Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Fire Emblem Fates: Conquista 3DS

Sviluppato da Intelligent Systems e prodotto da Nintendo, Fire Emblem Fates: Conquista è un gioco di strategia a turni uscito il 20 maggio 2016 per 3DS · Pegi 12+

Per la prima volta in questa serie, il personaggio principale con cui giocare non è solo un avatar personalizzabile, ma anche l'eroe o l'eroina principale del gioco. I giocatori devono decidere quale dei due percorsi principali seguire, vivendo quindi una delle due esperienze diverse: "Conquista" per uno sviluppo più complesso e una maggiore difficoltà o "Retaggio" per un'esperienza più tradizionale . Due versioni del nuovo capitolo della serie offrono la possibilità al giocatore di scegliere tra due alternative: combattere contro una forza avversa o passare dall'altro lato della barricata e cambiare le cose dall'interno. Per la prima volta in questa serie, il giocatore veste i panni del protagonista e controlla il suo esercito, e dovrà scegliere quale sentiero seguire: aiuterà la sua vera famiglia o sceglierà di appoggiare la famiglia che lo ha visto crescere? Acquistando uno dei due giochi principali, Fire Emblem Fates: Retaggio o Fire Emblem Fates: Conquista, i giocatori scelgono di tuffarsi in un’avventura unica con storie ed esperienze diverse. Ci sarà anche una terza versione scaricabile, Fire Emblem Fates: Rivelazione, che svelerà alcuni segreti della storia in grado di cambiare il punto di vista dei giocatori sulle altre due parti.

8.6

Recensioni

11 utenti

Romanthekid

Romanthekid ha scritto una recensione su Fire Emblem Fates: Conquista

Cover Fire Emblem Fates: Conquista per 3DS

Il Nohr prende tutto!

Dopo aver completato la prima parte di Fire Emblem Fates, ovvero Retaggio, mi cimento con Conquista e quello che vi trovo è un vecchio capitolo di Fire Emblem, duro e puro. Conquista è pensato per chi vuole una sfida degna dei vecchi Fire Emblem, e anche al livello di difficoltà più basso e con il permadeth disattivo ci sono sezioni che vi metteranno alla prova. Ma se proprio volete la vera esperienza Fire Emblem bisogna giocare in modalità Classico.

La storia per i primi cinque capitoli è quella di Retaggio, tranne che poi il nostro personaggio, Corrin (nome e aspetto sono personalizzabili) si schiera con la sua famiglia adottiva del Nohr. Questa volta giocheremo nei panni dei cattivi, o perlomeno dei presunti tali, visto che la storia ci svelerà ben più di una sorpresa, ma... purtroppo rimane incompleta. Personalmente ho ritenuto i personaggi Nohriani ben più interessanti delle loro controparti dell'Hoshido, ma comunque alla fine ci sarà sempre un senso di incompletezza, che è dovuto dal fatto che sia Retaggio che Conquista vengono poi completati dall'ultimo capitolo: Rivelazione.

Sebbene il gioco sia molto più lineare di Retaggio sarà sempre possibile migliorare la relazione con determinati personaggi e sposarsi e fare figli (con quel sistema del regno etereo che è una pugnalata nella storia, ma qualcosa dovevano pur inventarsi). Il problema è che il gioco essendo lineare con poche missioni secondarie, che potrete contare sulle dita di una mano, ci rende difficile costruire ed evolvere tali rapporti, volutamente. Non è un difetto, ma non ci permette di conoscere alcune relazioni prima della fine del gioco

Conquista è migliore di Retaggio in tutti i sensi, ma ci presenta una storia comunque incompleta e per quanto più affascinante di Retaggio meno avvincente di Awakening. Questo perché è tutto pensato per farvi giocare il tassello finale, ovvero Rivelazione. Rimane comunque un ottimo capitolo assolutamente consigliato.

8.5

Voto assegnato da Romanthekid
Media utenti: 8.6 · Recensioni della critica: 8.8

Aenima

Aenima ha scritto una recensione su Fire Emblem Fates: Conquista

Cover Fire Emblem Fates: Conquista per 3DS

Una delle peggiori storie che io abbia mai visto in un videogioco, così come i personaggi. Ma è pressochè l'unico difetto, perchè questo gioco è tosto, ha la perfetta difficoltà che ci si può aspettare da un vero Fire Emblem. Le mappe qui sono tutte estremamente varie e interessanti, e sono sostenute da un comparto tecnico fantastico per il buon vecchio 3ds, sia dal punto di vista grafico che sonoro. Completare Conquista in modalità classica e a difficile è stata una soddisfazione unica, proprio quello che cercavo da tanto tempo nella serie.

Rossana

19.98 euro

mrwario

Fire Emblem Fates: Conquista --> € 19,98
da Gamestop (...e quindi anche su Amazon - https://www.amazon.it/gp/product/B01AK9D …

Kiryu

Kiryu ha scritto una recensione su Fire Emblem Fates: Conquista

Cover Fire Emblem Fates: Conquista per 3DS

Embrace the darkness

Wow, questo FE è andato oltre ogni più rosea aspettativa. Se dovessi riassumere in poche parole quello che provo per Conquista, direi che per me è l'esperienza più soddisfacente che la serie mi abbia offerto finora, se non forse l'esperienza definitiva per quanto riguarda Fire Emblem - ma sarei comunque felice di essere smentito dai capitoli che ancora devo recuperare. Ci tengo a precisarlo subito: sebbene io abbia dato un voto leggermente più alto ad Awakening (9.7), non c'è dubbio che sia questo il mio FE preferito. L'unica cosa che mi ha frenato da mettere un 9.8 (sì, sono un perfettino con i voti rotfl ) è il fatto che, da un punto di vista narrativo, Conquista presenta vari buchi e/o forzature quà e là. Questi difetti il gioco ce li ha a causa della stessa natura del progetto Fates, che come penso sappiate è risultato nella divisione in 3 capitoli diversi di una sola grande storia. Dopo Retaggio, Conquista ha aggiunto qualche nuovo elemento alla trama, ma i dubbi ci sono ancora e spetterà a Rivelazione il compito di levarmeli. Per questo motivo, aspetterò di giocare la terza parte per dare il mio giudizio finale riguardo questo aspetto. A parte questo, Conquista è un'esperienza maestosa che fa quasi impallidire il già eccezionale Retaggio. Mi ha sorpreso in particolare il gran numero di situazioni differenti che il gioco propone, cosa assolutamente inesistente in Retaggio: battaglie in cui la mappa è riempita di vasi curativi e velenosi da usare con cautela, in cui bisogna scappare dai nemici tenendoli costantemente fermi tramite una magia speciale, un'altra in cui ad ogni turno si perde parte del bottino guadagnato alla fine del combattimento ecc. Questo capitolo si impegna molto a variare leggermente la formula di base del gioco, cosa di cui comunque non avevo assolutamente bisogno, dato che vado matto per il gameplay di questa serie. A parte il gameplay, il livello di difficoltà è MOLTO alto soprattutto nelle ultime 4-5 battaglie. Come al solito, si bestemmia molto ma alla fine la soddisfazione è ineguagliabile. Pure la soundtrack è migliorata, forse la mia preferita della serie finora. Le ost hanno uno stile più particolare e volendo incalzante, il che le rende facilmente orecchiabili. A parte questo, ci sono altri piccoli dettagli ma nulla che potrei spiegare in modo prolungato senza ripetere roba dalla recensione di Retaggio.

Sono rimasto davvero colpito da questo gioco, come prevedibile è diventato una droga ma non mi aspettavo che mi catturasse COSI tanto. Devo dire che il 2017 si sta rivelando una meraviglia da un punto di vista ludico: dopo Bloodborne, Bioshock Infinite, Catherine e Persona 4 Golden è arrivato anche il quinto titolo che mi sento di definire un vero e proprio capolavoro. Good job, Intelligent Systems!

Non ci sono interventi da mostrare.