Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Kazuma Kiryu condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Kazuma Kiryu, aggiungilo agli amici adesso.

Kazuma Kiryu

Kazuma Kiryu a proposito di Ni-Oh per PS4

Ni-Oh è un action / hack'n slash / Rpg che si manifesta come l'apoteosi del gameplay made in Team Ninja.
Premetto che giocai in parte solo il primo Demon Souls e che da li in poi non giocai più un solo capitolo della saga dei Souls, quindi non avendo mai approcciato un solo loro sequel perchè non attratto dal gameplay e dal concept che li riguardava in barba alla critica videoludica che etichettava questa nuova fatica del team Ninja come semplice"Soulslike" , ho comunque deciso di comprarlo, in quanto vedevo fin dagli albori un titolo molto diverso dalla nota saga From Software e anelavo fortemente ad un action /hack'n slash come non ne giocavo da tempo.
Quello che mi sono trovato per le mani era quello che mi aspettavo e anche di più, un titolo appassionante, profondo e tremendamente galvanizzante per quanto concerne incipit narrativo, character design, immaginario del folklore nipponico ed ovviamente per quanto concerne bestiario e profondità di gameplay.
Sono attualmente a terzo stage, livello 34, con tantissime ore sul groppone, ore dedicate alla crescita di William e prevalentemente alla padronanza dell'arma che prediligo, la doppia Katana! 😍
Grazie ai 60 fps e all'estrema versatilità dovuta alla stance bassa, mi ritrovo con un consumo della barra Ki/stamina ridotta ai minimi termini, cosa che mi permette un approccio tattico alla "Ninja Gaiden", ovvero colpire in maniera fulminea e schivare continuamente.
Per quanto mi concerne lo ritengo già da adesso uno dei migliori titoli dell'attuale generazione, per i pareri definitivi aspetto la fine del gioco.

Kazuma Kiryu

Kazuma Kiryu ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per PS4

Finito poco fà, dico la mia dopo quasi 10 ore di gioco a difficoltà normal. Son sincero mi aspettavo molto di più dopo aver provato la demo " the beginning", sicuramente si è rivelato un ottimo modo di proseguite una saga che era arrivata inevitabilmente alla deriva, ma la discutibile storyline, i pochi nemici (2...), la scarsa interazione con i ( pochi) membri della famiglia Baker, la superficialità attorno agli elementi di gameplay inventati nella mai troppo lodata serie dei Clock Tower e ripescati in maniera magistrale in opere come "Alien Isolation" ( o anche il sempre sottostimato Haunting Ground per Ps2, sempre di Capcom guarda caso),qua sono solo un lontano ricordo per non dire pallida e scarsa imitazione. ( zone d'ombra dove nascondersi? Capcom ma l'esperienza maturata con Haunting Ground, a sua volta estrapolato dai Clock Tower ce lo siamo dimenticati?!? 🤔)
Alla fine delle giostre un buon titolo e sopratutto in linea generale un comunque ottimo sequel ( considerando la strada intrapresa dal 5 e sopratutto dal 6), ma lungi da me definirlo un capolavoro imprescindibile, rimpiango le bontà alla base del gameplay di Clock Tower, Haunting Ground, Alien Isolation e persino the Evil Within al confronto.
Ironicamente, secondo me la sua più grande limitazione è il suo nome: a fronte di una prima interessantissima parte di gioco, per colpa del nome del brand, mi son dovuto accontentare di una seconda es ultima parte di gioco orientata al solito modus operandi dei molteplici fps/tps che affollano il mercato oggigiorno. Sarebbe bastato un gameplay più finemente stratificato nella prima parte del gioco, una maggiore interazione con l'ambiente quindi ed una narrativa più convincente e profonda, invece così com'è è solo un buon titolo, che avrebbe tranquillamente potuto aspirare a qualcosa di più, ma considerando i titoli usciti dopo RE 4, c'è comunque di che esser lieti per questi notevoli e oltremodo dovuti cambiamenti.

7.6

Voto assegnato da Kazuma Kiryu
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 8.8

Non ci sono interventi da mostrare.