Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Il luogo comune del giorno: gioco = sfida

I videogiocatori medi credono tante cose. I videogiocatori medi credono tante minchiate.

Il luogo comune del giorno:
"Se non c'è sfida non è un (video)gioco"

OBIEZIONE!!!
Vorrei porre l'attenzione della Corte sulla definizione di gioco.
"In etologia, psicologia, e altre scienze del comportamento, per gioco si intende un'attività di intrattenimento volontaria e intrinsecamente motivata, svolta da adulti, bambini o animali a scopo ricreativo".
In altre parole, messa in termini matematici: GIOCOSFIDA.
I due termini non sono affatto sinonimi. :)

Non ne siete ancora del tutto convinti? Allora lasciate che vi faccia una domanda.
Pensate a una bambina che gioca con le sue bambole; ora ditemi: dov'è la sfida? :)

Signori della Corte, il panorama videoludico propone un'offerta vasta e variegata: perchè dovremmo prendercela con generi come lo possono essere le Visual Novel, che non vogliono proporre una sfida quanto più raccontare una storia? Ok, l'elemento caratterizzante del media videogioco è l'interattività, e quello dovrebbe essere il suo fulcro, ma si tratta di una questione più squisitamente filosofica\estetica che di semantica.
Quell'interattività non deve necessariamente rappresentare una sfida, ma può essere espressione di una scelta morale o semplice "premi il tasto per far compiere l'azione", ma in ogni caso si tratta sempre di videogiochi.
https://www.graphite.org/sites/default/files/experience-media-file/journeysun.jpg

- TheShowMustGoOn -
(Su FB: Contro l'ignoranza di youtuber - e altri - in materia di videogiochi)

Fonte: wikipedia.org

TheShowMustGoOn · pubblicato alle 09:47 del 16/03/2015

Scrivi un tuo commento