzione sarà, tuttavia, semplice : basterà non utilizzarla per non "falsare" l'esperienza di gioco.

Ultime righe sulla difficoltà degli scontri ; Ben calibrati, mai frustranti e di difficoltà via via crescente.

Un gioco per tutti gli amanti degli strategici. Un gioco da possedere se avete la portatile Nintendo. Un gioco che mi ha completamente fottuto il cervello!

9.5

Voto assegnato da Kappakappa3
Media utenti: 9.6 · Recensioni della critica: 8.3

Paganex
Cover Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia per 3DS

Quando la semplicità vince la complessità

Lo dirò subito: Shadows of Valentia è il miglior Fire Emblem per 3DS
Ed è un remake, per dire
Vi vedo già voi con "ehhh ma il pair up e il triangolino delle armi" oppure "ehhh ma è na storia banale e scontata"
Ecco, chiudetevi la fogna, per cortesia, soprattutto se dite che la trama di Echoes sia banale e scontata
Perché dopo una puttanata sui viaggi nel tempo e una cagata allucinante venduta a 3 prezzi, un buon ritorno alle origini del brand serviva
Echoes è questo: un remake fatto come Dio comanda (Vero Shadow Dragon?). Stoico, ottuso, fermo, vecchio ma che si dimostra divertente e con un piacevole tasso di sfida. E bilanciato, oh si, bilanciato per bene. Tutti i personaggi sono utili e utilizzabili da subito senza cazzi e mazzi
Andate a quel paese Daraen, Corrin, Ryoma e Xander, non siete Seth e rovinate il balancing dei vostro già sbilanciati giochi.
Ah i personaggi vero. A sto giro non hanno quattro miliardi di dialoghi vuoti e inutili sulle loro puttanate: a sto giro son son persone e soldati che vivono la guerra e che la sentono sul serio
Eccetto Faye, lei pensa solo ad Alm ma vabbeh
La storia è semplice ma ben scritta, e questo mancava ai due titoli prima: essere scritti bene. Non mi frega se vari la trama quando scrivi stronzate allucinanti.
La OST è sublime, dopotutto già l'originale di Gaiden era 8-bit sex
A livello gameplay è diretto, senza vasellina e brutale, basato sulle pure statistiche e sulle classi, perché i dodgetank han rotto le palle e avere dei corazzati che bloccano 5 unità alla volta finalmente serve a qualcosa. Le promozioni di questo FE sono speciali: ti danno le statistiche minime per la classe, quindi rendono veramente tutti forti e usabili. L'aggiunta della VERA casual mode, la Ruota di Mila, rende tutto godibile e con molti meno soft reset del solito. Navigare nella World Map è abbastanza nostalgico come sensazione. Ci son quest secondarie da fare qua e là e non sono malaccio. il map design è scarno quanto quello di Awakening ma funziona stranamente bene, anche quando inizia a diventare surreale come forme e fortezze.
ultimo, ma non meno importante, il dub eng: in una parola, ottimo, e non solo confrontato con Fates.
Una grossa pecca è il nuovo capitolo post game, che è tanto ritardato quanto la lunatic mode di Awakening, ovvero statistiche stupidamente alte a caso.
in sintesi:
Pro:
+Storia classica e ben scritta
+Personaggi ben scritti e partecipi
+il doppiaggio ben diretto
+OST vecchie, strumenti nuovi=stessa bellezza
+Le vecchie meccaniche arcaiche provano di essere efficaci e ancora divertenti da usare
+Le promozioni sono le migliori in quasi 30 anni di serie
+La ruota di Mila è un'ottima introduzione
Contro:
-Il map design che parte scarno e poi diventa ???
-il post game è stupidamente simile alla lunatic di Awakening

Beh, 9.2 significa che prendete Awakening e Fates (non Conquest), li buttate, e vi fate 10 run su questo Fire Emblem aspettando la traduzione di Thracia 776

Non ci sono interventi da mostrare.