Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Lone Survivor: Director's Cut

Sviluppato da superflat games e prodotto da Curve Studios, Lone Survivor: Director's Cut è un gioco d'azione e avventura uscito il 25 settembre 2013 per PlayStation Vita.

·
6.9

Recensioni

5 utenti

Gray_Locked
Cover Lone Survivor: Director's Cut per PS Vita

Grafica: 10
Ambientazioni: 10
Trama: 10
Longevità: 10
Gameplay: 8
OST: 8

VOTO MATEMATICO: 9,5
VOTO REALE: 10

Splendida perla questo titolo, ad opera di Jasper Byrne.

Sulla Grafica: In 8-Bit. C'è da aggiungere altro?
Sulle Ambientazioni: Davvero ottime, anche perché ricordano molto Silent Hill (e ci sta, essendo questo titolo anche un omaggio alla storica saga di Konami)
Sulla Trama: Davvero bella e solo con il vero finale (il White Ending) possiamo capire tutto.
Sulla Longevità: 15 ore per questa gemma sono perfette.
Sul Gameplay: Classico del suo genere.
Sulla OST: Poche tracce, ma di qualità.

In conclusione, un bel gioco, da giocare assolutamente.

10

Voto assegnato da Gray_Locked
Media utenti: 6.9 · Recensioni della critica: 8.1

Ludopatia

Ieri mi salta una serata e preso dallo sconforto appiccio la psvita e comincio a provare tutti quei giochi solo riscattati dal plus e mai nemmeno visti
Ecco, provo lone survivor. Mio dio. Mi ha proprio rapito, è proprio un gioco fantastico, è riuscito a mettermi l' ansia come nei vecchi silent hill. Ha uno stile molto particolare, davvero bello. Con le cuffie é assurdo! Soundtrack fatta di cristo proprio

Mea culpa averlo ignorato fino a ieri
Sono quasi alla fine penso, divorato in pochissimo sisi

Dioneamuscipula
Cover Lone Survivor: Director's Cut per PS Vita

Questo piccolo indie ideato da Jasper Byrne è stato davvero una piacevole sopresa, un survival horror vecchio stile che si ispira fortemente a Silent Hill.
Vestiremo i panni di un misterioso ragazzo che si risveglia in questo edificio apparentemente abbandonato, in realtà popolato da terribili mostri simil-zombie. Il nostro protagonista dovrà sia far luce sugli strani avvenimenti che accadono in quel luogo, che capire perchè alcune persone incontrate sembrano non percepire quello che succede intorno.
Durante l'avventura oltre a risparmiare i proiettili, sarà molto importante mantenere il livello di salute mentale elevato, per far ciò dovremo dormire, mangiare e bere quando richiesto. Questa cosa è fondamentale, non solo per avere un personaggio più mobile e in salute, ma arrivare con un livello alto o basso influenzerà anche il finale di gioco.
La grafica è pixellosa, ma l'atmosfera horror è garantita grazie ad un ottimo sonoro e belle musiche (mi raccomando giocatelo con le cuffie e di notte). Per quanto riguarda la longevità, per finire la storia ci vorranno 4-5 ore, ma il titolo possiede un'alta rigiocabilità dato il buon numero di finali (ben cinque!).
Ottimo titolo che consiglio vivamente agli amanti del genere.

7.5

Voto assegnato da Dioneamuscipula
Media utenti: 6.9 · Recensioni della critica: 8.1

talesofmanu

"Interpreteremo You, unico superstite (o forse no) di una misteriosa catastrofe che ha ridotto tutto in cenere. You, confuso e spaesato, vuole in tutti i modi far luce su questa situazione e cercare altri sopravvissuti… ma per farlo dovrà affrontare pericoli di ogni genere, soprattutto mentali: oltre ad affrontare abomini ben poco amichevoli dovrà anche sopravvivere alla follia che, lentamente, inizierà a diffondersi in lui. Visioni, situazioni paradossali, scene inspiegabili, Lone Survivor è un degno esponente di quelli che vengono definiti “horror psicologici”.

Curiosi di approfondire la conoscenza con questo titolo indie che il nostro Mark riconduce ai pilastri del genere survival horror? Bene, allora cliccate sul link, altrimenti sarete laserati (qualcosa da ridire su questo neologismo? ) senza pietà! asd asd

Lukeval

Quanto mi piace la grafica cosi' >.< e che figata di survival fermosi anche se forse poteva essere realizzato un po' meglio, perche' verso la fine si perde un po' la strizza visto che di alcune risorse se ne trovano davvero tante... E la storia wow, di quel tipo che ti fa vedere giusto la punta dell'icesberg, e il resto lo devi capire tu con i pochissimi indizi che ti vengono dati e una vagonata d'immaginazione :sbav: quanto mi e' piaciuto >.< ora penso che lo rigiochero' almeno un'altra volta e che vedro' su internet le varie ipotesi dei giocatori sulla storia :sbav: rotfl

WalterWhite
Cover Lone Survivor: Director's Cut per PS Vita

Ambientazione surreale, post-apocalittica, senso di solitudine, paura, impotenza, occlusione ambientale, inquietudine...ma anche forza, coraggio, speranza...c'è tutto in questo stupendo indie che dimostra come anche senza grafica fotorealistica si possa ottenere un prodotto innovativo, appassionante e soprattutto che richieda impegno costante da parte del "sopravvisuto" player. Ce ne fossere di indie come questo!

8.5

Voto assegnato da WalterWhite
Media utenti: 6.9 · Recensioni della critica: 8.1

JDAle

JDAle ha scritto una recensione su Lone Survivor: Director's Cut

Cover Lone Survivor: Director's Cut per PS Vita

- Sto effetto pixeloso per rendere il gioco retrò ha veramente rotto i coglioni...
- Noioso.
- Noiosissimo...

Lone Survivor è un classico di molti giochi recenti di inserire una grafica a pixel come i vecchi giochi solo per dare un'anima ad un gioco vuoto puntando a questo effetto "visivo" piuttosto che ad altro.

Non ci sono interventi da mostrare.