Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da 5pb, Steins;Gate è un gioco d'avventura uscito il 14 marzo 2013 per PlayStation Vita.

·
9.4

Recensioni

5 utenti

Dioneamuscipula

Dioneamuscipula ha scritto una recensione su Steins;Gate

Cover Steins;Gate per PS Vita

Il tema dei viaggi nel tempo come non l'avete mai visto!

Ispiratosi ad un fatto realmente accaduto e poi divenuto leggenda metropolitana sul web, Steins; Gate non è altro che un grande trattato di fisica quantistica e neurobiologia, il tutto condito da cultura popolare "internettiana".

Sinceramente non ho mai visto un'opera che andasse così in profondità riguardo tale tema, neanche nei film e libri visti/letti finora. 40 ore vissute tra colpi di scena, risate e magoni. Parte come un diesel ma poi ti cattura inesorabilmente e non ti molla più.

Steins;Gate è stata la mia prima visual novel e devo dire che è davvero difficile considerarla un videogioco a tutti gli effetti. Diciamo che è un qualcosa che ha delle forti analogie con questo medium, ma che poi in altri aspetti si differenzia, soprattutto per la quasi totale assenza di un gameplay. Vestendo i panni del biologo evoluzionista, direi che è come se si stesse parlando del dominio degli Archaea, il quale viene storicamente diviso da quello dei Bacteria (film) ed Eukarya (videogiochi).

I personaggi sono caratterizzati ottimamente ed il doppiaggio è fenomenale, soprattutto quello del protagonista (Rintaro Okabe). Musiche molto belle, soprattutto quelle che vengono utlizzate nei momenti topici e/o tristi. Longevità elevata, 40 ore per finirlo al 100% e vedere tutti i finali (tra cui il true ending che è assolutamente GENIALE).

La storia mi ha veramente scosso, nel senso che in alcuni passaggi va così in profondità sia dal punto scientifico che da quello della comprensione dell'animo umano da sbalordirmi.

La frangia oltranzista dei "gameplay100%razzaariana" purtroppo non sarà in grado di godersi questo capolavoro di narrazione e un po' me ne dispiace. Quelli un po' più open minded invece, si troveranno di fronte, nè più né meno, una tra le migliori dieci storie videoludiche di tutti i tempi.

"This is the choice of Steins Gate, El Psy Kongroo!".

9.5

Voto assegnato da Dioneamuscipula
Media utenti: 9.4 · Recensioni della critica: 8.7

Aoi Kurashiki

No ma giusto per dirvi, lo sapete che tra 2 giorni esce Steins;Gate 0, sequel alternativo di una delle migliori VN su PSVITA? Arriverà sia su PSV che su PS4 sisi

Semprizio

Semprizio ha pubblicato delle immagini nell'album Cinesate e cianfrusaglie riguardante Steins;Gate

Aggiornamento collezione PS Vita
YES! La mia prima limited per Vita e soprattutto.. versione PAL ES-ITA *o*
Felicità.
Un bel pezzo da collezione :^

redsquirrel87

redsquirrel87 ha scritto una recensione su Steins;Gate

Cover Steins;Gate per PS Vita

Visto che se dovessi commentare anche questa volta finirei sicuramente col ripetermi, faccio prima a lasciarvi il link della mia recensione della versione per PC (che trovate qui http://www.ludomedia.it/redsquirrel87-10 .. ) e commentare questo intervento parlando solo dell'aspetto tecnico su PSVita: niente da dire. Il che è il miglior commento che si potesse fare xd No, davvero, posso confermare che dopo aver spulciato ogni meandro del gioco non ho trovato bug, rallentamenti o glitch di alcuna sorta, non che ci volesse chissà che abilità o potenza per supportare questo novel, ma visti i lavori fatti da altri porting su PSVita non era così scontato che questo andasse tutto liscio, quindi per una volta bene così xd

redsquirrel87

Platino n° 100: Steins;Gate.
Il gioco l'ho finito mesi fa ma mi sono tenuto il Platino in sospeso perché ero sui 97 e la bellezza di questa storia merita di rimanere per sempre nei milestone della mia carriera videoludica xd
Lasciando da parte i commenti sul gioco, che non mi stancherei mai di lodare, riguardo il Platino beh, è sicuramente lungo visto che richiede di sbloccare il 100% del gioco nel vero senso della parola, ma con una guida si riesce a prendere comunque senza intoppi, quindi tutto sommato è abbastanza banale nella difficoltà in sé.
A proposito di questo, se vi dovesse servire una guida posso consigliarvi questa su PlayStationBit che è fatto proprio bene, chi l'ha scritta dev'essere proprio uno in gamba... (xD)

Aoi Kurashiki

Aoi Kurashiki ha scritto una recensione su Steins;Gate

Cover Steins;Gate per PS Vita

Prima di arrivare a parlare del gioco, vorrei chiedervi se qualcuno gentilmente mi volesse linkare una guida dettagliata su come raggiungere tutti gli ending del gioco, una guida senza spoiler, ora ho raggiunto il Suzuha Ending e vorrei finirli tutti gli altri °°
Se potete condividete asd

In ogni caso, ora vi parlo del gioco, il mio voto non riguarda l'intera esperienza ma solo la mia prim run in Steins Gate.

Se dovessi dividere Steins; Gate in 3 parti, una iniziale, una intermedia ed una finale direi che:
La parte iniziale è un mix di situazioni interessanti, situazioni ridicole e situazioni noiose.
La parte intermedia è un mix di situazioni ridicole e noiose
La parte finale è un mix di emozioni, di eventi devastanti e quant'altro, e fortunatamente dura anche molto tempo.

Sono sincero, quando ho iniziato Steins: Gate pensavo di ritrovarmi di fronte ad un trauma come quello di Persona 4 Golden, un gioco idolatrato da tutti ma che non mi diceva assolutamente per il suo esser noioso. Poi però ho iniziato a provare simpatia per i personaggi, ci sono stati momenti di noia che mi facevano dubitare della qualità del gioco, e poi dopo una montagna di eventi noiosi.. il gioco ha avuto una risalita dalla durata di 13 ore. Le ultime 13 ore sono un mix di epicità e boh.. non so cos'altro. Solamente raggiunta questa parte """"finale""" (13 ore non è proprio parte finale rotfl) ho capito quanto fosse importante la parte precedente (indubbiamente sarebbe stato infinitamente molto più gradito se avessero messo un po' di pepe a culo e meno eventi stupidi). A partire dal capitolo 5 la trama ha preso risvolti importantissimi e boh.. nulla da aggiungere... trama fantastica e altrettanto i personaggi.
Comparo sonoro discreto, molto generico e si salvano giusto una manciata di tracce. Buono il doppiaggio giapponese. SONUVABITCH!

Ciò che invece avrei voluto sarebbero state delle cutscene anime per le scene più importanti perchè quei mugshot non rendono molto l'idea e non sono molto coinvolgenti, alcuni sono anche disegnati un po' sproporzionati, in generale il lato artistico è interessante ma con una realizzazione che lascia a desiderare. Ora si va avanti per i prossimi ending!

8.6

Voto assegnato da Aoi Kurashiki
Media utenti: 9.4 · Recensioni della critica: 8.7

Non ci sono interventi da mostrare.