Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Rockstar Games e prodotto da Rockstar Games, Red Dead Redemption è un gioco d'azione e avventura uscito il 21 maggio 2010 per PlayStation 3.

·

"Non ce la sentiamo di esprimere un giudizio definitivo su Red Dead Redemption. Non su un gioco che tanto ci ha dato nella sua modalità singola e, siamo sicuri, tanto ci darà anche nel versante multiplayer. Quello che però abbiamo avuto tra le mani è un Gioco (G maiuscola) che non può mancare nella collezione di un videogiocatore che si rispetti. Lo sappiamo, è un frase scontata e forse anche banalotta ma mai come in questo caso si dimostra essere vera e corroborata da un lavoro immenso, certo non privo di pecche ed errori, ma mai così impegnativo (ed impegnato, per certi versi) e assolutamente meritevole di essere spolpato a fondo." da gamesurf.it

9.2

Recensioni

142 utenti

jonnyciao

jonnyciao ha pubblicato un'immagine nell'album Boh riguardante Red Dead Redemption

Poco più di 6 anni fa comprai questo videogioco , me ne innamorai e passai intere giornate a giocarlo , completato al 100% giocai assiduamente l'online (quando i miei mi dettero libero accesso ad internet e quando Fastweb funzionava xd ) oggi dopo 6 anni e dopo averlo rispolverato,grazie all'aiuto di qualche ragazzo conosciuto qui su ludomedia è arrivato il plAtino :D

Havoc Point
Red Dead Redemption non arriverà su Nintendo Switch?

Red Dead Redemption non arriverà su Nintendo Switch?

Red Dead Redemption 2 è stato finalmente annunciato un paio di settimane fa, e, come previsto, sarà previsto soltanto per PlayStation 4 e Xbox One. A prescindere dalla versione PC, l'analista Michael .. · Leggi tutto l'articolo

LucaLink

LucaLink ha scritto una recensione su Red Dead Redemption

Cover Red Dead Redemption per PS3

Di solito evito gli sparatutto, sono di indole serena e le situazioni pregne di soprusi e crudeltà mi angosciano, oltre al fatto che sono una pippa con la mira 'da levetta'.
Conoscendo lo spirito delinquentesco dei più famosi giochi rockstar inizialmente non mi ero interessato troppo a questo titolo, poiché nonostante la mia discreta passione per l'atmosfera western immaginavo di ritrovarmi a che fare con la solita gentaglia poco raccomandabile che approfitta di tutto e di tutti, e questo non mi andava particolarmente a genio.
In seguito ho comunque voluto provarlo perché quantomeno come riproduzione delle ambientazioni e dello stile dell'epoca, mi aspettavo un buon lavoro.

Sono rimasto invece sorpreso nel trovarmi con un protagonista che nonostante la giovinezza burrascosa, ha ed ha sempre avuto una certa morale, quel poco di buon senso che basta a non cadere nel proverbiale egoismo distruttivo. Una persona che non ha bisogno di sapere quanti soldi ci ricava per fare una buona azione, e che fa tutto quello che fa solo per riavere la famiglia e per finire a fare solo il marito e il padre. Così sì che mi piace.
Naturalmente il gioco ti permette anche di fare il 'cattivo' e di avere una taglia sulla testa e cose del genere, ma di base il personaggio rimane come sopra descritto.
Personalmente trovo la copertina del gioco fuorviante, dal cipiglio non sembra nemmeno lo stesso protagonista :v

Sono rimasto avvinghiato nel gioco piuttosto in fretta, e l'ho giocato senza freno per giorni. Non proprio tutte, ma il 90% delle cose che vedi fare nei film western, qui le farai o le puoi fare, e sono realizzate ottimamente. Guidare una mandria al pascolo, giocare vari giochi da saloon e barare volendo, fare duelli alla pistola più veloce, guidare un carro con le provviste mentre lo difendi dagli assaltatori, saltare su un treno senza controllo per tirare il freno prima che cada da un ponte fatto saltare in aria, salvare i cavalli da un fienile in fiamme, e molte molte altre di queste cose rendono l'esperienza appagantissima per chi vuole assaporare appieno questa ambientazione.
Una grande assenza per l'atmosfera sono gli indiani nella loro forma più tipica, ma questa è un'ovvia conseguenza dell'epoca scelta per il gioco, ormai a un passo dalla rivoluzione industriale e con quel che resta dei nativi ormai tristemente represso nelle riserve e contaminato dagli abiti e dalle armi dell'uomo bianco.

Sono rimasto leggermente deluso dalle musiche 'da viaggio', un po' troppo soft e ambientali e poco epiche. Non pretendevo morricone, ma perlomeno qualche tentativo di imitazione sì. Per dire, durante le cavalcate mi ritrovavo a mormorare qualche musica di wild arms per dare un po' più di carica al viaggio.

Ottimi invece i dialoghi, il doppiaggio, i personaggi e gran parte della trama, nonché il gameplay. Ringrazio poi la presenza della mira assistita che mi ha permesso di essere comunque il one man army della situazione.

Sarebbe divino avere altre avventure dello stesso stampo basate su altre ambientazioni altrettanto spesso romanzate.
Comunque, senza dilungarmi oltre, veramente ottimo!

Fatalis

Fatalis ha pubblicato un'immagine nell'album Games riguardante Red Dead Redemption

Eccolo, l'immortale capolavoro!










Con tanto di guida per completisti malati sisi

Non ci sono interventi da mostrare.