Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.

Final Fantasy IV The Complete Collection è un videogioco per PlayStation Portable appartenente al genere Gioco di ruolo. Sviluppato da Square-Enix e prodotto da Square-Enix, è uscito il 22 aprile 2011.

"Final Fantasy IV The Complete Collection non fa mistero di essere un prodotto per appassionati, che difficilmente farà cambiare idea a quanti hanno sempre avuto una repulsione naturale per combattimenti casuali, classi e dungeon.
Non fa nulla, infatti, per piacere ai neofiti, presentandosi con una veste grafica poco migliore di quella originale, un ritmo forsennato di scontri casuali e la stessa linearità che caratterizzava la produzione del 1991: certo, consente anche all'utenza Sony di godersi The After Years e gli dedica il breve piacere di Interlude, ma siamo sicuri che molti tra i giocatori odierni gli preferiranno prodotti più “moderni”, perdendosi, loro malgrado, uno dei giochi di ruolo più influenti e rifiniti della storia di Square Enix. Irrinunciabile per quanti amano la saga di Final Fantasy, comunque consigliato, ma non imprescindibile per tutti gli altri." da spaziogames.it

Iniziamo vah!

Finito, finalmente, Final Fantasy IV.
Le mie attese erano alte, ma non COSI' alte.
E non è tanto e solo per questa incredibile storia di luce e ombra dall'ampio respiro, colma di colpi di scena e di passaggi tutt'altro che scontati ed indolori e destinata a concludersi con un epilogo di impressionante impatto a dispetto di un'apparente semplicità.
Nè, tantomeno, per questo straordinario cast di personaggi, tutti caratterizzati a perfezione pur nell'essenzialità dialogica tipica di molti jrpg vecchio stampo, dove a parlare sono le azioni e basta poco per cesellare individualità estremamente spiccate e convincenti.
Non è neanche per quell'ATB che ho sempre amato e qui ho potuto ammirare e provare nella sua primissima incarnazione. No.
Nè per il design del mondo di gioco, vasto e pieno di carattere, primo narratore. O per il livello di difficoltà sempre sostenuto ed impegnativo (e destinato ad impennarsi nel finale grazie, evidentemente, allo zampino del demonio asd ma la sfida è stata avvincente e soddisfacente, dunque va bene così!).
Non è stato neanche tanto e solo per la colonna sonora, ricca di tracce dalle sonorità più disparate e sempre accuratamente inserite nei vari contesti esplorativi o narrativi.
No.
Non sono stati questi elementi, e i tanti altri che qui, per brevità, non ho menzionato.
A rendere questa esperienza un vero e proprio viaggio al di là dei suoi contorni e confini virtuali è stato l'insieme cui ognuno di questi aspetti ha contribuito a dare origine e che, in definitiva, ha trasceso le singole parti di cui è composto, divenendo altro e oltre.
Ma del resto è così, quando un'opera funziona, realmente, diviene una realtà a sè rispetto alle parti, materiali o meno, che la compongono. Acquisisce un'identità organica e palpabile.
Final Fantasy IV è un titolo armonico, completo, avvolgente. Un tuffo oltre il video e verso realtà che sanno trasportare anche chi, come me, a volte commette la leggerezza di sentirsi troppo grande, oramai, per sognare dinanzi ad uno schermo.
Uno di quelli che un appassionato di jrpg non dovrebbe perdersi. Io stessa mi pento di averlo provato solo ora. Meglio tardi che mai.

Dungeon finale more like aria di casa mia asd
Quando infine ne uscirò, benedicendo la luce del """sole""", credo che mi mancherà asd
...ma anche no! rotfl
Ci dovrei essere comunque, il grinding matto e disperatissimo credo stia volgendo al termine. Hype per lo scontro finale. Si', sono masochista asd

Prese tutte le evocazioni disponibili! Adesso si va verso le battute finali. sisi

Stasera ero in vena di boss potenti, e posso dire che anche LEVIATHAN è KO. :D

Bacheca

Uhm, non ci sono interventi da mostrare.