Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.
Cover Professor Layton e la Maschera dei Miracoli

Amazon IconCompralo su Amazon.it

44,00 €19,00 €Lingua

Screenshot Professor Layton e la Maschera dei Miracoli 3DSScreenshot Professor Layton e la Maschera dei Miracoli 3DSScreenshot Professor Layton e la Maschera dei Miracoli 3DSScreenshot Professor Layton e la Maschera dei Miracoli 3DS

Professor Layton e la Maschera dei Miracoli è un videogioco per 3DS appartenente al genere Avventura. Sviluppato da Level-5 e prodotto da Level-5, Nintendo, è uscito il 26 ottobre 2012 · Pegi 7+

"Al quinto appuntamento, il Professore conquista ancora grazie all'innegabile carisma suo e dei suoi collaboratori, coadiuvato nell'impresa da una giocabilità raffinata negli anni, da tanti enigmi interessanti e da una trama intrigante che trascina il giocatore in un vortice di misteriose vicende. Chi apprezza da sempre la serie Level-5 si troverà subito a casa, contento per i piccoli elementi nuovi e chi non fosse ancora rimasto contagiato dalla Layton-mania potrebbe facilmente restarne invischiato ora. Qualche mini gioco poco riuscito non compromette l'ottimo livello dell'esperienza." da GamesVillage.it

Cover Professor Layton e la Maschera dei Miracoli per 3DS

Dopo anni che continuavo a snobbarlo, mi sono deciso a riprenderlo. Nonostante l'inizio ci metta un po' ad ingranare, una volta che la storia si piena di misteri non si riesce a staccarsi dallo schermo. Se in un anno ho giocato solo 2 ore effettive, da ieri ad oggi ne ho giocate 10, divorandomelo. La storia è ai livelli dei precedenti Layton, misteri sempre molto intrigati e ben curati. Un altro aspetto che ho apprezzato molto è il mutamento che ha avuto nel gameplay rispetto ai capitoli del DS, infatti la parte nelle rovine alla "Pokémon Mystery Dungeon" mi ha colpito veramente molto, anche se non ho notato tutta questa grande difficoltà nel superare i rompicapi. Unica pecca del gioco è la chiarezza del finale: si può dedurre chi sia l'antagonista già da molto prima se si ha un occhio attento ai dettagli, il finale comunque è pieno di colpi di scena che rendono il Professor Layton e la Maschera dei Miracoli un titolo da non farsi sfuggire nella propria collezione per 3DS! Ben fatto, Level-5!

Dopo anni che continuavo a snobbarlo, mi sono deciso a riprenderlo. Nonostante l'inizio ci metta un po' ad ingranare, una volta che la storia si piena di misteri non si riesce a staccarsi dallo schermo. Se in un anno ho giocato solo 2 ore effettive, da ieri ad oggi ne ho giocate 10, divorandomelo. La storia è ai livelli dei precedenti Layton, misteri sempre molto intrigati e ben curati. Un altro aspetto che ho apprezzato molto è il mutamento che ha avuto nel gameplay rispetto ai capitoli del DS, infatti la parte nelle rovine alla "Pokémon Mystery Dungeon" mi ha colpito veramente molto, anche se non ho notato tutta questa grande difficoltà nel superare i rompicapi. Unica pecca del gioco è la chiarezza del finale: si può dedurre chi sia l'antagonista già da molto prima se si ha un occhio attento ai dettagli, il finale comunque è pieno di colpi di scena che rendono il Professor Layton e la Maschera dei Miracoli un titolo da non farsi sfuggire nella propria collezione per 3DS! Ben fatto, Level-5!

Il Professor Layton E La Maschera Dei Miracoli a 18,90 euro su #Amazon http://nintendohall.altervista.org/ninte ..

"Avvertenze:
Attenzione: giocare a questo puzzle game può portare feels potentissimi ed eventuali pianti"

Cover Professor Layton e la Maschera dei Miracoli per 3DS

Dopo una prima esperienza mai portata a termine col primo capitolo della saga, "Il Paese dei Misteri", e dopo l'avventura che mi ha convinto ad avvicinarmi a questa serie con più attenzione, ovvero "Layton vs Phoenix Wright", mi decisi a recuperare un gioco qualsiasi del Professor Layton per vedere se fosse davvero degna della mia attenzione o meno, e scelsi questo.
Mi pento di aver dubitato anche solo un istante di questo titolo.

Professor Layton e la Maschera Dei Miracoli è il primo titolo della serie a giungere sulla console 3D di casa Nintendo e, per quanto non sappia come il gameplay si sia esattamente evoluto fino a qui, ho potuto da subito notare come esso sia molto simile a quello presentato nel crossover con Ace Attorney, che finora era l'unico titolo a tema Layton che ero riuscito a portare a termine.
Come da tradizione della serie dovremmo portare luce su un mistero, questa volta quello del "Gentiluomo Mascherato" scoprendone pian piano tutti i retroscena a suon di enigmi da risolvere. Sebbene la difficoltà degli enigmi non sia altissima, ne ho trovati alcuni che mi hanno fatto davvero perdere la testa, mentre altri ancora che si sono rivelati fin troppo facili o ripetitivi (molto spesso il gioco ti mette di fronte a enigmi molto simili a quelli già affrontati in precedenza). L'aggiunta dei minigiochi del Robot, dell'Emporio e del Conglietto le ho trovate molto interessanti, in particolare quello dell'Emporio.

Per quanto riguarda la trama, essa è molto semplice ed alcuni colpi di scena risultano veramente telefonati, tuttavia riesce comunque nell'intento di catturare le attenzioni del giocatore, tenendolo incollato allo schermo e trascinandolo all'interno di Montedore tra un enigma e l'altro, invogliandolo ad andare avanti per sapere la verità.
Le musiche sono come al solito eccezionali, con brani azzeccati che descrivono perfettamente la situazione in cui si trova il nostro gruppo.

Tirando le somme, posso dire che questo Professor Layton mi è piaciuto molto. Risolvere gli enigmi si rivela come al solito un ottimo passatempo e gli eventi narrati sono serviti a mantenere alto il livello di interesse e, di sicuro, mi hanno convinto ad avventurarmi ancora di più alla scoperta di questa serie. Titolo ovviamente consigliato a tutti gli appassionati ma anche a chi, come me, vuole avvicinarsi alla saga giocando qualcosa di recente per capire di che stoffa è fatto il Professore. Ne vedrete delle belle, non ve ne pentirete.

Dopo una prima esperienza mai portata a termine col primo capitolo della saga, "Il Paese dei Misteri", e dopo l'avventura che mi ha convinto ad avvicinarmi a questa serie con più attenzione, ovvero "Layton vs Phoenix Wright", mi decisi a recuperare un gioco qualsiasi del Professor Layton per vedere se fosse davvero degna della mia attenzione o meno, e scelsi questo.
Mi pento di aver dubitato anche solo un istante di questo titolo.

Professor Layton e la Maschera Dei Miracoli è il primo titolo della serie a giungere sulla console 3D di casa Nintendo e, per quanto non sappia come il gameplay si sia esattamente evoluto fino a qui, ho potuto da subito notare come esso sia molto simile a quello presentato nel crossover con Ace Attorney, che finora era l'unico titolo a tema Layton che ero riuscito a portare a termine.
Come da tradizione della serie dovremmo portare luce su un mistero, questa volta quello del "Gentiluomo Mascherato" scoprendone pian piano tutti i retroscena a suon di enigmi da risolvere. Sebbene la difficoltà degli enigmi non sia altissima, ne ho trovati alcuni che mi hanno fatto davvero perdere la testa, mentre altri ancora che si sono rivelati fin troppo facili o ripetitivi (molto spesso il gioco ti mette di fronte a enigmi molto simili a quelli già affrontati in precedenza). L'aggiunta dei minigiochi del Robot, dell'Emporio e del Conglietto le ho trovate molto interessanti, in particolare quello dell'Emporio.

Per quanto riguarda la trama, essa è molto semplice ed alcuni colpi di scena risultano veramente telefonati, tuttavia riesce comunque nell'intento di catturare le attenzioni del giocatore, tenendolo incollato allo schermo e trascinandolo all'interno di Montedore tra un enigma e l'altro, invogliandolo ad andare avanti per sapere la verità.
Le musiche sono come al solito eccezionali, con brani azzeccati che descrivono perfettamente la situazione in cui si trova il nostro gruppo.

Tirando le somme, posso dire che questo Professor Layton mi è piaciuto molto. Risolvere gli enigmi si rivela come al solito un ottimo passatempo e gli eventi narrati sono serviti a mantenere alto il livello di interesse e, di sicuro, mi hanno convinto ad avventurarmi ancora di più alla scoperta di questa serie. Titolo ovviamente consigliato a tutti gli appassionati ma anche a chi, come me, vuole avvicinarsi alla saga giocando qualcosa di recente per capire di che stoffa è fatto il Professore. Ne vedrete delle belle, non ve ne pentirete.

E` giunta l'ora di continuarlo, son mesi che non lo tocco D:

Cover Professor Layton e la Maschera dei Miracoli per 3DS

E' stato il mio primo Layton. Uno di quei giochi che mi ha dato sensazioni contrastanti ogni volta che lo giocavo: in una sessione mi divertivo, in un'altra mi annoiavo. Sarà per gli enigmi, quasi tutti brillanti, altri molto meno, dove il più delle volte non mi spingevano a ragionare ma al semplice "trova questo aspetto che rende l'enigma facile".

La storia l'ho trovata altalenante, dove fasi interessanti e specifiche per il proseguo della trama, lasciavano spazio a scene totalmente inutili che davano il via ad un pretesto per "mollarti" un'enigma. Nel complesso però la trama mi è piaciuta, anche se spesso ti da la sensazione di carburare quando invece finisce in tutt'altro.

I vari "mini-giochi" che si vanno via via ad accumulare sono comunque un ottimo plus, rispetto già agli enigmi base che ci vengono proposti.

Stilisticamente, artisticamente e tecnicamente mi è sembrato validissimo. Peccato per la ripetitività delle musiche, che dopo un po danno fastidio nonostante siano bellissime.

E' stato il mio primo Layton. Uno di quei giochi che mi ha dato sensazioni contrastanti ogni volta che lo giocavo: in una sessione mi divertivo, in un'altra mi annoiavo. Sarà per gli enigmi, quasi tutti brillanti, altri molto meno, dove il più delle volte non mi spingevano a ragionare ma al semplice "trova questo aspetto che rende l'enigma facile".

La storia l'ho trovata altalenante, dove fasi interessanti e specifiche per il proseguo della trama, lasciavano spazio a scene totalmente inutili che davano il via ad un pretesto per "mollarti" un'enigma. Nel complesso però la trama mi è piaciuta, anche se spesso ti da la sensazione di carburare quando invece finisce in tutt'altro.

I vari "mini-giochi" che si vanno via via ad accumulare sono comunque un ottimo plus, rispetto già agli enigmi base che ci vengono proposti.

Stilisticamente, artisticamente e tecnicamente mi è sembrato validissimo. Peccato per la ripetitività delle musiche, che dopo un po danno fastidio nonostante siano bellissime.

Bacheca

Uhm, non ci sono interventi da mostrare.