Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Brawlout

Sviluppato e prodotto da Angry Mob Games, Brawlout è un picchiaduro uscito il 19 dicembre 2017 per Nintendo Switch · Pegi 7+ · Link: nintendo.it

·

Brawlout è un picchiaduro che puoi giocare in locale o online e che combina le meccaniche dei picchiaduro platform con quelle dei picchiaduro tradizionali per dare vita a mischie fluide ed eleganti.
Al posto di lenti duelli sulla difensiva, Brawlout predilige gli scontri acrobatici tipici dei picchiaduro platform.
Trovando il perfetto equilibrio tra la scena competitiva sempre più vasta e le origini da party game del genere, Brawlout mira ad attirare i veterani dei picchiaduro platform, i fan dei giochi casual e i principianti.
Al momento il gioco include sei personaggi originali e due personaggi indie che permettono vari stili di gioco. Oltre a skin diverse, ogni personaggio ha tre varianti, versioni alternative con statistiche e costumi diversi e persino nuove mosse. Grazie a queste varianti, il totale dei personaggi sale a 18. Trova il lottatore e la sua variante più adatti a te e mostra a tutti chi è il più forte.
Per quanto riguarda le modalità, Brawlout include tutte quelle che ti aspetteresti e altre ancora.

7

Recensioni

1 utente

Spaziogames · RSS

Brawlout: Annunciata l'edizione fisica per Nintendo Switch

SWITCH - Merge Games ha annunciato di aver stretto un accordo con Angry Mob Games per la realizzazione di una versione in formato fisico del suo Brawlout per Nintendo Switch. Il titolo, che sarà dispo … · Leggi tutto l'articolo

Nintendo Hall

Nintendo Hall ha pubblicato un link riguardante Brawlout per Nintendo Switch

nuggets619

nuggets619 ha scritto una recensione su Brawlout

Cover Brawlout per Nintendo Switch

Sulle orme di Smash Bros.

La mia recensione completa se vi va di leggerla: http://www.coplanet.it/all-review-list/r …

Smash Bros. è una delle tante richieste che probabilmente arrivano in massa all’orecchio di Nintendo, che però al momento non si è ancora sbilanciata per un eventuale capitolo su Switch, sia che possa essere un gioco completamente nuovo sia una riproposizione della versione Wii U di Super Smah Bros. Brawlout, una delle new entry sull’eShop di Switch, cerca di sopperire a questa mancanza prendendo d’ispirazione la famosa saga picchiaduro di Nintendo e cercando di offrire un’esperienza che quanto meno possa richiamare alla mente un qualsiasi Smash Bros.

E l’impressione è proprio quella di trovarsi tra le mani uno Smash Bros. in miniatura, anche se con parecchie limitazioni ed imprecisioni, che per quanto pronosticabili, a volte risultano essere fin troppo influenti. Una delle prime che balza all’occhio è il sistema di progressione, legato a monete e gemme da guadagnare attraverso gli scontri e vari obiettivi. Il problema è che, oltre a rivelarsi una progressione eccessivamente lunga nel caso vogliate sbloccare tutto il possibile, ogni lottatore ha un proprio livello da far salire (fino al decimo) per poter ottenere l’accesso a contenuti importanti come le arene di gioco. Ne consegue che per un bel po’ di tempo dovrete accontentarvi delle tre location iniziali.

Per quanto riguarda il roster, Brawlout può vantare lottatori che sicuramente sono convincenti per design, non altrettanto per il bilanciamento generale, che vede l’ago della bilancia pendere verso alcuni personaggi piuttosto che altri. Gli sviluppatori hanno comunque annunciato un continuo supporto post uscita, quindi non è escluso che possano arrivare aggiornamenti ed anche nuovi lottatori, magari con qualche ospite proveniente da altre saghe come i già presenti personaggi di Guacamelee e Hyper Light Drifter. Per il resto le maggiori differenze tra i lottatori riguardano l’agilità e i colpi a distanza, entrambe caratteristiche che acquistano una certa importanza se consideriamo la totale assenza di una parata per i colpi avversari. Gli scontri si fanno quindi sempre frenetici e con movimenti da una parte all’altra, senza molti scontri ravvicinati pena il rischio di entrare in un loop di mosse che i più capaci possono mettere a segno più facilmente in Brawlout che in qualsiasi altro picchiaduro simile. Mancano infine le prese, oggetti nell’arena e le mosse speciali, anche se vi è una rage bar che si riempirà colpo dopo colpo, permettendo al primo step di attivare un’abilità che spezza la catena di mosse dell’avversario, mentre al secondo step un rage mode che incrementa la potenza dei colpi.

7

Voto assegnato da nuggets619
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 6.6

Non ci sono interventi da mostrare.