Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.
Cover Need for Speed Most Wanted

Amazon IconCompralo su Amazon.it

Spedizione gratuita!

Screenshot Need for Speed Most Wanted PS3Screenshot Need for Speed Most Wanted PS3Screenshot Need for Speed Most Wanted PS3Screenshot Need for Speed Most Wanted PS3

Need for Speed Most Wanted è un videogioco per PlayStation 3 appartenente al genere Gioco di guida. Sviluppato da Criterion Games e prodotto da Electronic Arts, è uscito il 2 novembre 2012 · Pegi 12+ · Anche su PC, Xbox 360, iOS, PS Vita, Wii U

Per essere il Most Wanted, dovrai seminare la polizia, superare i tuoi amici, ed essere più sveglio dei tuoi rivali. Con una forza di polizia pronta a tutto per fermarti, dovrai prendere decisioni in una frazione di secondo. Usa l'open world a tuo vantaggio per nasconderti, saltare con l'auto e guadagnare nuovi veicoli per stare sempre un passo avanti.
In puro stile Criterion Games, i tuoi amici sono al centro dell'esperienza. In un open world senza menu e lobby, potrai sfidare i tuoi amici istantaneamente, dando prova della tua abilità di guida in una gran varietà di eventi multiplayer. I tuoi rivali faranno di tutto per fermarti ed impedirti di arrivare al top. In questo mondo, può esserci solo un Most Wanted. In uscita nel 2012 su X360, PS3, PC e PS Vita.

Cover Need for Speed Most Wanted per PS3

In poche parole? Un ottimo racing game come quelli di una volta.
Most Wanted ha tutto quel che serve a un gioco di corse arcade: auto veloci, corse frenetiche e tanta, tanta adrenalina.
Niente orpelli inutili, solo voi, il vostro bolide, gli avversari e... il traffico e la polizia da evitare.
Più di 40 auto da guidare e per ognuna di esse il modello di guida è ottimo per essere un arcade, facile da padroneggiare ma non per questo meno gratificante e il tocco di Criterion si vede nello stile delle gare, frenetiche all'eccesso e dove le sportellate e l'eliminazione degli avversari sono spesso la soluzione migliore. Certo, le modalità sono un po poche visto vi sono solamente la corsa, la gara 1vs1, le sfide basate sul mantenere una certa velocità media (e in queste modalità la polizia può fare o meno la sua comparsa) e le cosiddette imboscate dove siamo soli contro un esercito di poliziotti da cui fuggire.
Tra una gara e l'altra l'immancabile free roaming, utile per studiare i percorsi e ricercare auto e extra utili per completare il gioco al 100%
Particolarità del gioco è che non vi sono crediti guadagnati durante le gare e le auto si ottengono esplorando la mappa (o distruggendo quelle dei most wanted dopo averli battuti) e i potenziamenti si sbloccano vincendo le gare; alcuni hanno criticato questa scelta ma nell'ottica del gioco risulta invece azzeccata in quanto rispecchia pienamente lo stile arcade del titolo.
Tra i difetti c'è da dire che è un po sottotono la colonna sonora rispetto agli standard EA e che l'interfaccia di gioco è poco intuitiva, sopratutto quando appare una bella schermata che avvisa lo sblocco di un nuovo componente potenziato proprio nel mezzo di una gara occludendo la nostra visuale.
Ma in definitiva è un ottimo gioco che unisce il meglio del vecchio Most Wanted e della saga di Burnout

In poche parole? Un ottimo racing game come quelli di una volta.
Most Wanted ha tutto quel che serve a un gioco di corse arcade: auto veloci, corse frenetiche e tanta, tanta adrenalina.
Niente orpelli inutili, solo voi, il vostro bolide, gli avversari e... il traffico e la polizia da evitare.
Più di 40 auto da guidare e per ognuna di esse il modello di guida è ottimo per essere un arcade, facile da padroneggiare ma non per questo meno gratificante e il tocco di Criterion si vede nello stile delle gare, frenetiche all'eccesso e dove le sportellate e l'eliminazione degli avversari sono spesso la soluzione migliore. Certo, le modalità sono un po poche visto vi sono solamente la corsa, la gara 1vs1, le sfide basate sul mantenere una certa velocità media (e in queste modalità la polizia può fare o meno la sua comparsa) e le cosiddette imboscate dove siamo soli contro un esercito di poliziotti da cui fuggire.
Tra una gara e l'altra l'immancabile free roaming, utile per studiare i percorsi e ricercare auto e extra utili per completare il gioco al 100%
Particolarità del gioco è che non vi sono crediti guadagnati durante le gare e le auto si ottengono esplorando la mappa (o distruggendo quelle dei most wanted dopo averli battuti) e i potenziamenti si sbloccano vincendo le gare; alcuni hanno criticato questa scelta ma nell'ottica del gioco risulta invece azzeccata in quanto rispecchia pienamente lo stile arcade del titolo.
Tra i difetti c'è da dire che è un po sottotono la colonna sonora rispetto agli standard EA e che l'interfaccia di gioco è poco intuitiva, sopratutto quando appare una bella schermata che avvisa lo sblocco di un nuovo componente potenziato proprio nel mezzo di una gara occludendo la nostra visuale.
Ma in definitiva è un ottimo gioco che unisce il meglio del vecchio Most Wanted e della saga di Burnout

Bacheca

Uhm, non ci sono interventi da mostrare.