Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Dioneamuscipula condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Dioneamuscipula, aggiungilo agli amici adesso.

Dioneamuscipula

Dioneamuscipula ha pubblicato un'immagine nell'album Death Stranding riguardante Death Stranding

Maestro...
Come dice un mio amico, dopo il 93/100 a TPP l'unico modo di rispondere alle critiche è ottenere sul campo almeno un 97/100.
Mi raccomando non ci deludere!!!

Dioneamuscipula

E si passa da primi in un girone con Chelsea e Atletico, grandi ragazzi.

Dioneamuscipula

Dioneamuscipula ha pubblicato un link in Has It Good?

Da non perdere!

Dioneamuscipula

Dioneamuscipula ha scritto una recensione su Prey

Cover Prey per PS4

Nulla è ciò che sembra

Arkane è una casa che mette sempre tanta passione e cura nei suoi giochi, soprattutto in ambito gameplay, atmosfera e level design.
Questo nuovo prodotto, un action/adventure fantascientifico in prima persona mi è piaciuto, ritengo che sotto alcuni punti di vista si può migliorare ma si parte sempre da un'ottima base.

Il gameplay a mio avviso, con le dovute innovazioni del caso, ricalca un po' quanto ammirato in Dead Space, mi riferisco soprattutto alla struttura della base (anche se in Prey è molto più esplorabile), alla varietà dei nemici, potenziamenti del personaggio (bello qui il riciclo dei materiali) e sezioni in assenza di gravità. Ovviamente come detto Arkane ci mette del suo, dando la possibilità al giocatore di scegliere l'approccio o la via che più gli aggrada per superare una particolare fase di gioco.

Personalmente quando ho sentito che il sommo Chris Avellone avrebbe preso parte alla realizzazione della trama di Prey mi sono detto "qui fanno Bingo", purtroppo invece pur avendo apprezzato la storia (che per certi versi mi ha ricordato quella di Soma), devo dire che mi sarei aspettato qualcosa di più, soprattutto dalla parte finale, la quale mi è scivolata un po' addosso.
Una cosa che ha contribuito a spegnere il mio entusiasmo è l'aver utilizzato (ancora nel 2017) un protagonista muto, si poi per carità ci sono i file audio e ok, ma l'immedesimazione per quanto mi riguarda va a farsi benedire in questo tipo di titoli che puntano anche sulla narrazione.

Il sonoro è discreto, anche se non offre spunti interessanti dal lato musiche (questa è una cosa che ho riscontrato anche nei Dishonored). Atmosfera davvero riuscita ed affascinante, la possibilità di esplorare la base poi dallo spazio esterno è una genialata. Level design curato e ricco, uno dei punti forti del titolo senza dubbio.

Longevità ottima, 30 ore per finirlo esplorando il più possibile e facendo la maggior parte delle secondarie (alcune molto belle, con vicende personali che vanno ad arricchire la storia).

Insomma Prey al netto di alcune incertezze rimane sicuramente uno dei titoli più interessanti di quest'anno, complice anche un prezzo davvero alla portata di tutti lo consiglio vivamente.

8

Voto assegnato da Dioneamuscipula
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.8

Non ci sono interventi da mostrare.