Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Nintendo 3DS XL: le caratteristiche e i prezzi

Un'occhiata da vicino al restyling della console: pregi e difetti

Nintendo 3DS XL
Andiamo ad analizzare le novità introdotte da Nintendo con il suo nuovo Nintendo 3DS XL. Si tratta di una nuova versione del classico Nintendo 3DS, decisamente più grande e con un nuovo design che ricorda da vicino quello di Wii U, la nuova console casalinga del produttore giapponese.

Niente stick analogico
La prima cosa che si nota del nuovo Nintendo 3DS XL è l'assenza del secondo stick analogico sulla destra della console. In molti si aspettavano questa caratteristica, che era stata introdotta sulla prima versione della console attraverso il discusso Circle Pad, un accessorio aggiuntivo da collegare esternamente. Nintendo non pare però intenzionata a seguire gli standard della concorrenza (vedi PlayStation Vita) e di conseguenza molti titoli, come sparatutto in prima o terza persona risultano ingiocabili sulla console.

Schermo grande, ma risoluzione troppo bassa
Per quanto riguarda la dimenzione degli schermi di Nintendo 3DS XL, quello superiore misura 4,88 pollici
mentre lo schermo touch alla base della console arriva a ben 4,18 pollici: decisamente non male. Si tratta, rispetto alla versione classica del Nintendo 3DS di un incremento del 90% nelle dimensioni dello schermo. Purtroppo però, a questo incremento di dimensioni non fa seguito un incremento della risoluzione, con la conseguenza che la densità dei pixel a schermo sarà decisamente mediocre. Con uno schermo di 4,88 pollici, Nintendo 3DS XL avrà una risoluzione di 800×240 pixel, contro PlayStation Vita che in 5 pollici ha una risoluzione di 960x544. Decisamente poco se inseriamo nel paragone anche uno smartphone, il Samsung Galaxy S III, ad esempio, ha una risoluzione di 1280x720 pixel, con uno schermo di 4,8 pollici.

Caricabatterie venduto a parte
Il Nintendo 3DS XL sarà disponibile in Europa a partire dal 28 Luglio ad un prezzo consigliato di 199$ (che magicamente si trasformeranno in 199€). La confezione di vendita non conterrà però il caricabatterie. Si tratta di una scelta presa per contenere i costi. Potrà essere utilizzato il normale caricabatterie del Nintendo 3DS, che alcuni già possiedono, oppure sarà necessario comprare l'accessorio separatamente.

Aggiornamento: Nintendo ha confermato che 3DS XL verrà commercializzato in Italia ad un prezzo consigliato di 199€. Le colorazioni disponibili saranno Argento + Nero, Rosso + Nero e Blu + Nero. All'interno della confezione sarà inoltre inserita una scheda di memoria di tipo microSD dalla capienza di 4GB. Sempre secondo le affermazioni del produttore, infine, la batteria di Nintendo 3DS XL permetterà un'autonomia maggiore rispetto a quella del classico 3DS.

piroteca · pubblicato alle 11:06 del 22/06/2012

Condiviso da TheATM_ e altri 2.Piace a 10 persone, 4 persone

lapun3mac

 

Veramente, meno male che doveva essere una console portatile, cioè fate prima a portarvi la Wii appresso, tanto e sicuramente più sottile sisi

Fire

 

Vabbè, cosa c'entra, l'iPod Touch in sè non è una console. Ha i giochini da smartphone però non serve principalmente a vieogiocare.

Marcox94

 

Se devo scegliere tra muovere la visuale con tooch o il secondo stick,la visuale preferisco controlla tramite il secondo analogico...
Poi è stata la stessa nintendo a fare uscire il circle pad perchè molti player lo volevano

Sonic_The_Hedgehog

 

Sciocchi...dimenticate che i coglioni vorranno sempre l'ultimo modello perché è meglio (mentre in realtà hanno solo allargato lo schermo)...ne venderanno a MILIONI anche di questi!

Sonic_The_Hedgehog

 

Ricordate soprattutto che viviamo in una società dove si fa questo tipo di ragionamento: vendo a 500 euro il mio iPhone 4 nero per prendere un iPhone 4 bianco (ovvero la stessa roba ma solo più FESCION) aggiungendo SOLO 200 euro!

lapun3mac

 

Anche dopo l'aggiornamento noto che comunque stanno espandendo caratteristiche già esistenti sulla console portatile, anzichè cercare di crearne delle nuove u.u siamo caduti davvero in basso asd xd

Sonic_The_Hedgehog

 

il passaggio dal 4 al 4s lo posso QUASI concepire per via del doppio processore, della fotocamera e le altre belle cosine...ma solo se si vende il 4 ad un amico che lo vuole per attaccarci quei 300 euro necessari...è pur sempre una pazzia ma con un fondamento di logica...almeno non lo si cambia solo per il colore! Poi vabbè rimane sempre quella minoranza (mentale) in via di crescita che lo prende xkè è il nuovo! Io passerò al 5 dal galaxy s2 ma solo perchè non li pago!!! Poi i migliori sono quelli che l'hanno preso per la storia del 4S-teve.... -.- pessimi

Sonic_The_Hedgehog

 

@Darkmarco94: non è mica obbligatorio avere l'ultimo...se non riesci a pagare le bollette e ti vendi il 4 per prendere il 4S attaccandoci 200 euro sei un minorato mentale e meriti di finire sotto un ponte!!!

Scrivi un tuo commento