Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Assassin's Creed: Rogue

Sviluppato da Ubisoft, Assassin's Creed: Rogue è un gioco d'azione e avventura uscito l'11 novembre 2014 per PlayStation 3 · Pegi 18+

·

Assassin’s Creed Rogue è in assoluto il capitolo più oscuro dell’intero franchise di Assassin’s Creed. Nei panni di Shay, vivrai una lenta ma profonda trasformazione da Assassino a cacciatore di Assassini. Segui il tuo credo e intraprendi una missione per eliminare gli Assassini attraverso New York e le selvagge valli fluviali del continente, fino a raggiungere le glaciali acque dell’Atlantico del Nord.

7.5

Recensioni

24 utenti

Vauxhall

Vauxhall ha scritto una recensione su Assassin's Creed: Rogue

Cover Assassin's Creed: Rogue per PS3

Ultimo capitolo old gen dedicato all'eterna lotta Assassini/Templari. Che dire? Sarò chiaro: il gameplay di Assassin's Creed mi ha stufato. Da Altair a Shay la crescita è stata troppo poca. Ok le battaglie navali ma poi? Anche qui che passiamo dall'altra parte del conflitto si doveva approfittare per alcune varaiazioni. Stesse mosse e movimenti, arrampicati, sincronizza ecc. Alle missioni secondarie ormai nemmeno mi ci avvicino più, gioco solo la storia principale. Esatto ed è proprio per queste che continuo a giocare i capitoli di questa saga. Le trame sono interessanti ma soprattutto mi affascinano un sacco le ambientazioni e gli incontri con personaggi realmente esistiti. Questo terrà in piedi il mio proseguire ma per il resto... Anche la trama "contemporanea" dell'Abstergo non è che sia più così interessante.

Ace

Ace ha scritto una recensione su Assassin's Creed: Rogue

Cover Assassin's Creed: Rogue per PS3

Ultimo capitolo della saga uscito su console Old gen, AC Rogue riprende molto di quello già visto in black flag, in questo capitolo impersoneremo Shay Cormack con cui vivremo per la prima volta le vicende dalla parte dei templari, come sempre mappa enorme e tantissime attività da fare, alla fine dei conti un buon titolo se vi è piaciuto black flag e da recuperare per non perdersi una parte di storia dell'eterna lotta tra Assassini e Templari.

MasterVox

MasterVox ha scritto una recensione su Assassin's Creed: Rogue

Cover Assassin's Creed: Rogue per PS3

AC Rogue è una riproposizione -mal riuscita- in chiave templare di Black Flag. Trattasi di un riciclo totale degli assets di quest'ultimo, nonché di una pigra manovra commerciale per spremere ulteriormente il brand. Nessuna novità è stata proposta in questo capitolo della saga, che termina il suo ciclo vitale della scorsa generazione in maniera a dir poco blanda.
Un open world ripetitivo all'inverosimile sia nelle location che nelle meccaniche, nonché caratterizzato dall'assenza di picchi, sia narrativi che ludici, ad eccezione della battaglia contro l'ultima nave leggendaria, comunque anch'essa presa di peso da AC IV. Il punto di vista templare è interessante, ma alla fine ci si trova a fare tutto ciò che ha caratterizzato, nel bene e nel male, i precedenti capitoli. Inoltre, non riuscendo ad offrire una sfida degna, gli sviluppatori hanno "ben" pensato di aumentare la difficoltà relativa alle attività secondarie, creando tracciati forzatamente complicati per arrivare a depredare l'ennesimo, inutile scrigno. Anche gli achievement/trofei sono noiosi e illogici; l'ho comunque platinato con piacere perché, nonostante tutto, è stata un'esperienza rilassante. Insomma, so divertirmi anche con giochi dalla qualità non eccelsa.
Un capitolo che potrà dare qualche soddisfazione solo ai fan sfegatati della saga ma che, per quanto mi riguarda, ne rappresenta la sua peggiore iterazione.

Giulio0491

Giulio0491 ha scritto una recensione su Assassin's Creed: Rogue

Cover Assassin's Creed: Rogue per PS3

Assassin's Creed Rogue prende pesantemente spunto da quella gran figata chiamata Assassin's Creed IV Black Flag, eliminando alcuni contenuti ma allo stesso tempo inserendo meccaniche nuove (o quasi) per la serie. Senza contare che sì, il titolo cavalca un po troppo l'onda del successo del precedente capitolo, ma ha dalla sua un protagonista che anche se non troppo carismatico, è al centro di una storia molto interessante che caratterizza parecchio il mondo e il punto di vista dei Templari, e offre un certo impatto emotivo con un finale piuttosto importante...

Sono state, come detto, eliminate alcune attività, come le esplorazioni dei relitti e fondali marini, o come il multiplayer, ma allo stesso tempo sono state aggiunte meccaniche che richiamano molto proprio il multiplayer stesso: la barra che indica la presenza di un assassino nemico nei paraggi è presente nel singleplayer. Sono state inoltre aggiunte e mantenute altre attività: intercettare piccioni per scovare attacchi nemici; scazzottate nelle taverne (che oh, è scritto che entrando in una taverna di sicuro si urta un passante o si guarda la sua donna); i restauri; il potenziare la nave; le faide con altre navi e gli abbordaggi; e così via.

Escludendo il "main theme" principale, ciò che mi ha fatto più storcere il naso è la quasi totale mancanza del supporto audio, che con Assassin's Creed di solito è sempre una garanzia. In Black Flag abbordare una nave con QUELLA colonna sonora era una roba pazzesca, qui delle volte è presente un accenno di musiche scarse, altre volte lo si fa quasi in silenzio.

Ho poco altro da aggiungere. Se avete apprezzato Assassin's Creed IV Black Flag, quasi sicuramente apprezzerete anche questo Rogue, che in larga parte prende spunto dal precedente ma è dotato di variazioni di ambientazioni e una trama di sicuro interessante.

Non ci sono interventi da mostrare.