Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Game Freak e prodotto da Nintendo, Pokémon Sun è un gioco di ruolo uscito il 18 novembre 2016 per 3DS.

Pokémon Sole e Pokémon Luna saranno disponibili su console della famiglia Nintendo 3DS con un fantastico mondo tutto da scoprire, nuovi Pokémon e nuove entusiasmanti avventure! Grazie alla Banca Pokémon, potrai trasferire nella tua copia di Pokémon Sole e Pokémon Luna i Pokémon che catturi in Pokémon Rosso,Pokémon Blu e Pokémon Giallo per Virtual Console, ora disponibili su console della famiglia Nintendo 3DS. Allo stesso modo potrai trasferire nei due nuovi giochi anche i Pokémon catturati in Pokémon Rubino Omega,Pokémon Zaffiro Alpha, Pokémon X e Pokémon Y. Con Pokémon Sole e Pokémon Luna, per la prima volta sarà possibile scegliere fra 9 lingue di gioco! Oltre a inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, giapponese e coreano, ci sarà anche il cinese, sia tradizionale che semplificato.

8.7

Recensioni

18 utenti

Nintendo Hall

Nintendo Hall ha pubblicato un'immagine nell'album Nintendo Hall riguardante Pokémon Sun

Axel3601

Axel3601 ha creato un annuncio: Vendo Pokémon Sun

il gioco è ancora SIGILLATO. Di solito pa spedizione sta attorno ai 5€, se mi scrivete in mp vi calcolo il costo in base a dove vivete o la consegna a mano, di solito sta sotto i 5€. Se siete "a portata" si può organizzare un incontro o ve lo consegno direttamente a casa. SCONTO DA 30 A 25.

Nigomonster

Nigomonster ha scritto una recensione su Pokémon Sun

Cover Pokémon Sun per 3DS

Avendo finito la storia e quella che era praticamente la quest post-storia mi sento in grado di dare un giudizio finale.

Non ve lo nascondo, l'ho amato dall'inizio alla fine nonostante qualche sbavatura più dovuta ai limiti dell'hardware che altro.

Pokemon Sole/Luna è la settima generazione della famosa serie RPG di Nintendo, un titolo che prova a dare una bella scossa alle tradizioni della serie, rimanendo comunque ancorata alle proprie origini. Questa volta siamo nella regione di Alola, ispirata alle isole Hawaii, in cui un giovane allenatore, appena trasferitosi insieme alla madre dalla regione di Kanto, fa la conoscenza degli isolani e di una misteriosa ragazza di nome Lillie. L'allenatore decide di intraprendere le prove di Alola e affrontare i Kahuna dell'isola, così da poter provare il proprio valore.

Il gioco spinge ai limiti massimi il 3DS, mostrando delle ambientazioni tridimensionali ambiziose per la serie. Per la prima volta la visuale dall'alto è scartata completamente a favore di una telecamera più dinamica, anche se sempre al di fuori del controllo del giocatore. Gli ambienti sono ampi, colorati e vistosi, mentre i modelli degli allenatori e dei Pokemon nelle lotte sono forse tra i più belli mai visti su 3DS. Anche le animazioni sono state migliorate, mentre le nuove mosse Z aggiungono un pò di quella tamarraggine che mancava nei capitoli prima, tipica degli RPG giapponesi.

Certo, una qualità del genere non arriva senza il suo costo. Gli ambienti sono vistosi, ma limitati, molto più lineari che in passato, mentre le battaglie, soprattutto quelle doppie, soffrono di problemi di framerate, soprattutto se non si gioca il gioco su un New 3DS dove il titolo regge molto meglio.

Il gameplay è quello solito, con battaglie a turni ed esplorazione degli ambienti, ma il ritmo e la struttura sono quasi completamente cambiati. Non ci sono più palestre, sostituite dalle prove che per gran parte sono semplici sfide da superare prima di poter affrontare un Totem Pokemon, una specie di capobranco che risulta largamente potenziato rispetto a Pokemon normali che potrà anche ripiegare su degli alleati e costruire delle strategie anche abbastanza fastidiose e difficili da superare senza il team adatto. Una vera e propria battaglia boss insomma!

Un altro cambio è la totale scomparsa delle MN, chiesta a gran voce dai fan da molto tempo, visto che era ormai diventato un sistema tedioso e arcaico mai evoluto nel corso degli anni, sostituito dall'abilità di poter chiamare dei Pokemon specifici che daranno diverse abilità al giocatore, tra cui spaccare massi, nuotare o cercare oggetti nascosti.

Inoltre l'introduzione dei Pokemon selvatici in grado di chiamare alleati a raccolta (o anche nemici che invece aiuteranno il giocatore, visto che a volte apparirà non un alleato ma il predatore naturale del Pokemon specifico) e il fatto che molti allenatori casuali saranno in grado di usare le nuove mosse Z, terranno il giocatore più sulle spine durante il gioco che risulta essere un equilibrio migliore a livello di difficoltà rispetto ai titoli precedenti.

Parlando della storia sono dell'idea che gli scrittori di Pokemon stiano cercando un buon equilibrio tra un gioco semplice che possano giocare anche i bambini, ma senza lasciare i giocatori più adulti a bocca asciutta. Infatti, anche se all'apparenza la trama è abbastanza semplice, gli autori hanno nascosto un sacco di piccoli dettagli che vanno ad aggiungere alla sempre più vasta e complessa mitologia del mondo di gioco e i personaggi hanno una profondità maggiore di quel che appare, cosa ancor più evidente se ci si assicura di parlare agli NPC che danno molte informazioni utili sul passato dei personaggi.

Già da Bianco e Nero poi la serie ha iniziato a giocare con temi sorprendentemente estremi...B/N andava a contestare la natura stessa della relazione tra Pokemon e allenatori. è amicizia o schiavitù ? X/Y parlava di guerre e genocidio per una causa maggiore. Sole e Luna va a toccare i propri temi pesanti (tra cui il tema di genitori abusivi, tra le altre cose!), oltre che ad aggiungere teorie di dimensioni alternative, già accennate nei remake di R/S e a continuare la storia di Looker, che sembra essere sempre più un secondo protagonista a cui gli sviluppatori aggiungono sempre più dettagli in ogni capitolo della serie.

C'è tanto amore nella storia nonostante la sua semplicità e si vede...E l'aggiunta delle Ultra Bestie va a contribuire alla lore di gioco in modo inaspettato, aprendo un sacco di possibilità per i prossimi capitoli.

La soundtrack è molto orecchiabile come al solito, con un sacco di brani e fantastiche musiche di battaglia, così come quella che io ormai considero la musica da "battaglia finale" più bella della serie...Capirete perché giocandoci ;D

è forse una rivoluzione della serie ? Non proprio. Chi si aspetta una vera e propria rivoluzione probabilmente rimarrà deluso...Ma trovo che sia un enorme passo in avanti verso la giusta direzione e con un hardware più performante come Switch, sono sicuro che la prossima generazione saprà stupire ancora di più.

Per adesso mi godo questa nuova generazione finché sarà possibile :D

----------------------------------------

Having finished the story and what was the main post-game story I feel ready to give a final judgement.

I won't hide it, I loved this game from start to end despite a few flaws here and there, caused mostly by the limits of the hardware.

Pokemon Sun/Moon is the seventh generation of the famous RPG series of Nintendo, a title that tries to shake the traditions of the series, while still being hooked to its origins. This time we're in the Alola regions, clearly insipred by the Hawaii islands, in which a young trainer, having just moved from the Kanto region with his mother, meets the locals and a mysterious girl named Lillie. The trainer decides to face the island trials and the Kahuna of the region, so that he can prove to be the strongest.

The game pushes the 3DS to its limits, showing quite the ambitious 3d environments for the series. For the first time the top-down view is totally thrown out of the window, replaced by a more dynamic camera, while still being out of the player's control. The environments are large, coloured and good-looking, while the models of the trainers and the Pokemon in battle are among the very best saw on 3DS. Even the animations were greatly improved, while the new Z-moves add a bit of that over-the-top feeling, typical of JRPGs, that was lacking in earlier chapters of the series.

Of course, such a graphical quality doesn't come without a catch. The environments are very good, yes, but limited, a lot more linear than past ones, while the battles, especially the double battles, suffer of framerate problems, especially if you don't play this game on a New 3DS, on which the title runs a lot better.

The gameplay is the usual one, with turn-based battles and exploration, but the rhythm and the structure are almost completely changed. There are no more gyms, replaced by the trials, which are for the most part little challenges to get through before the player can face a Totem Pokemon, a sort of pack leader, way more powerful than ordinary Pokemon, who can also call for allies and count on quite good strategies which will be hard to overcome without the right team. A true boss battle, in a few words!

Another total change is the removal of HMs, having been asked for by fans since years, as it became a tedious and archaic system that never evolved through the years, replaced by the ability to call for Pokemon that will give the player specific abilities, like breaking through rocks, swimming or seeking for hidden items.

There's also the introduction of wild Pokemon capable to call out for help (even if sometimes, instead of allies, their specific predator will show up, ending up helping the player) and the fact that many trainers will be able to use Z-moves too. All of this will keep the player on his toes during the game, which results to have a better difficulty balance compared to the previous recent titles.

Talking about the story I'm of the idea that the Pokemon writers are seeking the right balance between a simple game that even kids can play, but without leaving the more adult players without anything to enjoy. In fact, even if at first the plot can look really simple, the authors hid a lot of small details that go to add to the always more complext and wider lore of the game world and the characters have a greater depth to them than it looks like, thing made even more obvious if one makes sure to explore and talk to every NPC, which will give precious informations about the backstory of the characters.

It's since Black and White that the series also started to play with surprisingly extreme themes...B/W went to challenge the nature of the game itself, the relation between Pokemon and human...Is it friendship, or is it slavery ? X/Y went to talk about wars and genocides for a better cause. Sun and Moon goes to touch its own heavy themes (like an abusive parenthood, of all things!), while adding theories about alternate dimensions, already teased in the remakes of R/S and continuing Looker's story. Looker seems to be more and more like a second main character, to which the devs add more details and backstories in each new chapter of the series.

There's a lot of love in the story despite how simple it may look...And the addition of the Ultra Beasts goes to contribute to the game's lore in an unexpected way, opening up a lot of possibilities for the next games.

The soundtrack is very catchy as usual, with ltos of tunes and awesome battle themes, as well as the final battle theme I consider to be the best of the series...You'll understand why playing the game ;D

Is it a revolution of the series ? Not quite. Who expects a true revolution will probably be disappointed...But I think it's a huge step in the right direction and with a more performing hardware like the Switch I'm sure that the next generation will surprise us even more.

For now I'm gonna enjoy this new gen as long as I can :D

10

Voto assegnato da Nigomonster
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 8.8

Non ci sono interventi da mostrare.