Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Kiryu condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Kiryu, aggiungilo agli amici adesso.

Vice

Vice ha pubblicato un link riguardante Hitman: Blood Money per PC

Questo gioco l'ho comprato due volte (ver Fisica e Digitale) e giftato tre.
Costa solo 1,80 € , BUY IT NOW.

Kiryu
NB4Y

NB4Y ha pubblicato un video in Otakuden

Visto che Pazzo rompe il cazzo

Black Lagoon Opening HQ

Black Lagoon Opening HQ, Enjoy!! I do not own the anime or the song!! is a non-profit video not aimed at breaking copyright laws. All material remains courtesy of their respective..

Kiryu

Kiryu ha scritto una recensione su Project: Muse

Cover Project: Muse per Android

Oh, era da tanto che non scaricavo qualcosa per il mio Huawei modello pezzente. Allora, parliamo un attimo di questa roba...

Project: Muse è un videogioco musicale per dispositivi mobile che, in una giornata in cui avevo poco da fare, aveva attirato la mia attenzione per il suo stile grafico. Ed effettivamente da quel punto di vista non delude: il design e i colori trasmettono un senso di pulizia e volendo "modernità" grafica - non so come spiegarlo meglio - davvero piacevole. Peccato che, tolto quello, tutto il resto non funzioni. Prima di tutto, i brani musicali sono di qualità scadente per un gioco del genere. Non sono solo pochi, ma anche mediocri e blandi nonostante gli sviluppatori abbiano cercato di creare una certa differenza. Ma soprattutto, è un esponente del genere davvero pessimo da un punto di vista ludico: le sequenze di note spesso non hanno una corrispondenza tangibile col ritmo del brano e manca totalmente un senso di feedback da parte del gioco, sia quando si va avanti bene che quando si sbaglia qualcosa. Tutto ciò si traduce in sessioni di gioco troppo brevi anche per un mobile game, anche perché si smette di giocare non perché sia voluto ma perché è Project: Muse ad essere pessimo. Non create un gioco musicale se non li sapete fare grazie e arrivederci.

4.8

Voto assegnato da Kiryu
Media utenti: 4.8

Kiryu

Kiryu ha pubblicato un video

Reminder del miglior ending theme di sempre

Portal 2: End Credits Song 'Want You Gone' by Jonathan Coulton

This is the song 'Want You Gone' that play during the Portal 2 credits at the end of the game.. Lyrics: Well here we are again It's always such a pleasure Remember when you tried t..

Kiryu
Kiryu

Kiryu ha pubblicato un video

Ogni tanto

Diablo Swing Orchestra - Porcelain Judas

DSO Porcelain Judas The Butcher's Ballroom Lyrics: Clean yourself of dust from a broken world Set free to adore Your love tastes like mine Empty inside but with nothing to hide You..

Kiryu

Kiryu ha aggiornato la sua collezione

Kiryu

Kiryu ha scritto una recensione su Horizon: Zero Dawn

Cover Horizon: Zero Dawn per PS4

I nuovi arrivati che sorpresero Kiryu

Horizon è un gioco particolare per me. Di base, non sopporto il concetto di open world. Ne ho provati vari e non ne ho mai trovato uno che mi facesse cambiare idea fino in fondo. Sia chiaro, gli open world continuano a starmi sul cazzo anche dopo Horizon, ma devo attribuirgli il merito di essere un'eccezione alla regola. Eccezione portata, tra l'altro, da Guerrilla Games, software house cresciuta nell'industria a colpi di FPS e assolutamente estranea a questo tipo di prodotto. Eppure, è proprio perché Horizon E' un gioco fatto da dei novizi del genere che mi è piaciuto. Lo spiegherò tra poco, per il resto uso la solita "lista della spesa leggermente più elaborata del solito".

PRO:

+ Togliamocelo subito di dosso: da un punto di vista grafico/tecnico è una madonna e non penso di dover approfondire questo punto. Semplicemente, uno spettacolo per gli occhi
+ La colonna sonora, pur essendo composta dai soliti "brani di circostanza" tanto amati dai titoli occidentali, è tutto sommato decente e funge da buon accompagnamento all'azione
+ Stilisticamente mi piace un sacco, la fusione tra elementi futuristici e tribali è riuscita in pieno in tutto il gioco. Le ambientazioni ed il design di personaggi e - ovviamente - macchine è davvero ben studiato
+ La trama l'ho trovata anche meglio di come me l'avevano presentata qui su Ludo ad esempio. MOLTO bella, originale, coinvolgente e narrata tutto sommato discretamente
+ Il combat system alla fine, nonostante le magagne, diverte e coinvolge molto

CONTRO:

- Se la trama mi ha sorpreso in positivo, i personaggi lo hanno fatto in negativo. In tutto il gioco l'unico personaggio che ho trovato degno di nota è Sylens o come si scrive, perché trovo affascinanti i personaggi che si dedicano alla scoperta della verità, anche in modo più o meno egoista (vedi Ryouko Tamiya di Parasyte). Nemmeno Aloy mi è piaciuta, l'ho trovata meh per tutto il gioco. Non mi aspettavo un protagonista ben caratterizzato, ma che avesse almeno un certo carisma tipo Ezio Auditore o Kat di Gravity Rush. Aloy non ha un cazzo a parte la mascella brutta
- Le magagne nel combat system risiedono nel fatto che le frecce laceranti sono forse un po' troppo op, la difficoltà in certi punti si abbassa molto a causa di alcuni nemici che hanno pattern d'attacco TROPPO prevedibili (vedi gli Sterminatori), ma soprattutto è troppo facile ottenere molto velocemente gli equipaggiamenti più forti del gioco

Come ultimo punto, cercherò di spiegare quello che ho scritto all'inizio. Non saprei bene dove piazzarlo visto che per me è assolutamente un pregio ma da un punto di vista obiettivo sarebbe effettivamente un difetto. Penso che Horizon sia riuscito a piacermi come open world perché mette insieme uno stile fantastico e una certa "limitatezza". Tra quelli che ho giocato, mi è sembrato l'open world meno open world. Non è come Fallout 3, che ho amato stilisticamente ma in cui ho abbandonato l'esplorazione dopo un po' perché c'era così tanto da fare che cercare robbe mi stava venendo a noia. La mappa di Horizon non è poi così grande (e gli sviluppatori devono essersene accorti, visto come cercano di non fartelo notare piazzando le main quest in culo al mondo l'una dall'altra) e non c'è poi così tanto da fare. Probabilmente è dovuto alla mancanza di esperienza da parte di Guerrilla, ma paradossalmente è proprio per questo che mi è piaciuto. Per questo mi sembra che 8 sia un voto più che giusto. Non è il miglior esponente del suo genere e non è che si sforzi molto per innovarlo, ma rimane pur sempre un ottimo gioco e soprattutto un grande punto di partenza per i ragazzi di Guerrilla.

Non ci sono interventi da mostrare.