Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

CyberDanny condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere CyberDanny, aggiungilo agli amici adesso.

CyberDanny

CyberDanny ha pubblicato un video

Domani al Senato si vota per la sorveglianza di massa sul web - Fulvio Sarzana

Ultimo aggiornamento: https://www.youtube.com/watch?v=hQ1FeN0J2Qo Domani, in silenzio, il Senato approverà un emendamento già passato alla Camera, del senatore PD Davide Baruffi, c..

CyberDanny

CyberDanny ha scritto una recensione su Uncharted: L'Eredità Perduta

Cover Uncharted: L'Eredità Perduta per PS4

Quando gioco ai titoli di Naughty Dog, il mio cervello per associazione pensa a Crash o Jak & dex, penso all'evoluzione dei loro prodotti.
Ovvio è che le loro ultime perle sono più dei film interattivi che dei meri platform, che si erano carini ma classica incarnazione
del videogioco nelle sue origini più canoniche.
Uncharted, specialmente nelle sue due ultime iterazioni, arriva ai vertici in diversi ambiti.
In primis nella grafica e non ci sarebbe da parlarne neppure troppo, palese è quello che arrivano a spremere dai 3 teraflops della PS4.
Dal dettaglio delle mesh (conteggio poligonale), le texture, i filtri la cinematica, il motion-capture sia di gameplay, che nelle cuts-scene, trasudano competenza.
Tutti questi elementi appunto, danno un taglio cinematografico al gioco, che così arriva a possedere una sua peculiarità.
Nondimeno la sceneggiatura, che a dire il vero a mio gusto ha trovato il suo meglio nella seconda iterazione, anche in questo spin off, possiede una ottima atmosfera e storia.
La caratterizzazione di Cloe è veramente charmante ed espressiva. Il doppiaggio originale è assolutamente perfetto, ma anche la localizzazione nella lingua del bel canto è azzeccata e professionale. La rauca doppiatrice di Cloe l'ho trovata molto particolare e sexy.
Per quello che riguarda il gameplay ed il level design c'è da menzionare il fatto che hanno cercato di evolversi dai tre capitoli precedenti, un po troppo lineari nel level design.
Hanno imbastito una sorta di free-roaming in certe zone del gioco, ovvero delle piccole "macro" aeree da esplorare liberamente ove cercare e trovare le zone di interesse e zone per collezionabili e compiti secondari. Non brillerà per vastità e libertà, ma plauso al tentativo, considerando il livello di rendering generale, di uscire dai paramertri del "corridoio" che caratterizza i giochi molto story-driven e alto dettaglio grafico come Uncharted.
In generale il gun-play giocato senza aiuti e al massimo livello garantisce un ottimo livello di sfida, dato che l'AI dei nemici non brilla particolarmente, per avere un po di sfida meglio complicarsi la vita aumentando appunto la difficoltà.
Tutto considerato ci si trova di fronte, come già menzionato, a quella tipologia di gioco, che similarmente anche a Last of Us, ti fanno immergere in un'avventura che per diversi aspetti assomiglia ad
il media fratello dei Vg, il cinema, con però un comparto interattivo che non brillerà per originalità ma sicuramente è perfettamente implementato, senza sbavature e che fa il suo sporco lavoro,
parimenti alla trama ti catapulta in situazioni molto action e spettacolari.
Questo Spin-off in 10 ore infarcite da una trama ed un rapporto tra le due comprimarie molto simpatico con dei siparietti spassosi, ed un Bad guy che al solito non brilla particolarmente per profondità, forse per non rubare la scena a Cloe, tutto sommato funziona e diverte, Insomma un'altra bella chicca sfornata da Naugty dog con una nota però, se l'avessero messo a 30 euro..sarei stato più soddisfatto.

CyberDanny

CyberDanny ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per PC

Spesso mi capita di acquistare un titolo che poi, per i più svariati motivi, dalla scarsità di tempo libero od altro, rimando e rimando.
REVII rientra in questa categoria, l'avevo iniziato come altri e poi si è spiaggiato li, come una grande ed indolente balena incapace di ridestare e rimescolare sentimenti volti a riprenderlo in mano.
Se ne sono dette tante, ne ho lette tante, alla fine mi ci sono ri-buttato.
L'emozione ed il feedback che ne ho tratti sono stati contraddittori. Se da un lato questa sorta di ritorno alle origini per certe meccaniche di puzzle etc, è stata una cosa da ammirare, altresì la trama e come viene sviluppata mi ha lasciato una sensazione di copycat, ma non verso le pietre miliari della serie come i primi capitoli fino al 4, ma un' insinuante disagio perché mi ricordava un titolo di nome FEAR, ove una ragazzina con super poteri etc... etc..
Per di più questo elemento emerge solo nel finale, con un tipo di narrazione che voleva essere misteriosa ma risulta solo una specie di "rinnoviamo il brand con una trovata nuova" ma di nuovo a poco
e un c...."
Se dal versante narrativo non mi ha convinto, da quello strettamente ludico non è che le cosa siano poi così rosee, con una generale imprecisione del shooting ed delle meccaniche di gioco un filino troppo "meccaniche".
Poi in aggiunta delle scelte registiche di scare-jump veramente infantili.
Forse è un titolo che rende il suo meglio in VR, non dico di no, non avendolo provato, ma in normal mode, un'esperienza abbastanza dimenticabile, con due sezioni narrative legate inmodo artificioso (la casa e la nave) e poca immedesimazione nell'emotività e nelle scelte di Ethan.
Graficamente ha il suo perchè certe ambientazioni trasudano il marciume delle paludi dell batou in Louisiana, ma non si va oltre quello.
Con un legame solo nella parte finale con l'Umbrella e Redfield.
Un titolo si coraggioso per certi versi, ma che se devo essere sincero non mi ha coinvolto particolarmente.
Capcom ultimamente ha perso un po di smalto, dal mio punto di vista, è come se avesse preso in considerazione un rinnovamento, allontanandosi da quelli che sono da sempre le sue caratteristiche artistiche e produttive, ma pare non sappia bene come muoversi, e lo si puo vedere anche con SFV che solo un grosso spilla grana all'utenza, ma che ha ancora dopo un'anno diversi difetti.
Spero solo che trovino un nuovo modo espressivo e che ritornino a sfornare capolavori come hanno sempre fatto. Perchè adesso come adesso personalmente la qualità ed il sapore puramente nipponico della grande C...io fatico a vederlo.

7

Voto assegnato da CyberDanny
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.9

Non ci sono interventi da mostrare.