Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su Altar

"Che profitto ci sarà per un uomo, se guadagna il mondo ma perde la propria anima ?" [Matteo 16:26] Retrogamer Accanito e Collezionista

Altar condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Altar, aggiungilo agli amici adesso.

Altar

Altar ha pubblicato un'immagine nell'album Aggiornamenti Collezione 2018

A casa di un amico.....
"E questo ?"
"....mah, prenditelo, tanto lo ho doppio"
"GRAZIE :D "

Altar

Bene bene bene...... Yakuza 3 finito, Kingdom Hearts: Re Coded..... droppato.
Ora si passa alle pulizie primaverili della collezione prima di decidere a quale gioco dedicarsi.

Altar
Altar

Altar ha scritto una recensione su Yakuza 3

Cover Yakuza 3 per PS3

Aniki !

Rivestire i panni del più cazzuto gangster di SEGA dopo aver vissuto le sue avventure su PlayStation 2, non può che far piacere, specialmente se si hanno delle alte aspettative dal passaggio di generazione.
.....ma forse ci si aspettava troppo.

Yakuza 3 riprende la storia di Kazuma a distanza di qualche tempo dalle vicende vissute nei precedenti capitoli nel quartiere di Kamurocho a Tokyo; ora il famigerato Drago del Dojima si è ritirato definitivamente e tenta di condurre una vita normale come tutore di un orfanotrofio ad Okinawa. Ovviamente i problemi sono sempre in agguato ad ogni angolo, e presto l'esistenza tranquilla e utopistica del nostro alter ego sarà di nuovo sconvolta.

Scrivere altro nella prefazione potrebbe essere deletereo per chi non ama le anticipazioni; dunque ritengo più opportuno passare direttamente al lato tecnico. Sembra quasi che i ragazzi di SEGA fossero un tantino a corto di idee durante lo sviluppo, tanto che per molti aspetti si ha quella sensazione di star giocando ad un semplice "more of the same", per giunta la versione distribuita nel nostro territorio risulta castrata dal punto di vista della longevità, dato che mancano diverse quest secondarie e minigiochi. In ogni caso però lo spirito della saga risulta intatto nonostante i corposi tagli, e comunque per completarlo a dovere serviranno circa un centinaio d'ore.
Graficamente è buono ma non eccezionale e c'è anche qualche problema di sfarfallio in alcune scene; difetti che potrebbero far storcere il naso in più occasioni, ma nulla sulla quale non si possa sorvolare oltre se si viene "presi" dal gioco. Sonoro e gameplay invece restano di ottimo livello come nei precedenti capitoli.
Purtroppo la storia non è all'altezza dei suoi predecessori, nonostante qualche buon colpo di scena e qualche sporadica rivelazione; forse è proprio questo il vero tallone d'Achille di questo titolo.

In conclusione si potrebbe dire che Yakuza 3 è un ottimo gioco ma con delle lacune veramente grossolane. E' sempre Yakuza, ma confrontato con i suoi predecessori: perde drasticamente.
Personalmente continuo a preferire il 2, con la speranza che Yakuza 4 non mi deluda ulteriormente.

Non ci sono interventi da mostrare.