Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.
Cover Dragon Age II

Amazon IconCompralo su Amazon.it

39,00 €22,00 €Lingua

Screenshot Dragon Age II PS3Screenshot Dragon Age II PS3Screenshot Dragon Age II PS3Screenshot Dragon Age II PS3

Dragon Age II è un videogioco per PlayStation 3 appartenente al genere Gioco di ruolo. Sviluppato da Bioware e prodotto da Electronic Arts, è uscito il 11 marzo 2011 · Pegi 18+ · Anche su PC, Xbox 360, Mac

"Il risultato è un GDR eccezionale, impreziosito da un combat system efficace e divertente e da personaggi finemente caratterizzati, il tutto tenuto insieme da un arco narrativo ben bilanciato e ricco di temi interessanti. Per quanto un po' di ulteriore pulizia grafica avrebbe potuto alzare ulteriormente la valutazione finale, Dragon Age II è l'ennesima conferma della maestria di uno degli sviluppatori più abili dei nostri tempi, in grado di entrare a pieno diritto nella classifica dei giochi di ruolo migliori di questa generazione." da spaziogames.it

Cover Dragon Age II per PS3

Dragon Age 2 riparte esattamente da dove era finito il primo, però purtroppo non offre una trama all'altezza del primo capitolo. Le migliorie offerte sono presenti nel comparto tecnico e nella fluidità di gioco. Il gameplay non è cambiato, se non per qualche piccola miglioria.
I compagni di squadra a mio giudizio sono caratterizzati in maniera meno buona rispetto a Dragon Age Origins, anche se alcuni di loro hanno dei buoni momenti.
Nel complesso un buon prodotto, al giusto prezzo può essere un ottimo acquisto.

Dragon Age 2 riparte esattamente da dove era finito il primo, però purtroppo non offre una trama all'altezza del primo capitolo. Le migliorie offerte sono presenti nel comparto tecnico e nella fluidità di gioco. Il gameplay non è cambiato, se non per qualche piccola miglioria.
I compagni di squadra a mio giudizio sono caratterizzati in maniera meno buona rispetto a Dragon Age Origins, anche se alcuni di loro hanno dei buoni momenti.
Nel complesso un buon prodotto, al giusto prezzo può essere un ottimo acquisto.

Cover Dragon Age II per PS3

Un po carente su location e dungeon, sull'originalità, qualità grafica e sonora (per essere un seguito del 2011) e leggermente anche sulla storia non avvincente come quella del predecessore...ma Dragon Age 2 tutto sommato mi ha dato parecchio. Con le mie 160 ore di gioco sono rimasto soddisfatto e mi sono ricreduto quasi subito rispetto ai rumors che per anni mi avevano avvelenato la mente. Il protagonista è stato molto ben caratterizzato, ottimo il doppiaggio, specialmente del personaggio femminile, bei personaggi secondari, nuova ed intuitiva la miglioria al sistema di combattimento adesso più dinamico e finale davvero importante sopratutto ai fini di Inquisition, dunque lo consiglio assolutamente per gli stacanovisti della saga e anche del genere!

Un po carente su location e dungeon, sull'originalità, qualità grafica e sonora (per essere un seguito del 2011) e leggermente anche sulla storia non avvincente come quella del predecessore...ma Dragon Age 2 tutto sommato mi ha dato parecchio. Con le mie 160 ore di gioco sono rimasto soddisfatto e mi sono ricreduto quasi subito rispetto ai rumors che per anni mi avevano avvelenato la mente. Il protagonista è stato molto ben caratterizzato, ottimo il doppiaggio, specialmente del personaggio femminile, bei personaggi secondari, nuova ed intuitiva la miglioria al sistema di combattimento adesso più dinamico e finale davvero importante sopratutto ai fini di Inquisition, dunque lo consiglio assolutamente per gli stacanovisti della saga e anche del genere!

Cover Dragon Age II per PS3

Spesso considerato la pecora nera, tra questo ed il suo predecessore, Dragon Age continua la storia del Ferelden, raccontando la storia di un nuovo protagonista e della sua famiglia, del suo progredire nel nuovo "mondo". Senza incorrere in spoiler, posso dire che si tratta di una "storia in una storia", chi ci ha giocato forse intende meglio il senso. Comunque, io lo trovo migliore semplicemente perchè il tuo personaggio ha finalmente un suo carattere, avendo il dono della parola (che ovviamente plasmerete voi in base alle scelte che farete) e dotando il gioco di un sistema di "amicizia" con i comprimari del gruppo, in base alle scelte ed al modo di svolgere le missioni. A livello di gameplay, è un ibrido tra il predecessore ed un frenetico action game, cambiando radicalmente dal livello di difficoltà scelto: a "normale" risulta un premendo folle dei tasti e basta, già a difficile le cose cambiano, a volte esagerando e diventando persin frustrante. L'azione frenetica, così, a me piace molto di più rispetto al predecessore, con preferenze alle tattiche; tecnicamente notevole, pur essendo molto circoscritto, come mondo di gioco: ciò può essere un grosso limite ma pure un pregio, a seconda del giocatore. Si conclude in tempi abbastanza ragionevoli, il mio contatore, a difficoltà difficile, ha segnato 49 ore, contando tutta la quest primaria e moltissime quest secondarie. Promosso, decisamente, quindi.

Spesso considerato la pecora nera, tra questo ed il suo predecessore, Dragon Age continua la storia del Ferelden, raccontando la storia di un nuovo protagonista e della sua famiglia, del suo progredire nel nuovo "mondo". Senza incorrere in spoiler, posso dire che si tratta di una "storia in una storia", chi ci ha giocato forse intende meglio il senso. Comunque, io lo trovo migliore semplicemente perchè il tuo personaggio ha finalmente un suo carattere, avendo il dono della parola (che ovviamente plasmerete voi in base alle scelte che farete) e dotando il gioco di un sistema di "amicizia" con i comprimari del gruppo, in base alle scelte ed al modo di svolgere le missioni. A livello di gameplay, è un ibrido tra il predecessore ed un frenetico action game, cambiando radicalmente dal livello di difficoltà scelto: a "normale" risulta un premendo folle dei tasti e basta, già a difficile le cose cambiano, a volte esagerando e diventando persin frustrante. L'azione frenetica, così, a me piace molto di più rispetto al predecessore, con preferenze alle tattiche; tecnicamente notevole, pur essendo molto circoscritto, come mondo di gioco: ciò può essere un grosso limite ma pure un pregio, a seconda del giocatore. Si conclude in tempi abbastanza ragionevoli, il mio contatore, a difficoltà difficile, ha segnato 49 ore, contando tutta la quest primaria e moltissime quest secondarie. Promosso, decisamente, quindi.

Cover Dragon Age II per PS3

Dragon Age 2 è un gioco con tantissimi alti ma anche con alcuni bassi, a mio parere evitabilissimi. Storia stupenda, sistema di combattimento divertente e molto dinamico, a differenza di quello di Origins, colonna sonora stupenda e un comparto tecnico in generale veramente buono. Il gioco a mio parere si perde però in punti in cui il predecessore eccelleva: la gestione delle quest, in particolare quella principale: per quanto possa essere sensata, dato che la storia si sviluppa nell'arco di qualche anno, non sopporto e non riuscirò mai a sopportare la suddivisione del gioco in Atti. Questo comporta la perdita di quest secondarie, oggetti vari (anche per il crafting) persi, nel caso in cui queste non vengano completate o raccolte prima della fine dell'atto; gestione dei compagni e dei loro equipaggiamenti: perchè non posso più cambiare liberamente le armature dei miei compagni? Perchè?! Uff; gestione del crafting: a differenza di DAO, in DA2 gli oggetti per il crafting si trovano in numero limitatissimo e suddivisi anche questi nei vari Atti...va beh; Quest dei compagni: le quest dei compagni sono per la maggior parte inutili e a mio parere bruttine. Avrei preferito una missione o due per compagno, come per Origins, ma fatte meglio di quelle che ci sono in questo capitolo.

In conclusione, Dragon Age 2 è un ottimo GDR, degno successore di Origins, ma che a mio parere si perde in cose che nel precedente capitolo erano sviluppate molto (MOLTO) meglio.

Dragon Age 2 è un gioco con tantissimi alti ma anche con alcuni bassi, a mio parere evitabilissimi. Storia stupenda, sistema di combattimento divertente e molto dinamico, a differenza di quello di Origins, colonna sonora stupenda e un comparto tecnico in generale veramente buono. Il gioco a mio parere si perde però in punti in cui il predecessore eccelleva: la gestione delle quest, in particolare quella principale: per quanto possa essere sensata, dato che la storia si sviluppa nell'arco di qualche anno, non sopporto e non riuscirò mai a sopportare la suddivisione del gioco in Atti. Questo comporta la perdita di quest secondarie, oggetti vari (anche per il crafting) persi, nel caso in cui queste non vengano completate o raccolte prima della fine dell'atto; gestione dei compagni e dei loro equipaggiamenti: perchè non posso più cambiare liberamente le armature dei miei compagni? Perchè?! Uff; gestione del crafting: a differenza di DAO, in DA2 gli oggetti per il crafting si trovano in numero limitatissimo e suddivisi anche questi nei vari Atti...va beh; Quest dei compagni: le quest dei compagni sono per la maggior parte inutili e a mio parere bruttine. Avrei preferito una missione o due per compagno, come per Origins, ma fatte meglio di quelle che ci sono in questo capitolo.

In conclusione, Dragon Age 2 è un ottimo GDR, degno successore di Origins, ma che a mio parere si perde in cose che nel precedente capitolo erano sviluppate molto (MOLTO) meglio.

Cover Dragon Age II per PS3

sinceramente sono un pò delusa,sarà che l ho iniziato subito dopo Dragon Age Origins o per i personaggi a mio avviso di poco spessore a cui non mi sono affatto affezionata (tranne Varric),ma è impossibile non fare il confronto con il capitolo precedente,storia a tratti noiosetta,missioni secondarie ripetitive,gameplay migliorato rispetto al primo, tutto sommato se si pensa che ha solo lo scopo di introdurre inquisition non è poi tanto male.

sinceramente sono un pò delusa,sarà che l ho iniziato subito dopo Dragon Age Origins o per i personaggi a mio avviso di poco spessore a cui non mi sono affatto affezionata (tranne Varric),ma è impossibile non fare il confronto con il capitolo precedente,storia a tratti noiosetta,missioni secondarie ripetitive,gameplay migliorato rispetto al primo, tutto sommato se si pensa che ha solo lo scopo di introdurre inquisition non è poi tanto male.

Cover Dragon Age II per PS3

Molti criticano questo gioco, soprattutto comparandolo al capolavoro che è il primo. Seguiremo le vicende di Hawke, in fuga da Lothering per poter sopravvivere dall'attacco della Prole Oscura. Quest'evento si svolge contemporaneamente a quello del primo Dragon Age e la trama successivamente andrà avanti di diversi anni. I difetti maggiori sono una ambientazione molto ripetitiva e piccola (anche se su questo punto si può chiudere un occhio dato che la dimensione della mappa è "giustificata" dalla trama) e un gameplay che punta più sull'action, non perdendo comunque quel tocco di strategico. Rimane comunque un gioco godibile, forse da affrontare come spin-off sul Campione di Kirkwall, che come capitolo della serie.

Molti criticano questo gioco, soprattutto comparandolo al capolavoro che è il primo. Seguiremo le vicende di Hawke, in fuga da Lothering per poter sopravvivere dall'attacco della Prole Oscura. Quest'evento si svolge contemporaneamente a quello del primo Dragon Age e la trama successivamente andrà avanti di diversi anni. I difetti maggiori sono una ambientazione molto ripetitiva e piccola (anche se su questo punto si può chiudere un occhio dato che la dimensione della mappa è "giustificata" dalla trama) e un gameplay che punta più sull'action, non perdendo comunque quel tocco di strategico. Rimane comunque un gioco godibile, forse da affrontare come spin-off sul Campione di Kirkwall, che come capitolo della serie.

Cover Dragon Age II per PS3

Odiato da molti e amato da pochi: Dragon Age II lascia l'epicità del primo per concentrarsi sulle avventure di una famiglia e, in particolare, di una persona di nome Hawke.
Ci sono dei difetti, come le ambientazioni minori, ma anche dei miglioramenti a livello di animazioni e di gameplay.
Alla fine non riesco a capire l'odio che molti provano per questo gioco, che ha saputo regalarmi tre giornate piacevoli e ha saputo appassionarmi molto, anche se Origins rimane il mio preferito per ora.

Odiato da molti e amato da pochi: Dragon Age II lascia l'epicità del primo per concentrarsi sulle avventure di una famiglia e, in particolare, di una persona di nome Hawke.
Ci sono dei difetti, come le ambientazioni minori, ma anche dei miglioramenti a livello di animazioni e di gameplay.
Alla fine non riesco a capire l'odio che molti provano per questo gioco, che ha saputo regalarmi tre giornate piacevoli e ha saputo appassionarmi molto, anche se Origins rimane il mio preferito per ora.

8.5

Voto assegnato da Evil_Phimie
Media utenti: 8.1 · Recensioni della critica: 8.6

Bacheca

Uhm, non ci sono interventi da mostrare.