Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Ys: Memories of Celceta

Sviluppato da Falcom e prodotto da Xseed Games, Ys: Memories of Celceta è un gioco di ruolo uscito il 21 febbraio 2014 per PlayStation Vita · Pegi 12+

8.3

Recensioni

10 utenti

Pick a Quest - RPG Community

Pick a Quest - RPG Community ha pubblicato un'immagine nell'album Offerte : D riguardante Ys: Memories of Celceta

Buongiorno PaQ!
Volete fare una scorpacciata di #Ys?
Li trovate scontati sia sul PlayStation Store che Steam.
Un esempio? #Ys: #MemoriesofCelceta a 9,99€ per PSVita.
-Viv

SnesRulez

SnesRulez ha scritto una recensione su Ys: Memories of Celceta

Cover Ys: Memories of Celceta per PS Vita

Memories Of Celceta è un remake di Mask Of The Sun/Dawn Of Ys, quarto capitolo della saga uscito nel lontano 1993. La storia ha luogo subito dopo Ys I & II e vede Adol avventurarsi in solitaria nella terra di Celceta, quando misteriose circostanze lo porteranno a perdere la memoria. L'unica speranza per riscoprire la sua identità è nascosta nelle profondità della foresta di Celceta dove risiedono grandi misteri risalenti all'origine della terra stessa . Penso di poter dire con massima certezza che questo è il migliore capitolo in assoluto a livello di trama, non tanto per la storia in se ma quanto per l'ammontare di backstory e personaggi che vengono approfonditi grazie all'utilizzo delle memorie di Adol. In questo gioco possiamo vedere Adol nella sua infanzia, sviluppare il suo amore e passione per l'avventura che l'ha reso il grande eroe che è tutt'ora. Adol anche per la prima volta ha delle scelte di dialogo in questo gioco che non solo gli danno un minimo di personalità ma permettono al giocatore stesso di plasmare leggermente il suo carattere nel modo in cui risponde e agisce. I restanti membri del gruppo che si uniranno ad Adol nel corso del gioco sono tutti molto ben caratterizzati, un progresso allucinante dai personaggi di Ys Seven che per la maggior parte facevano solo contorno e il gioco include anche qualche piccola citazione per gli appassionati e un autoironia pungente su alcuni clichè del franchise. Parlando di Ys Seven il gameplay è stato per la maggior parte inalterato in questo capitolo ma è stato apportato qualche miglioramento. Possiamo ora bloccare attacchi nemici oltre al solo schivare e se effettuiamo questi attacchi con tempistiche ottime veniamo ricompensati, anche effettuare combo aeree, uccidere un mostro usando una tecnica speciale o sfruttare le sue debolezze aumenteranno ulteriormente i bonus che riceveremo. Questo sistema di ricompensa spinge il giocatore a fare tutto il possibile per migliorare. Questo capitolo ha anche una maggiore enfasi sull'esplorazione, una subquest principale del gioco sarà tracciare una mappa completa dell'intera foresta di Celceta e questa cosa offre al gioco un ritmo un po più lento al gioco a scapito però di un andamento meno lineare e più aperto all'esplorazione. Mi piace questo cambiamento e spero che Ys VIII porterà questa meccanica ad un livello successivo fino ad avere addirittura un Ys open world. Che dire non posso fare altro che consigliare a chiunque questo gioco, che siate fan della saga o meno. È un perfetto punto d'inizio per i neofiti con il giusto livello di sfida e una longevità perfetta. Falcom si sta muovendo nella giusta direzione con questa saga e questo non fa che rendermi ancora più ansioso per Lacrimosa of Dana!

piroteca
Ys: Memories of Celceta in Italia a Febbraio

Ys: Memories of Celceta in Italia a Febbraio

Namco Bandai Games annuncia la data di uscita del gioco per PS Vita · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.