Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Vigil Games e prodotto da THQ, Darksiders II è un gioco d'azione e avventura uscito il 24 agosto 2012 per PlayStation 3 · Pegi 18+

·

Sviluppato da Vigil Games per THQ, Darksiders II non si pone come un vero e proprio sequel rispetto al primo episodio, bensì come una vicenda che si svolge parallelamente.

In questo caso il protagonista è Morte, il secondo dei quattro Cavalieri dell'Apocalisse ad apparire nella serie, che viene informato della condotta di suo fratello Guerra dall'Arso Consiglio ma non crede neanche per un attimo che sia stato capace di rompere il sigillo e determinare così la distruzione della razza umana.

Morte si mette dunque in viaggio, intenzionato ad attraversare i pericolosi territori che si frappongono tra Inferno e Paradiso, con l'obiettivo di scagionare Guerra e scoprire chi è il vero responsabile di un'Apocalisse che non doveva verificarsi.

8.5

Recensioni

58 utenti

Kidoru

Kidoru ha scritto una recensione su Darksiders II

Cover Darksiders II per PS3

E niente rieccomi qui a scrivere la seconda recensione dopo una seconda esperienza su Darksiders 2.
Purtroppo il mio giudizio non è cambiato di molto se non per quel che bastava per fargli meritare la misera sufficienza.
Durante la seconda esperienza ho capito definitivamente che Darksiders 2 è un grande flop, punto. Ed ho il cuore in pezzi mentre affermo ciò, perché passare a questo dopo il capolavoro che era il primo fa un male assurdo.
-Ritornare nel regno di Darksiders è stato una grande emozione, anche perché si sperava in una risoluzione e conclusione del primo, dato il finale aperto lasciato da quest'ultimo.
È proprio da qui che si lega il primo difetto di D2 (darksiders) : lì dove il finale rappresentava il carisma e la "cazzutaggine" di Guerra di rimediare al problema creatosi si contrappone la mitezza e il carisma ,di un tavolo, di Morte.
Sì perché Morte,cioè il protagonista, è uno dei più grandi errori di D2. Parte all'inizio dove va bene, "io sono morte, dammi le risposte se no ti ammazzo"
"OH COSÌ CI PIACE", ma ecco che finito il tutorial... Morte si trasforma nel caro asinello degli antichi che dovrà compiere l'inferno solo per convincere le persone ad aiutarlo..
E qui entra in gioco il secondo punto: l'esplorazione.
Innanzitutto a differenza del primo hanno cambiato la mappa di gioco, e secondo me solo in peggio.
In D1 avevamo le aree più o meno collegate tra di loro, anche se erano collegate da corridoi per arrivare da una all'altra, alla fine questi corridoi facevano interamente parte dell'area nuova e ne dava già una prima caratterizzazione.
In D2 no, le aree sono collegate da questo finto open world che in realtà altro non è che una strada lunga 2 kilometri con 2 incroci massimi, di cui uno vicolo cieco, che di caratterizzazione non ha nulla, piatta, monotona e ripetuta in vari colori a differenza del luogo, con qualche forziere qui e lì, così per dare l'idea dell'open world. È sì, perché se ha l'open world è bello11!!1!1!1!
Dalle strade piatte si passe alle aree di gioco ed anche qui, mille problemi.
A parte il grande riciclo che ho riscontrato, cioè va bene che è il 2, ma secondo me potevano benissimo evitare molto ricicli proprio evidenti.
Non sono nulla di eccizionali al livello di level design e neanche nei puzzle. Anzi, quest'ultimi sono veramente pessimi, un grande passo indietro. Tranne per alcune eccezioni, i puzzle sono pressoché identici e la maggior parte sono ideati come " trova 3 pezzi per formarne uno" diventano altamente noiosi e ripetitivi.
Abbiamo invece 2 aree che sono veramente strabilianti, ed eccezionali, mi chiedo perché non siano riusciti a realizzarle tutte in quel modo.
Meritano il mio elogio:
La città dei morti... che veramente WOW!!
Tranne per il boss finale... che arriveremo anche a quelli, è veramente straordinaria, di un level design fantastica ed i puzzle anche sono veramente divertenti, unici e appaganti. E ciò secondo me è dato dallo strabiliante "gadget" unico di D2.
L'altra invece è la visita di Morte sulla Terra... questa non va elogiata tanto per il level design e per i puzzle, dato che è piu un'unica missione su un corridoio articolato, ma è sull'emozione che dona. Non so perché, ma ti dona una sensazione di paura e magone pazzesca, era bellissimo!
Sempre con il fiato a metà e strizza assurda.
Comunque riprendendo i puzzle, nasce un altro difetto i "gadget" di Morte. A parte quello della città dei morti sono tutti noiosi e riciclati chi più chi meno dal primo, rendendo molte meccaniche: già viste.
Sì passa poi a Boss... che mamma mia..perché, perché mi avete fatto questo.
In D1 quanti boss c'erano? 5? 8 massimo?
No, qui me ne mettete una miriade, che per carità può anche migliorare il brand, ma se tu mi metti boss con il design riciclati dal primo, simile tra di loro il combattimento, nessuna novità e decontestualizzati dal mondo che li circonda avendo 0 motivi di trovarsi lì... Cioè a cosa servono? A parte alcuni boss simbolici, tutti gli altri sono altamente dimenticabili ed inutili, appaiono dal nulla e finiscono nel nulla dopo averli sconfitti.
Persino i boss opzionali, sono di un noioso e riciclo assurdo.
Per quanto riguarda il gameplay alla fine è quasi identico e va bene così, anche se l'aggiunta dei livelli e quella piccola impronta di Gdr non mi è dispiaciuta per quanto riguarda dove investire i livelli e neanche per la possibilità di cambiare equipaggiamento...
Però anche qui trovo una nota di demerito... Il fatto che non solo l'outfit di Morte cambi ma anche le sue armi.. non lo so non mi piace affatto avrei preferito più 7 armi iconiche, una per ogni categoria che avere tutte queste armi inutili che alla fine è una scelta di quella con danno più alto.
Per non parlare del fastidio che ho avuto nel non poter aumentare la vita di Morte che giocando a modalità estrema la si perde in un batter d'occhio, per carità può anche andare bene... ma l'introduzione di pozioni... il non poter recuperarla dai nemici che uccidiamo come in D1..perché?
E mi spiegate perché c'è questo limite di 5 di merda sulle pozioni?? Cioè poteva funzionare benissimo se potevi avere pozioni infinite, invece no. Arrivi a 5 e non te le raccoglie più, così arrivi da aree facili in cui trovi solo pozioni, ma non puoi accomularle per poi arrivare in aree difficili in cui non ne trovi neanche una goccia.
Ah! Mi sono scordato di accennare alla grandissima "lore" degli npc dei luoghi... Cioè questi luoghi antichi e questi npc, chissà quanti segreti avranno?? Nessuno. Nessuno. Mondi piatti, senza storia e npc inutili, più piatti di Morte... ah no oddio, questo è impossibile.
E si arriva infine alla storia!
Ohhhh la storia, cioè riprende dalla grandissime ed importantissime vicende del primo... Cioè chissà come evolve la cosa? Non succede nulla, veramente. O non l'ho capito io, ma il finale a me sembra che non risolvi una beta minchia, non si capisce che succede a Morte, se riesce nell'intento, se salva il fratello, se il consiglio ha preso qualche precauzione... niente di nulla. E semplicemente un tuffo.
Ah per non parlare della storia logorroica e raccontata e sviluppata in un modo sbagliato... ma così tanto sbagliato... Cioè alla fine l'idea era anche carina... ma come me la sviluppate??? Come me la fate vivere??? Di un noioso assurdo. Poi il brodo allungato, allungato, sembra quasi che lo hanno fatto apposta di farlo lungo, eh sì perché lungo= bello no? Non è così? Ci credo che non riesci a viverti il finale ci arrivi distrutto e logorato da questa storia lunga e noiosa.

In conclusione
Pro:
-Emozione di ritornare nel mondo di Darksiders
-Gameplay quasi invariato ma che più o meno è buono per il combattimento
- Buona la scelta del Gdr sui livelli e sull'outfit
-Alcune novità, poche, che gli danno un po' di identità
Contro
-Protagonista non carismatico, il facchino degli antichi
- Aree collegate da un finto open world e mal pensate nel level design
- Puzzle noiosi e ripetitivi
- Errore di applicare il gdr sulle armi
- Npc, boss, mondi piatti e senza contesto. Non raccontano nulla di loro stessi
- Gadget riciclati dal primo e per questo sanno di già visto
- Storia mal sviluppata ed allungata oltre il dovuto.

snake_mae

snake_mae ha pubblicato un link riguardante Darksiders II in L'angolo delle offerte

Darksiders Collection per PS3 NUOVO a 5€
Disponibile sul sito GameStop ed in parecchi negozi in Italia

Cionsa

Cionsa a proposito di Darksiders II per PS3

Ma che bello sei? <3

loci the stray

loci the stray ha scritto una recensione su Darksiders II

Cover Darksiders II per PS3

Quanto detto per darksiders vale anche per questo secondo episodio più o meno. Il gioco fila liscio ed è piacevole, anche se un mega bug a boss finale mi ha costretto s spegnere e riprovarlo 30 volte, in quanto dopo la prima fase, il boss non compariva più, ho dovuto cercar su internet e per fortuna su YouTube spiegavano è successo a molti, che bisogna lasciar passare un colpo e non bloccarlo durante la cut scene QuickTime e correre lontano nella stanza, orwz non lascerò che questo comprometta il giudizio su tutto un gioco, perché il gioco resta bello, ma robe del genere in un videogioco non si dovrebbero vedere.

7

Voto assegnato da loci the stray
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.6

Nerd Cultura

Nerd Cultura ha pubblicato un'immagine nell'album Discussioni riguardante Darksiders II

SVELATO DARKSIDER 3 PER ERRORE DA AMAZON

Darksiders 3 ha fatto la sua comparsa su Amazon.com, nelle versioni per PC, Xbox One e PlayStation 4. La pagina del prodotto include anche dettagli e alcune immagini del gioco, sviluppato da Gunfire Games e pubblicato da THQ Nordic.

Secondo quanto riportato nella descrizione, Darksiders 3 metterà i giocatori nei panni di Furia, uno dei quattro Cavalieri dell'Apocalisse, unico di sesso femminile.
La magia di Furia ci permetterà di cambiare forma e utilizzare nuove armi e mosse.
Il mondo di gioco è liberamente esplorabile e al suo interno Furia sarà chiamata a viaggiare non poco per scoprire tutti i misteri sulla storia.
Dovremo sconfiggere i sette peccati capitali e i loro servitori.

La data di uscita riportata è un generico 31 dicembre 2018, cosa che farebbe pensare ad un lancio previsto per il prossimo anno.

Ormai la conferma ufficiale è questione di davvero poco

Non ci sono interventi da mostrare.