Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da 2K Games e prodotto da Take Two interactive, Bioshock 2 è uno sparatutto in 1a persona uscito il 9 febbraio 2010 per PlayStation 3.

·

"Sistema di gioco efficace e collaudato. Ambientazione seducente. Strepitoso comparto sonoro e longevità più che soddisfacente. Menzione speciale per gli extra inclusi nella lussuosissima Edizione Limited." da GamesNation.it

8.3

Recensioni

61 utenti

loci the stray

loci the stray ha scritto una recensione su Bioshock 2

Cover Bioshock 2 per PS3

Perfetto continuo del primi BioShock, cambia veramente poco, qualche abilità diversa, qui saremo un big Daddy, uno di quelli che nel primo ci facevano scappare a gambe levate lontano. Il gioco è sempre magnifico, anche se è praticamente lo stesso gioco, una continuazione della storia senza grossi cambi nel gameplay.

8.5

Voto assegnato da loci the stray
Media utenti: 8.3 · Recensioni della critica: 8.6

beneca

beneca ha scritto una recensione su Bioshock 2

Cover Bioshock 2 per PS3

Dopo aver divorato un primo capitolo sensazionale, immergermi di nuovo tra le acque dell'oceano per ritrovare gli edifici di Rapture mi esaltava parecchio. La trama parte subito lanciata, mettendoci di fronte alla nostra immagine riflessa in uno dei vetri della città sommersa: siamo un big daddy, anzi, non un big daddy qualsiasi ma un modello nuovo rispetto a quelli che abbiamo conosciuto nel primo Bioshock. Le premesse sono ottime, direi, e così si inizia un'avventura "nuova". Servono le virgolette per quel "nuova" perché più si prosegue nel gioco e più la sensazione di déjà-vu si fa sentire.
L'ambientazione è sempre la stessa. La maggior parte dei plasmidi e dei tonici torna a scorrere nelle nostre vene quasi nello stesso modo con cui era successo nel primo capitolo e il loro utilizzo è pressoché identico. Le meccaniche sono le stesse: esplorazione e combattimenti. Il nome delle bocche da fuoco cambia, ma di fatto ognuna ha la stessa funzione dell'arma corrispondente che abbiamo imbracciato nel primo capitolo. I co-protagonisti ritornano e i nuovi cattivi cercano di prendere il posto dei loro predecessori. Sembra quasi che per non sbagliare i produttori abbiano ripercorso pari pari il primo Bioshock...
Ma accidenti il primo Bioshock meritava parecchio e quindi nonostante il senso di déjà-vu, provato soprattutto nei primi capitoli, Rapture strega di nuovo. Le ore passano e qualche potere nuovo si fa vedere, qualche incarico insolito (in quanto big daddy) ci viene richiesto, qualche tipo di munizione diverso viene raccolto, nuovi scorci di ambientazione ci accolgono e un'altra storia, seppur meno accattivante, si delinea. Gli scontri sono più caotici, nuovi nemici si prestano alla nostra ricerca con la telecamera e la difficoltà non è mai proibitiva (più avanti nel gioco è quasi una barzelletta eliminare gli altri big daddy, anche a difficile).
Insomma molti hanno criticato Bioshock 2 per essere quasi una copia di Bioshock. In alcuni punti la cosa è lampante, giocarli nel giro di alcuni settimane uno dopo l'altro fa questo effetto, ma il primo capitolo è una perla e anche il secondo non è da meno, riesce a difendersi bene con qualche aggiunta e qualche miglioria, meritandosi il suo posto nella saga.
Anche qui piccola nota sull'aggiramento, ma questa volta di demerito: avremo a che fare con un nuovo mini-gioco che non stimolerà più la nostra ingegnosità ma solo i riflessi. Peccato!

Dogbau

Dogbau ha scritto una recensione su Bioshock 2

Cover Bioshock 2 per PS3

Tentando di ripetere il successo di bioshock 1 gli sviluppatori hanno voluto aumentare l'azione (già abbastanza alta) del precedente, rendendolo un fps comune che sa comunque divertire, giocatelo, ma non aspettatevi troppo

Kevin7996

Kevin7996 ha pubblicato un'immagine nell'album Acquisti riguardante Bioshock 2

Recuperi imprevisti della serata sisi ( 5 euro da gs)

White Fatalis

Ok Il primo non era un gioco chissà quanto difficile ma ho appena finito il livello Pauper's Drop, sto giocando a difficoltà normale, e non sono morto neanche una volta e qui le cure sono pure dimezzate rispetto a bio1, un po troppo facilotto

Non ci sono interventi da mostrare.