Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Super Princess Peach DS

Sviluppato e prodotto da Nintendo, Super Princess Peach è un gioco d'azione uscito il 26 maggio 2006 per DS · Pegi 3+

"Super Princess Peach non emoziona e non impegna, anche a causa di un level design carente e approssimativo. Insomma, sebbene sia piacevole vedere ad escoltare l'indimenticato stile Nintendo sulla sua nuova console portatile, la generale impostazionea audiovisiva non basta per bilanciare la totale mancanza di creatività, e l'impossibilità del titolo di radicarsi nel cuore dei giocatori di vecchia data, ben più smaliziati ed esigenti del pubblico a cui vuole presentarsi la principessa.
Così, Super Princess Peach, sopratutto dopo New Super Mario Bros, resta un prodotto di nicchia, che galleggia sul maremagnum della mediocrità, e appare in definitiva tutt'altro che significante. Anzi, leggermente insostenibile." da everyeye.it

7.9

Recensioni

6 utenti

simonseven

simonseven ha scritto una recensione su Super Princess Peach

Cover Super Princess Peach per DS

L'ingrato compito della Principessa emotiva

Premetto che pausa bagno dopo pausa bagno sono quasi arrivato al 100% del titolo sviluppato da TOSE, quindi ora sento di poterne parlare in maniera approfondita:
mi sorprende come un prodotto del genere al momento della sua uscita non sia stato distrutto dalla critica; sarà per la mancanza dei platform 2d di quel periodo, sarà perchè criticare un platform che ha a che fare con Nintendo è sempre stato un po' rischioso. Quello che rimane oggi di questo gioco, oltre alla sua discreta rarità, è il primato di aver portato per la prima volta la principessa in un ruolo da vera protagonista del regno dei funghi, null'altro purtroppo.
Se da un lato abbiamo una pixelart molto piacevole, animazioni colorate e apprezzabili cameo; dall'altra abbiamo un pessimo level design, musiche dimenticabili e una facilità disarmante...tutto quello che può denotare un game design approssimativo, quasi da titoletto mobile mi verrebbe da dire.
Il prodotto non nasconde sin dal primo livello il suo target originale, quello dei neogiocatori, che vengono accompagnati mano nella mano per tutto il gioco e a cui rimane forse solo il piacere di scoprire i pattern dei simpatici boss.
La raccolta compulsiva di collezionabili sparsi con fare distratto per il mondo di gioco non basta nemmeno a rallegrare la festa ai più accaniti fan completisti (io ci riesco soltanto grazie all'espediente della tazza del bagno).
Ricapitolando: Emoziolandia è una terra piena di rammarico per chi voleva una Peach capace di imporsi per una volta sul suo baffuto fidanzato; se non altro è capace di rendere consapevoli i giocatori di quanto il level design nella serie Mario tradizionale sia curato e a tratti perfetto nella disposizione di ogni singola piattaforma volante di mattone.
Peccato, la principessa avrebbe meritato di più...

Super Princess Peach è un gioco per bambini,
Super Mario Bros. è un gioco per tutti, qui sta la differenza, sta a voi reputare quanto ampia ed importante possa essere.

Non ci sono interventi da mostrare.