Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Le ragazze ai fornelli! Oppure no?!

"Oppure potrebbero batterci negli Hardcore Game!"

Battlefield 3
Purtroppo è cosa rara vedere una ragazza cimentarsi in giochi da "maschietti". Ecco perché abbiamo pensato, grazie alla nostra multigaming di GamersZoom di far provare uno dei giochi considerato "roba da uomini", ad una dolce fanciulla di nome Maya, ovviamente parliamo di Battlefield 3. Lei si è prestata volentieri all'esperimento e adesso vediamone il risultato....


Per quanto il risultato non sia da pro gamer, lei afferma di essersi divertita e da quel giorno ci gioca spesso... Anche per noi è risultato divertente, vedere le sue bizzarre morti e ascoltare le sue imprecazioni su Teamspeak.

Stay Tuned
GamersZoom

aratar · pubblicato alle 00:30 del 30/03/2012

DarkCronos

 

sebbene l'intento sia buono, anche solo la mentalità che sta dietro ad "esperimenti" di questo genere è da sessismo puro. è ora di finirla. se vogliono le ragazze giocano come e quanto i maschietti, quindi basta farne una notizia o parlarne in toni stupiti: non c'è nulla di strano.

poi è chiaro che ci siano alcune priorità diverse, la mia ragazza non gioca così tanto come me, ma sfido chiunque a dimostrare che non è una fissata di Catherine, Resident Evil, Mario e Pokémon!

AlessandroDB

 

I videogame sono prodotti e come tutti i prodotti commerciali vengono creati con un target di età di fruizione e sesso (sì.. sesso!).
Alcuni sono creati principalmente (e non esclusivamente) per femmine. Altri per maschi. Altri per entrambe e alcuni ad uso esclusivo (Barbie ecc).
Quindi Battlefield è stato creato con target principalmente maschile ma non esclusivo infatti piace a molte ragazze.
Quindi una analisi del genere è interessante perché mostra come lo standard di apprezzamento di certi parametri si stia man mano modificando nella società occidentale (perché forse non viene in mente che le ricerche di mercato vengono fatte con parametri diversi tra occidente, medio oriente, Asia, Giappone).
Ovvero chi produce videogame oggi deve modificare i propri parametri di targeting; sempre meno l'FPS su base guerra-tattica interessa uomini e aumenta l'apprezzamento da parte di donne. Questo serve per creare prodotti che possano accogliere la maggior parte di utenza possibile ovvero più profitti.

Endorphine V Bathory

 

Qui si potrebbe aprire la classica polemica sessista, ma evitiamo con una sconvolgente rivelazione: credo di essere un maschio :D

XP
(ho conosciuto molti ragazzi però che giocavano come... come si dice? femminucce..)

Stacy

 

Ahahahah sto ridendo da mezz'ora...Watch out! We got a girl playing Bettelfield over here! Ma su, è una cosa più che normale ormai, non c'è da stupirsi!

Endorphine V Bathory

 

ahahahahahhaha più o meno.

Diciamo più che altro che il mio ex lo mandavo ai fornelli perchè la cooperazione con lui era inutile xd
Oh, ma non è stato mica l'unico a dirmi: non riesco ad andare avanti a questo punto.......mi aiuti?

E io da bravo cavaliere, ho aiutato quei poveri fanciulli indifesi..ahahahah ... *_* se è vero che ci sono dei ruoli, io ho un serio problema!

Lelouch

 

Che avete meno di noi.. *Si guarda nei pantaloni* O.O
Sì, anche io ho subito pensato: Che articolo sessista. °.°

DevilChry

 

Io sono impedito tanto quanto lei :) e ne vado fiero :D . PS: un'osservazione sul titolo, secondo me BF3 non è un gioco da hardcore gamers ;) .

Ki0n

 

Io ai tempi di UT 99 ho visto una sola tipa in CTF.. e se la batteva alla pari con me. Siam capitati in team insieme ed è stata una strage (all'epoca ero esagerato, anche perché giocavo solo ad InstaDBCTF, un colpo un morto).

Prima e ultima donna devastante mai vista.

Endorphine V Bathory

 

@plasmacutter: Le dure verità servono ad essere conosciute e sfruttate! Chissà se con quel film scoprirò qualcosa di nuovo.. 8) muahahah

@DevilChry: w l'onestà xd

DevilChry

 

@ Plasma: Intendevo una cosa diversa ;) . BF3 così come cod sono titoli super commerciali, li comprato per lo più pro gamers e casual gamers , che poi per me sono quasi la stessa cosa. Con hardcore gamer ho sempre inteso quel tizio che vive il videogioco per passione non per moda, colui che si è giocato magari shenmue, ico, rez, nights into dreams, radiant silvergun... ecc ecc titoli che il 90% dei presunti videogiocatori di oggi nemmeno conosce. Al di là della bravura, al di là della difficoltà dei titoli, il vero videogiocatore compra in base ai propri gusti e fa scelte fondate sulla sua cultura in ambito, il pro/casuals gamer segue la massa, compra solo titoli famosi/solo titoletti inutili come wi fit , wi sport ecc ecc... questa è la differenza che faccio io :) . Io negli fps online sono impedito... e mi va benissimo così, non credo che uno che è più bravo di me per questo sia più videogiocatore di me... al max lo sarà quando si sarà finito shenmue 2 su Dreamcast otto volte :asd:

DevilChry

 

@ Plasma: Ovviamente era una drastica generalizzazione e non riguardava le persone che frequentano ludomedia, il fatto stesso che si trovino quì implica che hanno cercato un posto dove discutere di videogiochi ed informarsi, il che li differenzia dalla massa di "videogiocatori" pro del giorno d'oggi :) .