Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

ODINOvsDANTE condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere ODINOvsDANTE, aggiungilo agli amici adesso.

ODINOvsDANTE

ODINOvsDANTE ha scritto una recensione su Dissidia Final Fantasy NT

Cover Dissidia Final Fantasy NT per PS4

Lol team ninja andate a fare i gelatai pls

Non ho giocato molto, massimo 10 ore, ma penso mi bastino per dire ciò che mi sento di dire.
Voglio essere molto conciso: non so come dovrei valutare questo gioco, se come un sequel dei Dissidia su PSP o se come un nuovo titolo a sé stante, ma ho una opinione in entrambi i casi, e nessuna delle due è positiva.

Preso per il suo titolo, ossia come un seguito dei capitoli su PSP, questo NT è una barzelletta di cattivo umore. Pecca di praticamente tutto quello che rendeva i precedenti dei giochi, a mio parere, fantastici.
Problema n°1: Tutte le meccaniche RPG sono scomparse.
Problema n°2: Non c'è quasi nulla a livello di personalizzazione delle mosse: gli attacchi audacia sono determinati e poco complessi, e c'è solo un attacco HP per PG (mentre sui precedenti arrivavano ad averne 3-4), il che rende il tutto monotono e ripetitivo quando è il momento di incassare l'audacia sul nemico.
Problema n°3: è tutto troppo lento: lo sprint contro l'avversario è lento, il recupero dopo un attacco è straziantemente lento, e in generale il tempo da attendere tra un'azione e l'altra è troppo alto perché il tutto risulti frenetico come mi aspetterei da un Dissidia. E la frenesia in questo gioco esiste, ma solo perché è basato sul 3vs3 e l'ammontare di azioni si triplica, altrimenti sarebbe disgustosamente, soffocantemente lento.
Problema n°4: Questa cosa del dividere i PG in classi sembrava un'ottima idea, e sebbene mi continui a piacere come concetto, e funzioni bene parlando di Vanguard, Assassin e Specialist, non vale assolutamente la pena se va a rovinare completamente tutti i PG che vengono buttati ad essere dei Marksman. Il vostro PG preferito di FF è un mago? Bene, preparatevi ad odiarlo in questo gioco: state a distanza e spammate magie a caso, se vi diverte. Ugh. Parere personale, eh, magari a qualcuno piace. A me fa schifo come stile di gioco, e soprattutto ci sta MALISSIMO in un Dissidia.
Problema n°5: Mancanza di modalità. Con questo intendo dire che una volta entrato in game la quantità di cose che posso fare per divertirmi è limitatissima. Sui precedenti potevo fare partite libere sull'arcade, giocare sul labirinto, una modalità veramente ben studiata, intrattenente e longeva, esplorare un mondo di gioco in 3D o entrare in una delle tantissime storie della complessa modalità storia. Plurale. Qui invece? Partite libere offline contro la CPU e partite online. Punto. La modalità storia è... aspetta un secondo
Problema n°6: LA MODALITA' STORIA. Ok, questo forse non è uno scherzo di cattivo gusto. Forse pensavano davvero di far ridere i fan con questo schifo che hanno creato. E' assurdo quanto sia orribile questa modalità. Non voglio nemmeno pensare a quanto sarebbe divertente metterla in paragone con quella dei vecchi Dissidia, sia a livello di meccaniche e di complessità che a livello di trama in sé. A chi importa della trama in Dissidia? A nessuno, eppure per un fan sfegatato pure un intreccio alla Dissidia PSP (o 012) può piacere, e così è stato per me: le storie dei precedenti mi piacevano. Questa? ...Eeeeeeeh? Cosaaaaa? COSA CRISTO HO GIOCATO? 10 cutscenes in croce, 10 battaglie in croce, una trama senza un minimo di senso logico e così basilare che in confronto quella degli altri era un Metal Gear Solid, e NEMMENO le interazioni tra i personaggi sono fatte bene al punto di fartene fregare qualcosa. Ammetto, ho fangirlato a vedere il Guerriero della Luce parlare con Cecil e Noctis, che stranamente formano un ottimo gruppo, ma la maggior parte delle cutscenes era senza vita, senza il minimo di coinvolgimento o emozione, al punto che a volte i PG sembravano parlare tra loro stessi piuttosto che con chi avevano di fronte. La storia di NT... wait.
Problema n°25: NT significa New Tale. HAHAHAHAHAHA.
Bene, torno al problema n°57: dicevo, la storia è scritta da CANI come non ho mai visto in nessun altro gioco nella mia vita, almeno parlando di giochi di questo calibro. Per non parlare di Spiritus e Materia, mi chiedo davvero quanti secondi di pensiero sono stati necessari per costruire i loro dialoghi. Non mi aspettavo molto, sul serio, ma questo va oltre ogni limite.
Ed infine, siamo arrivati al problema n°97: Questo gioco non può chiamarsi Dissidia anche solo per la mancanza di amore ripostoci. Se accendo la PSP ora e entro nel menù di Dissidia posso capire in CINQUE SECONDI quanto il tutto è fatto da delle persone che amano Final Fantasy. OGNI CRISTO DI MENU' ha riferimenti a qualsiasi cosa di qualsiasi gioco della serie, ogni schermata è bella da vedere, milioni di sbloccabili, I CRISTO DI PERSONAGGI PIU' REMOTI DELLA SERIE TI FANNO TUTORIAL SU TUTTE LE MILLE MECCANICHE DEL GIOCO CRISTO. Posso passarci ORE solo su questi menu, e non sono che il BIGLIETTO DA VISITA per il gioco in sé. In NT Non. C'è. Anima.

Tutto questo vale se dovessi considerare questo gioco come un Dissidia. Se invece devo dare la mia opinione su NT come un'esperienza a sé stante allora mi limito a dire che non mi sta divertendo. Non mi piace come picchiaduro 3D e lo trovo scarnissimo sotto ogni aspetto, dalle modalità al gameplay in sé, che per me continua ad essere troppo lento. Continuerò a giocarlo con la speranza che mi passi la luna, e che mi abitui a questa mediocrità, sperando che possa piacermi un po' di più di conseguenza, ma per come la penso ora il gioco non è che una delusione.

Aggiungo i lati positivi, anche se stonano tantissimo con il resto del parere, ma lo faccio solo perché mi sento in dovere di portare rispetto al gioco sotto questi aspetti:
1) Graficamente è il sogno di ogni fan di FF. Le scelte stilistiche per i personaggi proposte nei precedenti capitoli vengono transposte in una maniera fenomenale che riesce a far vedere con prepotenza il perché questa saga abbia i migliori character design nella storia dei videogiochi. Meraviglioso nel più puro senso della parola, arriverei fino a definirlo uno dei miei giochi preferiti di sempre dal punto di vista estetico, per far capire.
2) I filmati in cui è presente Terra possono essere considerati porno. Cristoddio quanto è perfetto il connubio di quell'estetica e quella doppiatrice.

Bene, fine. Che tristezza.

6.5

Voto assegnato da ODINOvsDANTE
Media utenti: 7.2 · Recensioni della critica: 7.3

ODINOvsDANTE

ODINOvsDANTE ha pubblicato un video riguardante Fate/Extra per PSP

Grazie Shaft
Grazie

フェイト/エクストラ Last Encore Opening - 「"Bright Burning Shout" by Takanori Nishikawa」

Fate/Extra Last Encore Opening Animation HD 720p.. DISCLAIMER: Copyright Claimed by Sony Music Entertaiment Japan! Synopsis: The universe of Extra shares the events of the Fate/sta..

ODINOvsDANTE

ODINOvsDANTE ha pubblicato un'immagine nell'album Varie riguardante The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Ok, ora che ho finito Xenoblade Chronicles 2, e con lui tutti i giochi più importanti che mi ero prefissato di finire per il 2017, FINALMENTE posso dare opinioni sul miglior anno videoludico che abbia mai vissuto in vita mia e comporre una top 5. Non so come ho fatto a trattenermi fino ad ora a fare post specifici riguardanti questi 12 mesi di puro ORO, ma adesso posso finalmente sfogarmi (già mi sto cominciando a divertire scrivendo queste righe OMG LET'S GOOO)

Comincio con la mia personale top 5, e premetto subito che non ho giocato tutto quello che dovevo giocare nel 2017, e di conseguenza la top potrebbe, in futuro, rivelarsi leggermente diversa, ma allo stesso tempo sono abbastanza convinto che non cambierà (naturalmente spero il contrario, dato che ciò significherebbe che mi sono perso giochi ancora migliori di quanto da me previsto).
Vado quindi ad elencare i più importanti giochi che mi sono perso e che sicuramente giocherò prima o poi (più prima che poi), assieme magari a qualche piccola motivazione sul perché ho deciso di giocare ad altro e lasciarli in "secondo piano".

- Assassin's Creed Origins - no time, e sono sicuro che mi piacerà, magari anche molto, ma non abbastanza da potersi avvicinare ad una top 5
- Destiny 2 - Gioco la serie solo per il fattore Halo che vedo e sento finché gioco, quindi posso anche aspettare quando ci sarà più contenuto (e quando avrò qualcuno con cui giocarci rotfl). Comunque non si sarebbe avvicinato alla top, quasi impossibile.
- Ys VIII: Lacrimosa of Dana: Non conosco la serie, ho visto trailer e gameplay e mi ispira mooolto, ora che arriva su Switch me lo divorerò. Non penso comunque che potrebbe minacciare la top 5 ma chissà, potrebbe succedere.
- Metroid: Samus Returns: OK, QUESTA è una minaccia alla top. Unico motivo per cui non l'ho giocato è la mancanza di tempo. Rimedierò il prima possibile e in caso attuerò modifiche.
- Horizon: Zero Dawn: sarò l'unica persona al mondo ma questo gioco non mi attira molto per molti minuscoli motivi che continuano a ronzare in sottofondo nella mia mente, abbastanza piccoli da non riuscire ad esternare, quindi non posso dare una motivazione concreta sul perché non mi ispira. Lo giocherò a breve su PS4 Pro e in 4K, quindi non vedo assolutamente l'ora, ma ho davvero questo presentimento che sarà solo un buon gioco per me. Vedrò.
- NiOh: Mi piacerà, presumo. Quando avrò tempo e voglia lo giocherò.
- Mario + Rabbids Kingdom Battle: lo giocherò sicuramente, mi ispira davvero molto. Non minaccia la top ma mi aspetto tanto.
- Fire Emblem Warriors: prima o poi lo giocherò per random fun, aspettative molto basse
- Altri che sicuramente mi sono dimenticato lol

Ed ora la top 5 in sé

1. The Legend of Zelda: Breath of the Wild
Se all'inizio riuscivo con facilità a descrivere il perché stavo adorando questo gioco, ora il tutto si sta mischiando nella mia testa. Faccio fatica a non pensare a tutti i suoi lati positivi come un unico grande "E' Breath of the Wild", finché decine e decine di scenari indimenticabili mi frullano per in cervello. Giocare BotW su Switch è stata l'esperienza più vicina al giocare un gioco quando ero bambino che abbia mai avuto. La foga e la voglia atavica di giocare, giocare e giocare con questo nuovo COSO in questo nuovo modo, in questo parco giochi gigante che è Hyrule. E ho assolutamente delle critiche da fare, il problema è che i lati positivi sono il 95% di tutto ciò su cui si basa il gioco, e ciò su cui si basa BotW è così, COSI' ben riuscito che non posso che ignorare qualsiasi imperfezione che gli impedisce di essere il miglior Zelda obiettivamente e fermarmi a considerarlo solamente il miglior action-adventure di sempre. Mah, ci accontenteremo.
Cristo.

2. Persona 5
Un gioco MERAVIGLIOSO, un messaggio importante e significativo, una soundtrack ottima, un ammontare esagerato di ore di intrattenimento, ed uno stile che potrebbe essere definito come il picco in ambito videoludico in termini di pura figaggine (non riesco a tradurre "cool", ma spero di rendere l'idea). Quando guardo Persona 5 in modo generale vedo solo grandezza e consapevolezza. Ho diverse critiche da fare al gioco, ma tutto sommato non riesco a non inchinarmi davanti ad un lavoro così costantemente intrattenente e divertente.

3. Xenoblade Chronicles 2
Ho ancora da scrivere un parere sul gioco, e non entrerò nei dettagli, ma si può dire che XC2 è un gran bel JRPG. Ed io vivo di gran begli RPG. Il punto è che da un gioco della serie mi aspettavo di più, specie visto come il capitolo story-based precedente sia uno dei miei giochi preferiti di sempre. Se fossi meno malato per questo tipo di giochi, molto probabilmente non si aggiudicherebbe un posto nel podio.

4. NieR: Automata
Riassumo molto velocemente ciò che ne penso, se volete saperne di più vi rimanderei al parere che ho fatto: non sono un tipo da action. Questo gioco è stato un solido 8/10 fino ai crediti dell'ultimo ending. I crediti dell'ultimo ending rappresentano il momento più potente che abbia mai vissuto in un videogioco, assieme al mio finale preferito di sempre per una qualsiasi opera del media e il mio primo 10/10 che non sia un Final Fantasy o una Visual Novel. Mi viene da piangere ORA finché scrivo. CRISTO.

5. Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia
Uno dei giochi più vicini alla perfezione che ho mai visto, in relazione a ciò che voleva essere. Un FE semplice sotto motli punti di vista, meccaniche meno complesse, mappe meno variegate ecc., ma un'opera d'arte se visto come remake. Letteralmente, se non fosse per l'ORRIBILE, RIVOLTANTE computer grafica delle cinematiche pre-renderizzate, riuscirei a definirlo il remake per eccellenza. Un gioco semplice ma estremamente pulito e rifinito.

Altri Awards casuali

Miglior gioco graficamente (non necessariamente tecnicamente): Breath of the Wild - il gioco passa da essere bello da vedere come minimo e miracoloso quando tutto va bene. E' diventato facilmente uno dei giochi più belli da vedere che ho mai giocato, ogni tanto è davvero da strapparsi gli occhi.

Miglior colonna sonora: Persona 5 - Maledizione, quanto mi brucia ricompensare il gioco in questo aspetto. La colonna sonora di P5 è davvero ottima, ma è di sicuro la meno speciale tra i Persona che ho giocato personalmente, e ne sono rimasto in parte deluso. Mi da fastidio premiarlo principalmente perché la colonna sonora di NieR è migliore senza nemmeno pensarci. Il problema è che non fa tanto per me, e alla fine mi ritrovo a preferire una OST con un bel po' di tracce mediocri (laddove tutte le OST di NieR sono fantastiche). Se l'OST di Xenoblade Chronicles 2 avesse ostato un pochino di più sarebbe stata la mia scelta (anzi, a dire la verità conoscendomi potrebbe benissimo battere P5 dandole un po' di tempo per sedimentare. In caso cambierò idea lol)

Miglior (?) delusione: Mass Effect: Andromeda - Ho provato con tutto me stesso, molteplici volte, a dare occasioni a questo gioco. Troppo noioso, troppo mediocre, non ci sono riuscito. Non è un brutto gioco, ma è mediocre a mio parere. E il problema è che mediocre nel 2017 equivale a schifo, so no time for this.

E infine i giochi da me più anticipati per questo 2018 (o anche in futuro)

1. Pokémon Switch: giusto perché se prendiamo in considerazione il best case scenario potrebbe essere il gioco che tutti i fan hanno sempre sognato

2. Metroid Prime 4: ho sempre adorato l'atmosfera dei Prime in particolare, e per qualche motivo sento che una versione portatile fatta bene potrebbe essere davvero una cosa che fa per me

3. Fire Emblem Switch: Do it right Nintendo. Just do it right.

4. Project Octopath Traveler: non so molto bene cosa aspettarmi dal gioco completo, ma so che mi ispira molto e so che è dal team di Bravely Default, quindi prego sia bello quanto dovrebbe.

5. Red Dead Redemption 2: occhi chiusi e fiducia, se solo è bello quanto il primo sono apposto

6. Anthem: se la qualità mancante da Andromeda è stata riposta qui (visto che è il vero team di ME a lavorarci) potrebbe essere davvero ottimo, specie contando quanto figo sembra essere di suo

7. Dissidia NT: sarebbe in assoluto la mia prima posizione se non fosse che le mie due grandi paure si sono rivelate abbastanza vere: 1) la quanità di contenuti sembra essere insignificante in confronto ai giochi su PSP; 2) avendolo provato in Giappolandia ho confermato che il gameplay sembra ancora meno complesso del primo, e laddove in un gioco praticamente single-player ciò andava bene, per il gioco che NT sembra essere non è abbastanza per me. Spero di ricredermi, anche perché a prescindere da tutto è un D1 personalmente.

8. Monster Hunter World: perché ho sempre voluto giocare a MH e se questa è la volta buona che trovo qualcuno disposto a giocare con me sono sicuro che mi piacerà.

In generale, mi ripeto, il 2017 è stato sicuramente l'anno migliore che abbia mai vissuto in prima persona, e non vedo l'ora di vedere cosa succederà quest'anno, specialmente dal lato Nintendo, HELP.
Grazie a quelli talmente interessati da arrivare fino alla fine <3

ODINOvsDANTE

ODINOvsDANTE ha aggiornato la sua collezione

Non ci sono interventi da mostrare.