Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Level 5, YO-KAI Watch è un gioco di ruolo uscito il 29 aprile 2016 per 3DS.

8.5

Recensioni

13 utenti

Rossana

Rossana ha pubblicato un'immagine nell'album Acquisti riguardante YO-KAI Watch

Guardate cosa ho trovato oggi dal fumettaro: il manga (enorme) di yokai watch! E in regalo c'era l'esclusiva moneta di jibanian ! Prezzo 3,90 ! Se siete interessati io vi ho avvertito della sua esistenza xd

Tumpai

Tumpai ha scritto una recensione su YO-KAI Watch

Cover YO-KAI Watch per 3DS

Un ottimo titolo partorito dalla grandissima Level5, dove dovrete muovervi per una moderna città facendo amicizia con diversi Yo-Kai, spiritelli che infestano le strade ed interagiscono con la vita degli umani che però non possono vederli, dato che per farlo avrete bisogno di un orologio speciale capace di sentirne la presenza e di farveli trovare.
Per reclutarli dovrete convincerli ad unirsi alla vostra squadra, e per farlo dovrete, prima di ogni combattimento, "prenderli per la gola" lanciando diversi cibi agli spiritelli. Ogni Yo-kai ha un cibo preferito e sarà difficile scoprire cosa piace o cosa odiano, e questo comporterà una notevole longevità soprattutto se siete dei giocatori abbastanza completisti.

La grafica e il sonoro sono davvero curati e ben fatti, come solo level5 sa fare, creando un ambiente di gioco funzionale e con ogni cosa al suo posto, ma è il sistema di combattimento il vero punto di forza di questo titolo.
I vostri spiriti saranno disposti a cerchio sul campo, dove i 3 della parte superiore saranno in campo ed i 3 della parte inferiore della sfera saranno in panchina. Gli Yo-kai in campo combatteranno indipendentemente e sarà vostra premura solamente indirizzarli su un obiettivo, ruotare la sfera per cambiare i combattenti, ed attivare le mosse speciale o le cure. Queste ultime saranno attivabile facendo dei mini giochi con il pennino sullo schermo inferiore del DS, spingendo il giocatore ad essere il più veloce possibile per vincere la sfida e rendendo ogni duello frenetico e veloce.
Ogni Yo-kai inoltre ha un tipo di appartenenza e diversi pro e contro a seconda di quali spiriti combatteranno con lui, creando un sistema di scelta della squadra molto vasto e molto complesso.

In conclusione Yo-Kai Watch è un titolo davvero ben fatto e che consiglio praticamente a chiunque, con una storia raccontata in modo banale e per bambini, ma che tocca tematiche abbastanza importanti, e con un sistema di combattimento all'apparenza molto semplice ma davvero complesso se studiato fino in fondo.
Alcune note negative ci sono, ad esempio il reclutare gli Yo-kai è fin troppo dovuto al caso, se sbaglierete piatto ad inizio incontro, difficilmente lo recluterete, e se questo è uno spirito raro, difficilmente lo ritroverete per ri-sfidarlo e tentare con un altro piatto.

Nigomonster

Nigomonster ha scritto una recensione su YO-KAI Watch

Cover YO-KAI Watch per 3DS

Yo-Kai Watch, finalmente finito proprio la settimana scorsa. Come mi è sembrato ? Direi un ottimo titolo, seppur con qualche sbavatura!

Yo-Kai Watch ci porta nella città di Springsdale dove Nate, un ragazzino in caccia di insetti, si imbatte in una vecchia macchina di Gashapon, dal quale libera uno spirito di nome Whisper che gli dona l'abilità di vedere gli Yo-Kai, piccoli spiriti invisibili che vivono a fianco degli umani, a volte causando guai possedendo questi ultimi e contagiandoli con le loro ossessioni, che possono andare da una fame incontrollabile fino al diventare dei veri e propri attaccabrighe.

Compito di Nate sarà diventare amico di diversi Yo-Kai per farsi aiutare a sconfiggere gli spiriti più ribelli e risolvere i problemi che causano. I paragoni a Pokemon si sprecano, ma Yo-Kai Watch è un titolo sostanzialmente differente con cui Pokemon condivide solo la formula di base.

Graficamente il gioco è davvero carino. Colorato, ben fatto, e i diversi Yo-Kai hanno dei design veramente divertenti e bislacchi. Mentre Pokemon ha dei design più "raffinati" nella maggior parte dei casi, gli Yo-Kai sono più umoristici di natura, mischiando elementi di spiriti del folklore giapponese con uno stile semplice e cartoonistico.

Il gameplay di base si divide tra missioni principali e side quest, le quali spingeranno il giocatore a combattere Yo-Kai e a cercare di farseli amici tramite l'uso di cibo. Ogni Yo-Kai ha il suo cibo preferito e la qualità di quest'ultimo aumenterà le possibilità di "cattura" alla fine della battaglia. Purtroppo questo processo può diventare a volte frustrante per via della mancanza di un vero e proprio metro di giudizio per capire il cibo preferito di ogni Yo-Kai e la sua difficoltà di cattura.

Il battle system è invece molto semplice, ma divertente. Nate potrà portare con se fino a 6 Yo-Kai posta su una roulette da far girare, durante la battaglia per far lottare fino a 3 Yo-Kai sul campo che agiranno automaticamente, usando attacchi diretti, magie e abilità. Al giocatore spetterà la gestione della formazione del team, la cura e il potenziamento dei propri alleati, e l'attivazione delle Soultimate, delle mosse finali che ogni Yo-Kai ha che possono avere diversi effetti, da danni ingenti, fino ad alterazioni di status.

Il tutto diventa molto frenetico, soprattutto durantele battaglie boss, in cui il battle system da il meglio di se richiedendo al giocatore di mirare specifiche parti del corpo del boss, o magari andare a colpire qualcosa che non è nemmeno il boss stesso per indebolirlo. Ogni boss mostrerà un pattern completamente diverso. Davvero, davvero divertenti!

La storia purtroppo non è incisiva quanto potrebbe. Il mondo di gioco ha un potenziale enorme ma, almeno in questo primo titolo della serie, gli eventi non hanno il peso che si meritano e tutto risulta molto corso e trattato con poca importanza. Speriamo i seguiti migliorino questo lato!

La soundtrack è davvero orecchiabile, soprattutto i temi di battaglia che esprimono perfettamente il tema "inquietante" del gioco, con toni alieni che fanno il verso a temi da fantasma e mostri, ma sempre con quel tono d'allegria che contraddistingue il gioco.

Anche se non ha la profondità competitiva o la lore ormai affermata di Pokemon è una buona alternativa a quest'ultimo, quindi magari dategli un'occhiata! Giocatevelo in inglese se possibile, le traduzioni italiane degli Yo-Kai non sono proprio fantastiche.

Ah, Jibanyan e Komasan sono adorabili v_v

-----------------------------------

Yo-kai-Watch, finally done with it as of last week. How was it ? I'd say it is a good title even if with some little flaw!

Yo-Kai Watch brings us in Springsdale town where Nate, a boy hunting for insects, stumbles into an old Gashapon machine, from which he frees a spirit called Whisper, who gifts him the ability to see Yo-Kai, little invisible spirits who live alongside humans, sometime causing troubles inspiriting the latter and giving them their obsessions, which can go from an uncontrollable hunger to making them become quite the bullies.

Nate's goal will be to befriend Yo-Kais to help him defeat the more rebel Yo-Kais and solve the problems they cause. The comparison to Pokemon is blatant, but Yo-Kai Watch is a substantially different title, which with Pokemon only shares the base formula.

Graphicly the game is really cute. Coloured, well-crafted and the different Yo-Kai have very funny and weird designs. While Pokemon's character design is more subtle in most of the cases, Yo-Kais are funnier in style, mixing elemts from spirits of japanese folklore with a simple and toony style.

The base gameplay is split in main missions and side missions, which will all push the player to fight Yo-Kais trying to befriend them through the use of food. Each Yo-Kai has his fave food and the quality of the latter increases the "catch" ratio at the end of the battle. Unluckily this process can sometimes be frustrating as there's no indication as to what Yo-Kai prefer or how high is their catch ratio.

The battle system is instead very simple, but engaging. Nate will be able to bring until 6 Yo-Kai placed on a roulette to spin during the battle, to have up to three Yo-Kai on the field who'll automatically act with direct attacks, magic and abilities. The player will have to handle the team's formation, the health and the power-up of his allies, as well as the activation of Soultimates, final moves that each Yo-Kai possesses and which can have different effects, from huge damages to status alterations.

Everything can get really frenetic, especially during the boss battles, in which the battle system really shines, demanding the player to aim at specific parts of the boss or maybe even hit something that is not the boss itself to weaken him. Every boss will show a completely different pattern. Really, really fun!

Unluckily the story is not as strong as it could've been. The game's world has a lot of potential but, at least in this first title of the series, the events don't really have much weight to them and everything results a bit rushed and treated with too little importance. Let's hope the sequels improve on this!

The soundtrack is really catchy, especially the battle themes, which perfectly express the creepy theme of the game, with alien tunes which go after ghostly and monstrous songs, but always with that tone of happyness that the game shows off.

Even if the game doesn't have the competitive complexity or the established lore of Pokemon, it is a good alternative to it, so maybe give it a chance!

Oh, Jibanyan and Komasan are adorable v_v

8

Voto assegnato da Nigomonster
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.3

Otacon1812

Otacon1812 ha scritto una recensione su YO-KAI Watch

Cover YO-KAI Watch per 3DS

Ottimo esordio di Yo-kai watch! gli spiritelli possono sembrare poco ispirati da un primo sguardo ma conoscendoli tutti per bene mi sono innamorato di qualsiasi yo kai con cui ho stretto amicizia! peccato averlo finito in fretta e furia in sole 15 ore senza fare molte quest secondarie, anche se le ho trovate maledettamente ripetitive e noiose dopo le prime 10 compiute!

8

Voto assegnato da Otacon1812
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.3

Non ci sono interventi da mostrare.