Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su Moro97

Nintendaro con tendenze boxare, ma non sono un hater sony(La maggior parte delle volte). Per il resto: Anime(Kyoani <3), serie, film e un po' di fumetti e novel... Shiki non è waifu

Moro97 condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Moro97, aggiungilo agli amici adesso.

Moro97

Moro97 ha scritto una recensione su Gears of War 4

Cover Gears of War 4 per Xbox One

I The Coalition sembrano voler seguire le orme dei loro cugini 343, facendo tesoro dei loro esperimenti meno riusciti senza però esagerare.

Non giriamoci intorno, GOW4 è un Gears in tutto e per tutto, dalla violenza messa su schermo alla spacconaggine tipicamente americana, dal multiplayer serrato alla sempre verde modalità orda.

The Coalition non vogliono strafare e fanno solo delle piccole aggiunte che sembrano mettere le basi di quello che vogliono fare di nuovo nella serie, ma rimanendo totalmente legati al passato.

Di certo sostituire personaggi come Marcus Fenix o Dom non è cosa da poco, le possibilità di ritrovarsi con nuovi personaggi totalmente in ombra o, peggio, messi perennemente a confronto con gli storici erano tante. Nonostante non gli venga concesso ancora tutto lo spazio necessario per esprimersi, eccenzion fatta per Kait, il nuovo trio composto, per l'appunto, da Kait, JD(figlio di marcus) e Del regge però bene il peso dei loro predecessori risultando idonei ad essere i loro eredi.
Stessa cosa la trama. Ambientata 25 anni dopo gli avvenimenti del terzo capitolo, va a raccontare l'incontro con questo nuovo nemico, chiamato "sciame", concludendo la situazione creatosi all'inizio, ma ponendo molteplice paletti e domande ancora senza risposta per i futuri capitoli che ne avranno da raccontare.
Eh si, come sempre la nostra sete di adrenalina non verrà pienamente accontenta

Sul versante ludico sono ben evidenti 2 nuove aggiunte:
primo una nuova fisica data sia da queste più o meno frequenti tempeste, che andranno a modificare la precisione dei proiettili e i nostri movimenti e dall'introduzione di qualche arma che più uso.
Secondo le coperture distruttibili.
Queste introduzione però sembrano un grosso embrione, funzionali in questo GOW4, ma, che si spera, nel prossimo capitolo vengano largamente approfondite, visto che il muoversi verso ad una maggiore fisica di gioco offrirebbe molte nuove possibilità di gioco.

Da aggiungere c'è un' IA ben più reattiva e ostica da affrontare rispetto ai capitoli precedenti e una velocità di movimento leggermente più rapida.

Il Multiplayer pvp rimane sempre violento e sanguinolento, sia nelle vecchie modalità che nelle 3 nuove. Escalation, una sorta di modalità conquista, costruita per principalmente(visto i 12 match) per giocatori esperti e professionisti. La modalità dodgeball che, come nel gioco reale, all'uccisione di avversario corrisponde il respawn di un compagno. E il classico gioco delle armi ben più consciuto negli fps, ma pure qua regala soddisfazioni.

Un'introduzione ben gradita è un sistema di carte non dissimile da quello visto su Halo 5. Spiegandolo velocemente. Con dei crediti ottenuti nei match online, nella modalità orda o con soldi potremmo acquistare dei pacchetti nei quali sono inseriti bonus per i match, skin di armi, skin per i pg online e le abilità orda. Però, come in Halo 5, il sistema non premia minimamente chi acquista con soldi veri permettendo a tutti di accedere a tutto.

Per ultima la modalità orda: L'orda 3.0. Come detto prima dei pacchetti troveremmo delle abilità queste saranno suddivise per ognuna delle 5 classi disponibili nella modalità,ognuna con caratteristiche e armi iniziali diverse(pesante, scout,soldato, ingegnere e cecchino). Ogni classe ha un sistema d'avanzamento a livelli che permette di arrivare a portarsi di un massimo di 5 abilità per volta. Quest' introduzioni di classi e la scelta di dove mettere il fabbricatore, che ci permetterà di costruire difese con i vari punti che otterremo ad ogni ondata, fanno si che la modalità raggiunga il suo quasi apice regalando non poche soddisfazioni.

Sul profilo tecnico manca l'effetto "Wow" che ha contraddistinto i capitoli su xbox 360, ma non per questo il gioco non rimane una pura goduria per gli occhi. Il Frame rate stabile sia in single che in multy e le scelte cromatiche più scure fanno finire di diritto GOW4 nell'olimpo dei giochi per one sotto il profilo tecnico.
La colonna sonora è invece a mani basse la migliore della serie, ma non si poteva aspettarsi di meno da un compositore che tra le altre cose compone le ost di serie dal calibro di Game of Thrones.

In conclusione. Credo che Gears 4 sia secondo solo a GOW2 e sia un ottimo inizio che mette purtroppo più basi che effettive novità alla serie,da quelle basi le possibilità che i futuri capitoli siano innovativi allo stesso tempo ben costruiti sono molteplici.

Moro97

Moro97 ha pubblicato un link in Otakuden

Per chi fosse interessato, la lista delle sale in cui verrà proiettato Kimi no na wa

Moro97

Ormai è il terzo anno( che spreco asd) consecutivo che guardo cosa ha da offrire il palinsesto, di ogni stagione, dell'animazione giapponese. In realtà sarebbe meglio che la smetta di seguirle, visto che si incappa sempre in serie la cui solo esistenza mi fa pentire di essere nato nella stessa specie di coloro che l'hanno concepite. sisi
Poi però guardo serie che mi fanno cambiare,in parte, idea.
Quindi questa è la mia top ten(in realtà sono 13 anime, perché non sono riuscito ad decidermi)anime 2016.
Attenzione: prenderò in esame serie uscite ed concluse l'anno scorso(perché fa figo dirlo il primo Gennaio asd ), quindi un marzo da leoni è escluso per quello

10) Re Zero/ 91 days
9) Konosuba/ Yuri on ice
8) Haikyuu season 3/ Tonkatsu DJ Agetarou
7)My Hero Academia
6) Re Life
5) Amanchu
4) Flip Flappers
3) Mob Psycho 100
2) Shouwa Genroku Rakugo Shinjuu
1) Sound! Euphonium 2

Moro97

Moro97 ha pubblicato un video in Otakuden

Anche se questa stagione non è ancora finita, si possono benissimo già tirare le prime somme per questo 2016. Per me questa è la miglior op nel suo complesso, tra video e musica.

Re:Zero kara Hajimeru Isekai Seikatsu Opening 1

ReZero OP1 "Redo" by Konomi Suzuki

Moro97

Moro97 ha scritto una recensione su Super Mario 3D World

Cover Super Mario 3D World per Wii U

Quando si parla di 3d world metà delle volte si sentono queste frasi:
Non è Mario Galaxy, non è Mario 64/sunshine, è uguale a 3d land quindi puzza o peggio che non sia il vero Mario main del Wii U.
Da una parte comprendo il più che giusto confronto con i suoi predecessori ma, personalmente, non capisco un certo tono dispregiativo, quasi fosse un semplice contentino o certe uscite che vanno sminuire esageratamente il prodotto.
Non le capisco per un semplice fatto:
Super Mario 3D World è, come i suoi "antenati", la pura e semplice maestria di Nintendo nel suo estro creativo.

La storia velocemente: Invece di salvare Peach da Bowser, dobbiamo salvare delle fate principesse, chiamate Sprixie, e il loro regno non dissimile dal regno dei fughi.

Mario 3d world prosegue il format che la sua costola, 3d land, aveva introdotto 2 anni prima, ovvero, una miscela tra platform 2d e 3d. Ironicamente sembra più un gioco per Switch che per Wii U. asd

Questa unione tra i 2 mondi, farà i modo si che il primo impatto sia estremamente classico. Anche la copertina fa trasparire un certo classicismo. Però a questo primo impatto ne esce fuori qualcosa d'altro, un qualcosa che da Nintendo arriva sempre: pura e semplice meraviglia. 3D world è in tutto per tutto un climax ascendente con un'esplosione al seguito. La difficoltà da i primi mondi si presenta semplice e accessibile ma va pian piano ad offrire al giocatore una difficoltà sempre crescente, andando a finire nel blasfemo nei mondi speciali. Anche se bisogna dire che nella sua modalità principale vada ad offrire nel complesso un livello di sfida più basso dei suoi genitori.

Non potrà, credo, mai esistere un altro Mario che unisca platform 2d e 3d perché il gioco raggiunge vette di puro genio.
Semplicemente veniamo,pian piano,travolti da un quantitativo di idee ben congegnate e ponderate davvero mostruoso. Ad un certo punto il level design andrà utilizzare vecchie meccaniche e nuove, tipo la tuta da gatto e la trovata verticalità dei livelli, in tanti modi diversi da sembrare impossibile il loro stesso concepimento. Non mancheranno poi variazioni, come un livello ispirato ad Mario kart o i livelli puzzle con Toad protagonista, da cui ci hanno tratto un gioco stand alone. Senza contare poi la possibilità di utilizzare 4 diversi personaggi(Mario,Luigi,Toad e Peach), ognuno con caratteristiche di salto e di corsa diverse. Infine, rimarrà flebile una sensazione di onirico, quasi da favola, data dalla direzione artistica.

Dalla sua uscita sono passati 3 anni e di giochi tecnicamente migliori su wii u ne sono usciti, ma tutt'ora rimane uno dei top di gamma. Dall'illuminazione eccezionale, che ha caratterizzato buona parte dei giochi Nintendo al loro primo contatto con l'alta definizione, al frame granitico a 60 fps e alle texture ottimamente definite, il gioco regala goduria per gli occhi. Si, c'è qualche difettuccio grafico come pop-up qua e la ma il risultato finale non ne risente per nulla.
La colonna sonora, come da tradizione, è maestosa questa volta però va a pescare suonerie più jazz,blues e rock.

Ok, sta cosa è stato più "un quanto mi piace 3d world? Tanto"

Non ci sono interventi da mostrare.