Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.

Molyneux annoiato dai giochi moderni

"Anche se adoro il modo in cui i titoli moderni raccontano le storie, li trovo troppo somiglianti."

Kinect
Peter Molyneux, boss di Lionhead, ha dichiarato di essere annoiato dai videogiochi moderni AAA, perche troppo simili tra loro.

Peter Molyneux:
"Apprezzo le nuove idee e l'innovazione. Dovrei trovare un modo più diplomatico per dirlo, ma compiere sempre le stesse azioni in tutti i videogiochi mi sta annoiando. Anche se adoro il modo in cui i titoli moderni raccontano le storie, li trovo troppo somiglianti. Sono essenzialmente identici, uno con una palette di colore verde, uno con una palette grigia, spari, ti abbassi, entri in copertura; sembra quasi di essere a Hollywood, dove tutti i film d'azione hanno la stessa impronta."

Secondo Molyneux Kinect sarebbe un possibile strumento per portare un pò di frescezza:

"Penso che mescolare il gameplay insieme alle possibilità e alle sensazioni apportate da Kinect possa portare più freschezza."


Come dargli torto!? Peter ha ragione, i videogiochi moderni mancano di personalità, sono troppo simili tra di loro ed è per questo che molto spesso ci annoiamo davanti alla tv pur giocando alle ultime uscite. Che queste parole siano da motivazione agli sviluppatori affinché regalino ai videogiocatori qualcosa di veramente "NUOVO".

Per quanto riguarda le dichiarazioni su Kinect Molyneux potrebbe avere ragione anche se fin'ora i giochi per il sensore di movimento invece che portare novità spesso rappresentano un motivo in più di delusione.
A voi i commenti.....

peppe · pubblicato alle 19:14 del 29/06/2011

Piace a 2 persone

passion for games ma secondo me è un po di invidia perche L.A. Noire ha batutto le vendite di Fable III, poi ricordo che tira l'acqua al suo mulino per l'esperimento di Fable per Kinect.... che mi vedra costretto a comprarlo per continuare la meravigliosa storia creata a Peter...

Poi i veri amatori di videogames non vogliono novità di controlli e ne tanto meno muoversi come dei pazzi difronte al proprio televisore full HD con il rischio di tirargli un pugno per sbaglio e sfondare quello schermo costato mesi di risparmi...

Io credo più i novità alla Limbo... al bellissimo El Shaddai Ascension of the Metatron.

Parere personale
29 giu 11

Rispondi··

peppe Se devo essere sincero a me kinect non convince però spero che riusciranno a sfruttarlo meglio perche come dici tu è meglio usare il pad che muoversi senza senso davanti allo schermo.. :D29 giu 11

Rispondi··

Raiden @passion for games: Fable III battuto SOLO da L.A. Noire? Io direi che Fable III si è fatto surclassare un po' da tutte le uscite durante e dopo il suo periodo di lancio. Molyneux, ultimamente, è uno che parla e parla, ma conclude davvero poco. Fable The Journey, in buona sostanza, lo stesso Peter ha lasciato intendere che sarà una cazzata di proporzioni colossali (e non manco di pensare che questa di oggi sia una dichiarazione apposita per "recuperare" dopo la gaffe in merito al suo prossimo gioco, magari forzato proprio da Microsoft, che si è sentita come "inchiappettata" da Peter dopo la sua dichiarazione sull'impossibilità di fare giochi perfetti con Kinect).
Kinect, imho, è quanto di meno convincente sia uscito da sempre sul mercato dei videogiochi, ovviamente imho. Da hardcore gamer non posso che snobbarlo e non farmene assolutamente una mazza.

Per quanto riguarda la teoria dei giochi tutti uguali al giorno d'oggi, mi sa che anche questa è una generalizzazione senza senso. Nel mondo dei videogiochi attuali c'è una possibilità di scelta imbarazzante e meravigliosa. Non si può generalizzare in questo modo. Sarebbe stato più sensato affermare che, effettivamente, gli FPS...
29 giu 11

Rispondi··

Raiden ...gli FPS, per dire, sono tutti un po' troppo simili tra loro e un po' tutti troppo "CoD Inspired", purtroppo. E una volta che mi esce un Duke Nukem Forever, diverso dal resto e vario come non mai, me lo bistrattano PROPRIO perché non somiglia a CoD.
Ma da qui a dire che tutti i giochi moderni sono troppo simili tra loro ce ne vuole, eh.
Comunque le sparate di Molyneux non finiscono mai, mi ricordo quando una volta disse una grandissima stronzata: "Oblivion è un gioco troppo grande. Se voi aveste un libro di 20.000 pagine lo leggereste? Ecco, quel libro è Oblivion." come definire questa sortita se non "clamorosamente idiota"?
29 giu 11

Rispondi··

peppe @Raiden Sono d'accordo sul discorso FPS e su Duke nukem , che a me piace proprio perche è diverso :) ...poi se non sbaglio Molyneux si riferisce allo genere sparatutto in generale(incluso FPS).29 giu 11

Rispondi··

MrIvanuzzU devo dire che sono daccordo sisi30 giu 11

Rispondi··

Indros Brutta storia perdere con gli anni la fama di genio che si era creato sisi30 giu 11

Rispondi··

Zero Credo che abbia detto che la maggior parte dei giochi sono tutti uguali proprio perchè la maggior parte di essi sono tutti FPS. Vedo che la Playstation 3 e l'Xbox 360 sono molto impuntate sugli sparatutto, sia in prima che in terza persona, sia quelli che hanno elementi da Giochi di Ruolo (vedesi Mass Effect e Fallout 3). Ovviamente non bisogna mai generalizzare, ma credo sia veritiero dire che la maggior parte del mercato videoludico è formato da FPS. Ma io non mi faccio certi problemi, sono sempre riuscito a capire cosa sia nuovo e cosa non lo è (non voglio darmi delle arie), quindi non metterei mai ad un gioco come Assassin's Creed un voto come 9, perchè invoglia ai produttori a sviluppare giochi essenzialmente "normali", visto che Assassin's Creed è un normale gioco di azione con una bella grafica. Peccato che dopo il successo del primo, si sono seguiti troppi giochi che non offrono nulla di nuovo, ma credo sia normale che non tutti i titoli siano innovativi, purtroppo.30 giu 11

Rispondi··

The SpartanLion Molyneux non dice cose sbagliate questa volta, ma sono dichiarazioni che avrei evitato comunque di rilasciare visto che i suoi Fable nel tentativo di innovare ed innovare ed innovare ed innovare falliscono miseramente30 giu 11

Rispondi··

peppe @zero Concordo! Purtroppo gli sviluppatori(sopratutto quelli che sviluppano FPS)secondo me cercano sempre di imitare i giochi che hanno avuto successo(vedi COD),ed è per questo che la maggior parte dei giochi(FPS) sono tutti uguali.
I sviluppatori preferiscono andare sul sicuro invece che rischiare, presentando qualcosa di nuovo(parere personale) :)
30 giu 11

Rispondi··

Zero Infatti vedesi la fine che ha fatto la CING, ha creato un paio di giochi, come Hotel Dusk e Last Window che erano dei punta e clicca fatti davvero bene, ma visto che hanno sviluppato giochi che "non andavano di moda" come gli FPS, sono andati in bancarotta. Certo, non hanno fatto niente di innovativo, ma basta vedere che se non sviluppi determinati giochi, ti aspetta solo il fallimento. Per questo non concordo quando Kojima dice che il mercato Nipponico si deve adattare a quello Occidentale, perchè il Giappone ci ha offerto molte perle di innovazione, mentre il mercato occidentale, tranne il primo Fallout, non ha mai offerto molto di nuovo, solo ora ritorna alla ribalta grazie al fatto che gli FPS sono il genere più amato e, per sfortuna delle Software House Giapponesi, questo è uno dei pochi generi su cui non mettono molto le mani, quindi adesso tutti a criticare il Giappone. Io però, per fortuna, non smetterò mai di amare i giochi Giapponesi, perchè mi hanno offerto molte esperienze innovative. Ovviamente questo discorso viene applicato quando si parla di piccole Software House, perchè quelle più "grandi" come Capcom e compagnia, possono anche permettersi di fare altro.30 giu 11

Rispondi··

ludo237 In effetti non ha tutti i torti30 giu 11

Rispondi··
Scrivi qui un tuo commento