Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Bandai Namco, Project X Zone 2 è un gioco di ruolo uscito il 18 febbraio 2016 per 3DS · Pegi 12+

Sequel dell'RPG strategico di successo del 2013, Project X Zone 2 riunisce personaggi leggendari dei più importanti publisher di videogiochi del Giappone, BANDAI NAMCO Entertainment, CAPCOM e SEGA Interactive Co.,Ltd / SEGA Games Co.,Ltd, nel più ricco gioco di strategia mai visto!
Sviluppato da MONOLITH SOFTWARE INC., Project X Zone 2 darà ai giocatori l'opportunità di giocare nei panni dei propri personaggi preferiti di tantissimi franchise, inclusi TEKKEN, TALES OF VESPERIA, la serie .hack// di BANDAI NAMCO Entertainment Inc.; le serie Resident Evil, la serie Devil May Cry, Megaman X di CAPCOM; YAKUZA: Dead Souls, Sakura Wars, e Virtua Fighter di SEGA Interactive Co.,Ltd / SEGA Games Co.,Ltd, mentre molti altri saranno presto svelati. I giocatori formeranno le loro squadre di personaggi scegliendo tra questi classici franchise, affrontano i nemici in battaglie strategiche a turni.

7

Recensioni

5 utenti

Altar

Altar ha scritto una recensione su Project X Zone 2

Cover Project X Zone 2 per 3DS

Fanservice a Go Go !

A volte non si capisce bene con quale criterio certi giochi vengano recensiti dalla critica, specialmente quando alla stesura degli articoli si ritrovano "nuove leve" del gaming. Cosa che accade anche con questo secondo capitolo di Project X Zone per 3DS.
Un titolo pensato principalmente per nostalgici e veterani del gaming cresciuti a pane e Megaman con una spruzzatina di Streets of Rage e due fette di Street Fighter II.
Rispetto al suo predecessore, molti aspetti sono migliorati e altri invece decisamente no, soprattutto dal punto di vista della giocabilità: con combattimenti più frenetici e tattici...... il guaio è che tutte le migliorie del caso minano in maniera drastica la difficoltà del gioco che per il 90% dell'avventura strategica rasenterà il "Gioco per bambini". Il comparto tecnico invece sale di parecchio, sia dal punto di vista grafico (sprites e effetti di luce spettacolari e colorati) che sonoro (Musiche intramontabili estratte da ogni classico presente). Anche la longevità ha una buona marcia, con oltre 60 personaggi provenienti da decine di universi da mescolare e far combattere per almeno 55 ore di gioco solo per la prima run.
In conclusione: Project X Zone 2 mira come il suo predecessore ad un pubblico della vecchia scuola, ma contiene talmente tanto materiale tra citazioni e personaggi da poter catturare (seppur con meno mordente) una discreta schiera di nuovi gamers. Tecnicamente il voto è quello che leggete in calce alla recensione....... ma se devo dare un opinione personale, essendo un giocatore oldschool, aggiungete pure 1,5 in più.

Altar

Altar ha pubblicato un'immagine nell'album Varie riguardante Project X Zone 2

Citazioni per ora ne ho trovato davvero tante......... ma questa mi ha fatto crepare asd

Nigomonster

Nigomonster ha scritto una recensione su Project X Zone 2

Cover Project X Zone 2 per 3DS

Project X Zone 2 è il terzo capitolo di una poco conosciuta, ma molto valida serie di crossover iniziata su PS2 con il titolo Namco X Capcom, mai uscito in occidente, e continuato con il primo PXZ su 3DS. Il crossover in questione prende personaggi appartenenti a diverse serie di Capcom, Sega e Namco, riunendoli tutti in un unico contesto per risolvere delle crisi interdimensionali causate dall'organizzazione Ouma, che mira al caos totale del multiverso.

Così che gli agenti della Shinra, Reiji e Xiaomu, si trovano a reclutare tra i loro rangi personaggi da serie come Street Fighter, Tekken, Darkstalkers, Shinobi, Megaman X, Tales of Vesperia, Hack e persino Ace Attorney.

Il gioco si presenta come uno strategico a turni con elementi action, in cui il giocatore dovrà attivare le diverse mosse dei personaggi tramite degli input specifici che, se concatenati nel modo giusto e con il giusto tempismo, andranno a massimizzare il danno inferto ai nemici, nonché i tipi di stati alterati che potrà infliggere loro. In un certo senso, più che action, le fasi di attacco del gioco si presentano quasi come se fossero dei mini-picchiaduro.

Rispetto ai capitoli precedenti, il sistema di combattimento è stato largamente ampliato e migliorato. Un problema dei vecchi titoli era la ripetitività in cui gli scontri cadevano da un certo punto in poi, complice anche la poca presenza di una componente di personalizzazione delle diverse unità di gioco ed un sistema fin troppo semplice, seppur comunque divertente.

In PXZ2 il giocatore ha invece la possibilità di gestire a proprio piacere il suo team. Combattendo potrà infatti guadagnare punti abilità e soldi da spendere in potenziamenti per le mosse delle singole unità, in abilità passive sbloccabili o in equipaggiamenti che andranno a potenziare le statistiche. Questi ultimi sono fondamentali per stare al passo con il crescere di pericolosità dei nemici nel gioco.

Inoltre le battaglie in se hanno una strategia altamente migliorata, grazie a nuove opzioni di contrattacco, nonché i bonus di danno a seconda di dove l'unità attaccante è posizionata rispetto all'unità difensore. Attaccare qualcuno da dietro porterà molti più danni di un attacco frontale per esempio, ma ci saranno abilità che nullificheranno o potenzieranno questo fattore.

Insomma, il gameplay è diventato molto più strategico e coinvolgente. Visualmente, il gioco fa uso di sprite 2d per mostrare l'azione di gioco. La fattura degli sprite è buona, con animazioni molto fluide e spettacolari, soprattutto per quel che riguarda gli attacchi finali dei diversi personaggi.

Ma ciò che ha reso il gioco speciale per me è la storia. Non mi fraintendete, la trama è la cosa più prevedibile che possiate immaginare, ma ciò che la fa vincere ai miei occhi sono i dialoghi e le interazioni tra i diversi personaggi della serie. Sono stati coinvolti tutti gli autori originali delle rispettive serie per fare in modo che i personaggi restassero coerenti a se stessi e vedere la personalità e gli elementi di ogni singolo gioco implementati con così tanto amore in questo titolo, non può che conquistare il mio cuore da giocatore.

L'umorismo mi ha fatto ridere ben più di una volta, tra Maya di Ace Attorney che non può non notare la somiglianza del mento di M. Bison di Street Fighter a ben conosciute parti anatomiche posteriori, e Chris Redfield di Resident Evil che vuole imparare ad emettere fuoco e fulmini dai propri pugni come fanno Ryu e Jin Kazama. E non posso non citare Segata Sanshiro, che causa scene epiche ogni volta che interviene.

I fan delle singole serie ritroveranno i loro personaggi più amati in questo titolo, mentre resteranno affascinati e incuriositi da quelle che invece non hanno mai toccato. Il gioco fa del suo meglio per invogliare la gente a saperne di più sui diversi titoli del roster di gioco. Di sicuro con me ha funzionato!

La colonna sonora, naturalmente è infarcita di brani provenienti dalle proprie serie, ma anche i brani originali fanno la loro bella figura. Sinceramente adoro la canzone d'intro, così come quella dei titoli di coda :)

Naturalmente a non tutti piacciono i crossover in cui la maggior parte delle serie sono a loro sconosciute, ma personalmente li ho sempre trovati affascinanti anche perché è un modo perfetto per conoscere nuovi giochi. A mio parere, PXZ2 è uno dei migliori crossover sulla piazza e spero tantissimo in un altro capitolo in futuro!

----------------------------

Project X Zone 2 is the third chapter of an obscure, but quite valid crossover series that started on PS2, witht he title of Namco X Capcom, never released in the west, and was continued with the first PXZ on 3DS. Said crossover takes characters belonging to different series of Capcom, Sega and Namco, uniting them all in a single context to solve interdimensional crisis caused by the Ouma organization, which aims toward total chaos in the multiverse.

So that the agents of Shinra, Reiji and Xiaomu, get in their ranks characters from series like Street Fighter, Tekken, Darkstalkers, Shinobi, Megaman X, Tales of Vesperia, Hack and even Ace Attorney.

The game shows itself as a turn-based strategy game with action elements, in which the player will have to activate the different moves of the characters through specific commands which, if chained in the right way and at the right time, will maximize the damage inflicted to enemies, as well as altered statuses he may inflict them. In a certain way, rather than action, the attack phases of the game kinda disguise themselves as small fighting games.

Compared to the previous chapters, the battle system has been largely expanded and improved. One problem the old titles had was the repetitiveness in which the stages would fall into from a certain point onward, not helped by the lack of a customization of the different game units and a system that was maybe even too simple, even if still fun.

In PXZ2 the player will have the chance to manage his own team as he wants. Fighting he'll be able to earn ability points and money to spend in power-ups for the moves of the single units, in passive unlockable abilities or equipments that will improve the stats. The latter are mandatory to be able to face the growing danger of the enemies in the game.

The battles also have an improved strategic sense to it, thanks to new options of counterattack, as well as damage bonuses that can be acquired depending by where the attacking unit is, compared to the defending unit. Attacking someone from behind will inflict way more damage than a frontal attack, for example, but there will also be abilities that will nullify or power-up this factor.

In a few words, the gameplay is a lot more strategic and engaging. Visually, the game makes use of 2d sprites to show the action of the game. The sprites are well-made, with quite fluid and flashy animations, especially for what concerns the final attacks of the different characters.

But what made this game really special for me is its story. Do not get me wrong, the plot is the most predictable thing you can ever imagine, but what makes it a winner in my eyes are the dialogues and the interaction between characters of different series. All the original authors have been involved to make it so that the characters would behave accordingly and seeing the charm and the elements of every single game implemented with so much love in this title, couldn't help but conquer my gamer heart.

The comedy made me laugh quite a few times, with Maya from Ace Attorney unable not to notice the similarity of M. Bison's chin to a very well-known posterior anatomical body part, or Chris Redfield wanting to learn how to emit fire and lightning from his fists like Ryu and Jin Kazama do. And I can't not mention Segata Sanshiro, who causes epic scenarios everytime he pops out.

Fans of the single series will find their fave characters again in this title, while they'll also be fascinated by the series they didn't know or play. The game does its best to make people curious about getting to know more about the different titles of the game's roster. It certainly worked with me!

The soundtrack is obviously filled with tracks belonging to the different series, but the original tracks aren't half-bad either. I personally love the intro song, as well as the final credits one :)

Naturally not everyone like crossovers in which they don't know most of the series they are made of, but I personally always found them charming, since it's also a good way to get to know new games. In my opinion, PXZ2 is one of the best crossovers around and I really hope that we'll get a new game in the future!

9

Voto assegnato da Nigomonster
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.5

Evil_Phimie

Evil_Phimie ha scritto una recensione su Project X Zone 2

Cover Project X Zone 2 per 3DS

Non sono proprio riuscita a farmelo piacere: se da una parte ho apprezzato il gameplay semplice da padroneggiare e l'adeguatezza di un titolo del genere su una console portatile, l'ho trovato troppo semplice a livello di difficoltà proposta e, in generale, è riuscito a farmi appassionare fin troppo poco a ciò che accadeva su schermo tra uno scontro e l'altro...

http://www.consoleparadise.it/project-x- ..

6.5

Voto assegnato da Evil_Phimie
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.5

Edheldae

Edheldae ha scritto una recensione su Project X Zone 2

Cover Project X Zone 2 per 3DS

Il gioco è divertente e anche fuori di testa, ma soffre di una certa ripetitività che alla lunga portano alla noia. La trama divertente, i dialoghi assurdi e il fatto che ci siano moltissimi personaggi di moltissime serie gli garantiscono comunque un ampia sufficienza. Un gioco perfetto da fare in treno mentre si va a lavoro o in pausa pranzo.

7

Voto assegnato da Edheldae
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.5

Non ci sono interventi da mostrare.