Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Game Freak e prodotto da Nintendo, Pokémon Moon è un gioco di ruolo uscito il 18 novembre 2016 per 3DS · Pegi 3+

Pokémon Sole e Pokémon Luna saranno disponibili su console della famiglia Nintendo 3DS con un fantastico mondo tutto da scoprire, nuovi Pokémon e nuove entusiasmanti avventure! Grazie alla Banca Pokémon, potrai trasferire nella tua copia di Pokémon Sole e Pokémon Luna i Pokémon che catturi in Pokémon Rosso,Pokémon Blu e Pokémon Giallo per Virtual Console, ora disponibili su console della famiglia Nintendo 3DS. Allo stesso modo potrai trasferire nei due nuovi giochi anche i Pokémon catturati in Pokémon Rubino Omega,Pokémon Zaffiro Alpha, Pokémon X e Pokémon Y. Con Pokémon Sole e Pokémon Luna, per la prima volta sarà possibile scegliere fra 9 lingue di gioco! Oltre a inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, giapponese e coreano, ci sarà anche il cinese, sia tradizionale che semplificato.

8.3

Recensioni

22 utenti

Recensioni

8.3

Media dei voti
22 recensioni degli utenti

Guywars

Guywars ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

Pro e Contro

Pro:
-La nuova regione l'ho trovata veramente bella, specialmente la verticalita' che ha Alola. Non è una mappa piatta, magari passando per un percorso riusciremo a vedere di scorcio un altro percorso che abbia gia' fatto o che dovremo ancora fare.
-Personalmente mi sono piaciuti tutti i nuovi pokemon introdotti.
-Le forme Alola sono una gradevole aggiunta, anche se speravo ne aggiungessero una per ogni singolo pokemon della prima generazione (ma forse era chiedere troppo)
-La miglior trama mai vista in un gioco Pokemon, certo non è qualcosa per cui gridare al miracolo, ma comunque è ben superiore a quelle del passato.
-Miglior cattivo e team nemico di sempre.
-Tanti, tanti, tanti, tanti personaggi MEMORABILI. Ho giocato quasi ogni singolo gioco pokemon ma sono ben pochi i personaggi che mi ricordo bene. Quelli di Alola dubito me li dimentichero'.
-Carine le sfide contro i pokemon dominanti, ben piu' impegnative rispetto ad una normale lotta contro un allenatore.
-La difficolta' l'ho trovata piu' alta rispetto al passato (è anche vero che non ho usato il Condivisore Exp) specie nelle lotte serie contro personaggi importanti. Avevo l'impressione di affrontare dei pokemon con IV ed EV perfetti (magari è cosi', non lo so).
-Bello l'Albero Lotta, decisamente migliore rispetto al Resort Lotta della sesta generazione e di ORAS. Le meccaniche sono le stesse alla fine, ma ho avuto l'impressione di affrontare molti piu' pokemon diversi e con strategie e set diversi. Oltre al poter affrontare un personaggio famoso ogni 10 vittorie (alcuni proveniente da giochi pokemon del passato).
-Interessantissime le nuove mosse e abilita' specifiche di vari pokemon di settima generazione, fatte apposta per poter modificare o stravolgere il competitive online.
-FANTASTICO il Poke Resort (o Poke Pelago), una trovata geniale e veramente UTILE. Poter ottenere pietre e oggetti importanti mandando i pokemon in esplorazione, il poter coltivare bacche, cosa che in passato era davvero fastidiosa da fare, il poter evsare i pokemon, far schiudere uova o aumentarne l'amicizia e anche altro. Tutto questo è presente nel Poke Resort, bastera' aspettare 48 ore (oppure 24 se usate i poke fagioli, e ce ne sono in abbondanza).
-FINALMENTE un nuovo modo di EVsare i pokemon, ben piu' veloce di quel noioso e frustrante Super Allenamento o delle battaglie contro 5 pokemon. Grazie alle lotte SOS un pokemon selvatico potra' chiamare in soccorso un altro pokemon della stessa specie (e cosi' andra avanti all'infinito continuando a chiamare soccorsi) e quest'ultimo dara' il doppio degli EV. Quindi 1 EV + 8 EV che ottenete grazie agli oggetti EV in vendita allo Stadio Royal, moltiplicate il tutto per due e otterrete 18 EV per un solo pokemon sconfitto. Quindi basteranno 14 pokemon per maxare una statistica, nel caso abbiate il Pokerus(che raddoppia gli EV ancora una volta), ne basteranno 7.
-Siamo tornati alle bacche per rimuovere gli EV, molto meglio rispetto al Sacco bianco del super allenamento, grazie al Poke Resort. Coltivarle sara' velocissimo e potremo averne a centinaia nel giro di 2 giorni.
-Molto belle le Mosse Z anche se non molto utili in competitive salvo un paio di eccezioni.
-Le Ultra Creature hanno veramente dei design fantastici.
-Breeddare mi sembra molto piu' facile e veloce, non so se sia una mia impressione.

Contro:
-Alola sara' pure bella ma è troppo lineare, le fasi esploraive sono praticamente zero.
-Il pokedex Rotom è letteralmente inutile, speravo aggiungesse chissa' cosa e invece non fa assolutamente nulla se non mostrarci dove andare per continuare la storia (rendendo il tutto ancora piu' lineare)
-Le sfide (che hanno rimpiazzato le palestre) sono davvero brutte e al limite del ritardo mentale. Oltre che essere estremamente monotone dato che sfideremo lo stesso pokemon 40 volte.
-Ho detto che le forme alola sono una gradevole aggiunta, ma alcune non si possono vedere e le ho trovate veramente ridicole (Persian e Dugtrio)
-IL POKE PLAZAAAAAAAAAAAAAAA QUANTO CAZZO E' BRUTTO. Un ENORME passo indietro rispetto al PSS di X/Y e ORAS. Siamo costretti ad andare in questo posto per collegarci online, lottare, scambiare o incontrare altri giocatori. E per raggiungere questo posto (un icona sullo schermo inferiore) dobbiamo abbandonare il gioco principale, è un'area a sè. Il problema? Quando non siamo nel Poke Plaza non siamo collegati, ovvero non siamo collegati per tipo il 90% del tempo. Addio agli scambi e lotte che magari ci arrivavano mentre stavamo giocando normalmente. Veramente brutto.
-L'hyper training, al limite dell'inutilita'. Grazie ai tappi d'oro o argento potremo portare una statistica (o tutte con quelli do'ro) di un pokemon a 31 IV. Peccato che il pokemon debba essere al 100 e che in realta' gli IV non vanno al 31 (rendendolo inutile nel breeding), semplicemente la statistica viene potenziata COME SE avesse 31 IV.
Ah e ovviamente i tappi sono estremamente rari.
-Non hanno aggiunto una modalita' 6 contro 6 online, l'unico modo per giocare 6 contro 6 è sfidare gente a caso incontrata nel poke plaza, e la maggior parte delle persone rifiutera' perchè magari sono giocatori casual o non hanno il loro team li pronto. 3 v 3 e 4 v 4 mi sembrano esageratamente basate sul culo.
-La quest delle Ultra Creature l'ho trovata noiosa e mal fatta. Non gli viene data importanza, vengono trattati come normali pokemon selvatici (difatti li trovate a caso nell'erba e ne troverete piu' di uno per ogni specie).
-ANCORA NIENTE PARCO LOTTA.

Concludendo:
Probabilmente mi sono scordato qualcosa di importante ma Luna mi sta piacendo veramente tanto, direi che lo piazzo al secondo posto, dopo Smeraldo, fra tutti i giochi pokemon che ho giocato. Non gli do 10 solamente per quel poke plaza di merda e per l'assenza del parco lotta, di nuovo.

Rossana

Rossana ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

Come tutti i giochi pokémon mi è piaciuto! Ci sono alcuni pregi ma comunque non è privo di difetti! La nuova regione con la sua trama mi è piaciuta abbastanza, le forme di Alola sono state GENIALI e anche le Ultracreature sono un'idea carina. Bellissimo che si possono cavalcare i pokémon e non ci sono più le MN, questa è stata un aggiunta "realistica". La grafica piacevole ma non molto ben fatta quando vengono fatti gli zoom sui personaggi. Carino il Pokévisore come idea, però l'ultimo obiettivo da completare mi sembra eccessivo (arrivare a un milione e 500 mila punti è davvero troppo). Pokérelax ottimo per curare dalle alterazioni di stato. Il Pokèresort molto utile, amo mandare i miei pokémon alla ricerca di tesori e pietre preziose! Veramente ottima la possibilità di aggiungere un pokémon alla squadra dopo averlo catturato, sostituendolo a un pokèmon della squadra, e decidere di prendere l'oggetto a lui assegnato e metterlo in borsa se si "spedisce" nel box. Molto bello raccogliere le cellule zygarde e scovarle tutte (anche se ora me ne mancano 3 e non capisco quali ho saltato grrr xd ). Molto belle le missioni di Bellocchio nel Postgame, grazie alle quali andiamo realmente in contatto con le Ultracreature. Alcune cose che mi sono piaciute meno sono: la trama troppo guidata, i punti fissi per la pesca (mah... aggiunta inutile, al limite potevano mettere solo il punto speciale e per la pesca normale non mettere i punti fissi). In questo gioco non c'è più la doppia conferma per far dimenticare o non imparare una mossa a un pokémon, scelta ottima ma che una o due volte mi ha fregata xd Come per gli altri giochi pokémon consiglio di NON usare il condividi esperienza altrimenti il gioco risulta troppo facile perchè i pokémon salgono di livello troppo facilmente e non c'è sfida con le prove o con gli allenatori che si incontrano. In generale le prove sono state molto simpatiche (soprattutto quella del vulcano che mi ha fatto morir dal ridere) ma non molto difficili. Come variante alle solite palestre, in definitiva, non mi è dispiaciuta, ma per i prossimi giochi gradirei un ritorno alle classiche palestre con magari qualche aggiunta "quiz" o rompicapo.

DavidVendetta10

DavidVendetta10 ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

Che dire...
Da giocatore di pokémon old school devo dire che questa volta Game Freak, ha tirato fuori il meglio di se stessa.
Una bella trama, ambientazioni, grafica, questo gioco è veramente molto molto curato.
Consiglio ovviamente, per gli amanti del genere,
ma anche non.

9

Voto assegnato da DavidVendetta10
Media utenti: 8.3 · Recensioni della critica: 8.8

DaRk_ViVi

DaRk_ViVi ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

Un altro bellissimo episodio

DISCLAIMER: Sono un giocatore della saga di vecchia data (ho iniziato con Pokemon Rosso -non Fuoco-, per dire) MA ho sempre apprezzato più il lato dell'avventura e del completamento Pokedex rispetto al lato competitivo/battaglie, quindi prima di leggere la recensione valutate bene questo! :)

Alola!
Dopo anni di attesa finalmente si torna all'avventura su Pokemon con svariati cambiamenti nella classica formula del gioco, che in effetti già da tempo andava rivista.
Questa volta ci troviamo a girovagare per alcune isole dell'arcipelago di Alola a completare il Giro delle Isole, la prova a cui vengono sottoposti i ragazzi del luogo, il tutto con un clima molto hawaiano.
L'avventura è decisamente piacevole e apprezzabile, cambiano alcune cose (addio Palestre, benvenute Prove) e anche la classica formula del "Rivale" viene un po' rivista. Non aggiungo altro per non rovinare la sorpresa, ma ci saranno delle belle sorprese durante la storia.
Durante i combattimenti possiamo ora usare le mosse Z, usabili 1 volta per battaglia e attivabili dando al Pokemon la pietra corretta, come fosse una mega evoluzione.
Graficamente credo che, insieme a Xenoblade, siamo al massimo possibile da un 3DS: grafica pulita e molto cartonosa, ricca di dettagli e scenette che rendono molto più godibile il tutto, andando ad assomigliare alla serie animata.
"Peccato" per la carenza del 3D, che si attiva unicamente durante il Pokevisore, e per il calo di FPS che si nota nelle battaglie Multiple (cavolo almeno su n3DS potevano risolverlo!).
Il comparto audio, come al solito, è di ottima fattura con musiche varie e sempre adatte alla situazione.
Insomma, è un signor gioco della saga, cosa aspettate a giocarci?
Buona malasada a tutti! :D

Kisu_hm

Kisu_hm ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

http://ilovevg.it/recensioni/pokemon-sol ..

Pokémon Luna (e di conseguenza Pokémon Sole) è un ottimo punto di ingresso per i nuovi fan (magari quelli che si sono avvicinati, o riavvicinati al brand con Pokémon GO) ed ovviamente un acquisto necessario per coloro che li hanno giocati tutti (e che sicuramente lo avranno già comprato senza aspettare questa recensione). Le nuove aggiunte, sia all'interfaccia che al gioco vero e proprio, convincono quasi nella loro totalità lasciando qualche perplessità solo sul lato tecnico dove, negli scontri affollati, il gioco sforza troppo la console Nintendo che inizia ad accusare il peso degli anni. Pur non essendo esente di difetti, Alola ci ha stregato, grazie ad una trama ben narrata e a dei personaggi convincenti, oltre che a una rivoluzione lineare della formula base di gioco, rendendolo molto più simile ad un JRPG rispetto alle generazioni passate.

Zenox

Zenox ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

Da oltre 10 anni che gioco a questa serie, tra alti e bassi, tra capitoli saltati e recuperati in un secondo momento, il mio amore per Pokèmon non è mai diminuito, adoro esplorare tutte le nuove regioni e cercare le nuove creature per fare un nuovo bel team. Ma in Luna ho trovato qualcosa di inaspettato, sicuramente al livello di narrazione è uno dei giochi Pokèmon che mi ha coinvolto di più, ci sono però anche delle lacune in quanto alcune cose vengono mostrate ma mai risolte o spiegate, un po' lasciate lì che spero spiegheranno in una terza versione o futura generazione. Ma del resto ho trovato i personaggi che girano intorno a noi per tutta l'avventura siano fantastici, tutti ben caratterizzati con il proprio ruolo, ma che ti fa piacere ad avere la loro compagnia fino alla fine dell'avventura. I nuovi pokèmon mostrati hanno un bel design e sono divertenti da usare, così per le mosse Z che potranno risolvere una situazione se usate bene. Ho trovato pure il gioco ben bilanciato che mi ha dato anche un po' di problemi verso la fine (contando che ho giocato senza il condividi exp).
Pokèmon luna è il miglior gioco pokèmon? no, ma è un gioco che mi sono affezionato tanto ed è stato bello diventar di nuovo campione della regione, ora scusatemi, vado a cercare gli altri leggendari.
Alola!

Raptor Akira

Raptor Akira ha scritto una recensione su Pokémon Moon

Cover Pokémon Moon per 3DS

Pokémon è una di quelle serie che ormai da quindici anni, tra alti e bassi, è sempre rimasta uno dei miei ligi punti di riferimento nella mia passione videoludica e, dopo un periodo durato mesi in cui il mio interesse verso l’intero media era scemato, ecco che tra le mani mi ritrovo Pokémon Luna. Sono tornato un ragazzino felice.

Guardando a ritroso, verso il passato del franchise, è chiaro notare come, di capitolo in capitolo, il brand Pokémon si sia sempre “rinnovato”, che siano caratteristiche di gameplay ma soprattutto di approccio alla narrativa e al mondo di gioco è innegabile come la serie abbia fatto sempre passi sempre avanti, con qualche scivolone, è vero, ma in Sole e Luna la voglia di Game Freak è riuscita a spingersi oltre presentandoci un prodotto che oggi, non solo nella sostanza ma anche nell’apparenza, è un vero e proprio jrpg.
Parto subito dicendo che, onestamente parlando, la sceneggiatura non mi ha convinto, molte soluzioni prese sanno di incompiuto e talvolta forzato malgrado delle premesse a tratti interessanti e alcuni toni e momenti che all’interno della serie definirei coraggiosi. Questa sceneggiatura viene accompagnata da molte scelte registiche che donano un tocco quasi cinematografico all’avventura nell’arcipelago di Alola, aiutando e sorreggendo la trama insieme al miglior lavoro di caratterizzazione mai fatto all’interno della serie. I personaggi, infatti, sono costruiti su varie sfaccettature di personalità (tra il più riuscito e chi meno) a ricoprire la tela delle terre di Alola con veloci e decise pennellate di colore dando un maggior senso di coinvolgimento e passione nel proseguimento di una storia che, nonostante abbia trovato inconsistente e mal riuscita, riesce a coinvolgere, appassionare e intrattenere come non mai nella serie tanto da farmi decretare il momento dal campione della lega fino alla fine dei titoli di coda il mio Pokémon preferito.

Il carattere di Sole e Luna non si ferma alla sua narrazione, ma nella stessa Alola. L’arcipelago, formato da quattro isole, è finemente variegato, decorato e bilanciato, i percorsi si sono fatti sempre più grandi e con maggiori interconnessioni, pur mantenendo la caratteristica struttura “guidata” e lineare della serie; aree secondarie, piccoli segreti e anfratti aggiungono quel tocco in più di scoperta, con un’oncia di atmosfera ottenuta dall’inserimento dei versi delle bestie selvatiche lungo i vari percorsi, insomma, quelle piccolezze e sfaccettature che donano quel colore caratteristico in più. Non ne ho gradito, invece, la fauna e la gestione della camera, che più volte, secondo me, non rende fede agli ambienti circostanti. Salvo equivoci, mi piacciono i pokémon di settimana, ma non ho apprezzato come la percentuale di incontro di quelli delle generazioni precedenti sia maggiore di quelli nuovi, quest’ultimi molto spesso estremamente rari. Ridotta ai minimi termini è, infine, l’esplorazione marittima, scelta strana e discutibile vista la natura di arcipelago di Alola.
Nota personale sulla versione Luna: non poter praticamente vedere mai il tramonto è un capriccio che non mi toglierò mai.

Parlando in termini di gameplay e novità la struttura tipica del giro delle palestre lascia spazio al giro delle isole, costituito da una serie di prove per poi affrontare un’ultima grande prova per ciascuna isola. Sfortunatamente il tutto l’ho trovato piuttosto deludente, benché le prove siano anche carine e sulla carta possano offrire qualche variazione dalla solita routine, la base ruota tutto intorno agli scontri pokémon rendendo questa pratica più tediosa, a mio gusto, di un probabile ulteriore inserimento delle palestre. In positivo sono state a colpirmi le sfide coi pokémon dominanti, divertenti e ben congegnate, a volte ostiche a volte finite con un OHKO da parte mia senza che nemmeno me ne accorgessi. Relativa ai pokémon dominanti vi è la meccanica delle battaglie SOS dove i pokémon selvatici sono in grado di attirare altri pokémon per aiutarli o meno all’interno di una battaglia. Questa particolare meccanica non mi ha convinto per nulla, gli scontri di cattura si fanno più tediosi e come metodo di chaining è molto macchinoso e insicuro, soprattutto in rapporto con altre vecchie meccaniche presenti nei capitolo precedenti, come il pokéradar.
La difficoltà generale è stata alzata dai titoli che componevano la sesta generazione e l’ho trovata soddisfacente. Come detto i pokémon dominanti sono belle sfide, così come i vari Kahuna/allenatori unici e la Lega Pokémon (complice un mio sottolivellamento e team sbilanciato fatto alla cazzo di cane, ma ok) ma ho notato come gli allenatori lungo i percorsi abbiano tutti sotto i tre pokemon, chi ne aveva un numero o uguale o maggiore si può contare sulle dita di due mani e la cosa mi è dispiaciuta visto che si notano certe migliorie nell’IA malamente affiancate a dei soliti svarioni. Scandito da quello che nel complesso ho trovato un pessimo ritmo per il resto è Pokémon ed è bello per questo. 
Una vera e proprio rivoluzione è stata l’eliminazione (finalmente) delle MN sostituite dal Poképassaggio, travata tra le più belle del capitolo, svecchiando in maniera divertente la meccanica delle MN favorendo conseguentemente l’esplorazione.
Molti lavori sono stati fatti sul sistema di bilanciamento, ancora presto, da parte mia, da valutare, varie rifiniture, miglioramenti e restyle grafici. Introduzione peculiare è la mossa Z che nel corso della storia ho particolarmente apprezzato, a volte ne ho sentito l’utilità per risolvere nel migliore dei modi un incontro, mentre altre mi sono pentito di averla utilizzata male prima.
Menzione d’onore alla colonna sonora, negli alti standard della serie, ma questa volta con brani più caratteristici e con tanto di linee e loop vocali facendomi pensare che quando arriverà il giorno in cui sentirò cantare in un gioco Pokémon probabilmente potrei fare sesso con la console. Migliorie sono state fatte anche al comparto grafico, ma restano i problemi di frame rate (giocato su 3DS normale) molto frequenti, interessante l’inserimento dello sprite dell’allenatore durante le lotte ma fa storcere il naso la conseguente sproporzione con quelli dei pokémon. Graditissima la profondità di personalizzazione dell’allenatore, sono un malato di customizzazione per cui gg.
Post game per ora sufficiente, ma non edulcorante, meglio di altre produzione della serie.

https://www.youtube.com/watch?v=1RQOUdGC ..

Pokémon sole e Luna sono una festa, impacciata all’inizio ma che appena prede le sue redini diverte e coinvolge, esprime tutto il suo carattere tra il suo citazionismo, richiami a ciò e chi pensavi di aver lasciato alle spalle e il volere proporre qualcosa di diverso nei limiti del possibile rimanendo ciò che è sempre stato, a volte come freno al proprio estro creativo. Una bella esperienza che difficilmente verrà dimenticata ma malgrado questo lascia quel senso di non completa soddisfazione e la percezione sfocata di aver provato già in passato qualcosa di meglio, anche se non si sa bene cosa, eppure te ne senti felice e vorresti riprovarne ancora, per provare ancora quella passione e interesse che da mesi ti mancava. Sono tornato un ragazzino felice.

7

Voto assegnato da Raptor Akira
Media utenti: 8.3 · Recensioni della critica: 8.8

Non ci sono interventi da mostrare.