Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.

Tales of Hearts R è un videogioco per PlayStation Vita appartenente al genere Gioco di ruolo. Sviluppato da Bandai Namco Games, è uscito il 7 marzo 2013.

Sta diventando sempre più carino :) Nonostante si vada avanti con la trama il gioco, per ora, rimane sempre comunque molto colorato e in un certo senso leggero, spensierato; mi piace l'atmosfera, e mi piacciono ancora di più i dialoghi che si sbloccano un poco alla volta :D

LucaLink

LucaLink ha pubblicato un'immagine nell'album Tales of Hearts riguardante Tales of Hearts R

Hearts against real problems

Cover Tales of Hearts R per PS Vita

Finito!
In definitiva un Tales immancabile, davvero avvincente e piacevole per trama e personaggi, e divertente e ben costruito per gameplay.

Così come di norma per i fasti della serie, i personaggi mi sono piaciuti TUTTI. Ognuno brilla di luce propria, di ognuno si portano dietro tanti bei ricordi delle loro interazioni. Anche gli antagonisti!
Stupefacente anche l'amalgamazione dei due nuovi personaggi introdotti nella versione R: se non l'avessi saputo da prima, non sarei riuscito a distinguerli dagli originali.
Facevo foto ogni volta che dicevano o facevano qualcosa di bello, e ho fatto circa 450 foto :3

La trama riesce ad essere fresca abbastanza da non sapere di già visto, e il ritmo è sempre costante e avvincente. Verso la fine illude un po' troppo sulla vicinanza della conclusione, poiché la minaccia finale sta per essere attivata a momenti, e intanto i protagonisti si ritrovano in una catena di mille sub-avventure diverse, molto belle, che però ti fanno domandare cosa stiano aspettando i cattivi a farla finita mentre tu sei lì a cincischiare.
Però davvero, molto soddisfacente la trama.

Le battaglie e il potenziamento dei personaggi hanno qualche peculiarità rispetto agli altri episodi ma alla fine siamo sulla solita buona solfa. I nuovi personaggi di R aggiungono stili di combattimento piuttosto innovativi, e mi sono trovato benissimo con Gall tra tutti.

Faccio una listina anche dei lati negativi però:
- Porca miseria anche qui i porti uguali...
- Ho fatto 450 foto lungo il gioco, ma potete considerarne anche il doppio perché se erri di un nanosecondo la combinazione di tasti rischi invece di saltare tutti i dialoghi, e alla lunga fa venire pure l'ansia da prestazione.
- Il mondo esterno è abbastanza scialbo e girarlo a piedi annoia, ma d'altra parte l'hanno rifatto apposta per il remake.
- Gli incontri casuali stancano un sacco... soprattutto durante i dungeon finali pieni di enigmi non facevo altro che fuggire, era una tortura.
- Le famiglie dei mercanti di armi sono ridotte alla povertà :(

Ci sono volute quasi 55 ore, pensavo fosse più veloce rispetto agli altri, e invece.
Un ottimo Tales!

Finito!
In definitiva un Tales immancabile, davvero avvincente e piacevole per trama e personaggi, e divertente e ben costruito per gameplay.

Così come di norma per i fasti della serie, i personaggi mi sono piaciuti TUTTI. Ognuno brilla di luce propria, di ognuno si portano dietro tanti bei ricordi delle loro interazioni. Anche gli antagonisti!
Stupefacente anche l'amalgamazione dei due nuovi personaggi introdotti nella versione R: se non l'avessi saputo da prima, non sarei riuscito a distinguerli dagli originali.
Facevo foto ogni volta che dicevano o facevano qualcosa di bello, e ho fatto circa 450 foto :3

La trama riesce ad essere fresca abbastanza da non sapere di già visto, e il ritmo è sempre costante e avvincente. Verso la fine illude un po' troppo sulla vicinanza della conclusione, poiché la minaccia finale sta per essere attivata a momenti, e intanto i protagonisti si ritrovano in una catena di mille sub-avventure diverse, molto belle, che però ti fanno domandare cosa stiano aspettando i cattivi a farla finita mentre tu sei lì a cincischiare.
Però davvero, molto soddisfacente la trama.

Le battaglie e il potenziamento dei personaggi hanno qualche peculiarità rispetto agli altri episodi ma alla fine siamo sulla solita buona solfa. I nuovi personaggi di R aggiungono stili di combattimento piuttosto innovativi, e mi sono trovato benissimo con Gall tra tutti.

Faccio una listina anche dei lati negativi però:
- Porca miseria anche qui i porti uguali...
- Ho fatto 450 foto lungo il gioco, ma potete considerarne anche il doppio perché se erri di un nanosecondo la combinazione di tasti rischi invece di saltare tutti i dialoghi, e alla lunga fa venire pure l'ansia da prestazione.
- Il mondo esterno è abbastanza scialbo e girarlo a piedi annoia, ma d'altra parte l'hanno rifatto apposta per il remake.
- Gli incontri casuali stancano un sacco... soprattutto durante i dungeon finali pieni di enigmi non facevo altro che fuggire, era una tortura.
- Le famiglie dei mercanti di armi sono ridotte alla povertà :(

Ci sono volute quasi 55 ore, pensavo fosse più veloce rispetto agli altri, e invece.
Un ottimo Tales!

LucaLink

LucaLink ha pubblicato delle immagini nell'album Tales of Hearts riguardante Tales of Hearts R

Kunzite è un robocavaliere modello jack, creato con il preciso compito di DISTRUGGERE TUTTI I VOSTRI STUPIDI E PATETICI SOGNI

LucaLink

LucaLink ha pubblicato un'immagine nell'album Tales of Hearts riguardante Tales of Hearts R

Le donne e le loro pretese, ma io non lo so eh, oh

LucaLink

LucaLink ha pubblicato un'immagine nell'album Tales of Hearts riguardante Tales of Hearts R

A li tempi mia quando ci stava il duce, non c'erano due porti due che fossero uguali

Beh, devo dire che lo sto trovando molto avvincente. I personaggi li ho adorati tutti e sempre, e la storia non smette un attimo di incalzare e stupire.
Non da il massimo su ambientazioni e soprattutto il mondo esterno, ma oltre a questo siamo sull'eccellenza.
Il flashback nella mente di Zirc, ghhhhhhhhhhhhh che roba

Bacheca

Uhm, non ci sono interventi da mostrare.