Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato e prodotto da Bethesda Softworks, The Elder Scrolls V: Skyrim è un gioco di ruolo uscito l'11 novembre 2011 per PlayStation 3 · Pegi 18+

·

Sono passati 200 anni dalla fine degli eventi narrati in The Elder Scrolls IV: Oblivion.
Vista la mancanza di un erede al trono l'impero sta soccombendo, perdendo territori a favore delle popolazioni Elfiche. Gli Spadaccini ormai sono sull'orlo dell'estinzione dato che senza un imperatore da proteggere non hanno scopo nella vita: molti sono morti, altri sono stati imprigionati, altri ancora uccisi.
Nella regione di Skyrim, la più a nord del Tamriel scoppia una guerra civile a seguito dell'assassinio del Re, tale guerra è l'ultimo degli eventi profetizzati negli Elder Scrolls.

8.8

Recensioni

143 utenti

DevilGame

DevilGame ha scritto una recensione su The Elder Scrolls V: Skyrim

Cover The Elder Scrolls V: Skyrim per PS3

~Goodbye... Dragonborn!

C'è veramente troppo da dire, ma si... Proviamo a parlare più o meno brevemente di Elder Scrolls V: Skyrim, dopo 150 ore di gioco spalmate nel giro di un anno. In tutto questo lasso di tempo non ho detto nulla al riguardo, perché era sempre troppo presto per un titolo del genere! È vasto, è gigantesco, è forse il videogioco più mastondontico che abbia avuto il piacere di provare a sviscerare in ogni sua componente, o almeno a provarci, visto che dopo un po' capisci che manca sempre qualcosa, perchè cambia in continuazione, perchè dopo 100 ore di gioco ti ritrovi a dover cambiare completamente il tuo personaggio! Che siano le skill, l'equipaggiamento o il tuo cammino morale. Tutto questo già di per se rende questo titolo semplicemente unico nel suo genere, ma non è questa la qualità migliore della produzione... Il più grande pregio di Elder Scrolls V: Skyrim è l'immersione che riesce a dare al videogiocatore pad alla mano! Che siano le quest delle gilde, le sub-quest, oppure le miscellanous, il fattore monotonia entra in gioco davvero in pochissime occasioni e riesce (come nessun'altro secondo me) a catapultarti in maniera seria nel mondo di gioco... Da una parte mi sento anche profondamente dispiaciuto di non aver goduto appieno di questa esperienza,
causa la mia versione di gioco localizzata completamente in inglese, e per quanto possa conoscerlo piuttosto bene, sono convinto che qualcosa in questi termini, ho sicuramente perso nelle mie 150 ore di gioco xd.

Ora però in questa chiacchierata ho trascurato fino ad ora e non a caso due componenti fondamentali, ossia la storyline principale e la realizzazione tecnica del titolo! Nel primo caso ci troviamo di fronte una storia che per quanto possa essere avvincente, non riesce ad essere minimamente profonda rispetto a tutto il resto del gioco. Parlando del comparto tecnico invece, sappiamo che Bethesda non è mai stata sinonimo di ottimizzazione, ma in certe situazioni il numero di bug presenti compromette in maniera seria l'esperienza di gioco! Si passa dagli NPC ed eventi di trama che non vengono triggerati in modo corretto,
(a meno che non si ricarichi il salvataggio), fino a cose addirittura più gravi, come membri del party che IN NESSUN MODO riesci toglierti di torno, oppure come è successo nel mio caso, la corruzione dei dati di salvataggio... Tutte queste cose sono delle pecche davvero inqualificabili, per un titolo così importante, poichè non solo danneggiano tutto il buono presente nel titolo ma per quanto mi riguarda, gli impediscono di essere considerato un capolavoro sotto ogni punto di vista. Certo si può giustificare tutto con il concetto di open world, però anche il troppo stroppia in questo caso...

Concludo dicendo che The Elder Scrolls V: Skyrim è un titolo che nonostante gli anni trascorsi, numerose sviste tecniche e una storia principale dall'appeal discutibile, riesce senza problemi ad essere considerato un punto di riferimento tra tutti gli appassionati di giochi di ruolo. Riesce a tirar fuori il meglio di se, quando riesci a chiudere un'occhio o anche due sulle imperfezioni presenti e il tuo obiettivo diventa quello di esplorare tutto l'incredibile mondo di gioco che hai di fronte, accorgendoti però poco dopo e con un enorme sorriso sulle labbra, che si tratta di qualcosa di veramente impossibile :).

Robert Trent

Robert Trent ha pubblicato un'immagine nell'album Cose belle. riguardante The Elder Scrolls V: Skyrim

E questo è il mio risultato.
Peccato non conti le ore passate su FF XII, Rogue Galaxy o Dragon Quest 8 perchè lo avrebbero surclassato asd

DevilGame

E niente... Dopo oltre 100 ore di gioco fatte in più di un anno posso dirlo! Ad esser bello è bello, però per moltissime cose mi irrita come poco altro, davvero.

Nostromo

Nostromo ha pubblicato un link riguardante The Elder Scrolls V: Skyrim per PS3

Dopo un botto di tempo mi sono deciso a riprenderlo in mano abbandonando la vecchia partita, e iniziandone una nuova per cambiare totalmente approccio di gioco.

Il mio personaggio come il primo di nome è rimasto lo stesso ovvero "Capitano Nostromo" Razza NORD/Licantropo. (la licantropia l'ho scelta per eliminare i malus giocatore al 100%) "Non dimenticherò mai le giunture di pietra come regalo iniziale" grazie skyrim per queste fantastiche malattie! sisi

Passiamo ora alle cose serie! La mia nuova partita consiste nel godersi SKYRIM nella sua interezza senza diventare "sangue di drago" almeno non prima di aver raggiunto un certo livello e aver completato determinate missioni. Insomma prima voglio mettere su casa, ricchezze, famiglia,ecc. E ci sto riuscendo bene. Ho già la prima casa del feudo di Whiterun presa e arredata gratis con il bug della cesta vicino il sovrintendente, poi ho tolto di strada du poverelli che vivevano fuori al freddo una bimba di Wihildelm abbandonata fuori al freddo perenne e gelido di skyrim, e un bimbo di Solitude lasciato nelle stalle! fermosi mi facevano pena. Ora ho un gruzzoletto di circa 22000 septim qualcosa del genere che intendo utilizzare per costruire la mia villetta possibilmente a Dawnstar vicino il mare. Dipende come vanno le cose forse però prima faccio quella nel Falkreath che ho già ricevuto la lettera dello Jarl. Il mio personaggio è al livello 12 quasi 13. E mi sto dedicando all'esplorazione piuttosto che le missioni principali.

Ps: Non immaginate nemmeno cosa ho fatto e continuo a fare per monetizzare asd le cianfrusaglie che mi trascino dietro a fatica per andarle a rivendere all'emporio di beletor e ai vari negozianti. Mi porto tutto dietro anche a costo di superare il limite di peso e camminare come uno zombi asd

*Adesso devo cercare moglie. (Possibilmente una Nord o comunque gnocca) Ci stavo provando con "Aela la cacciatrice" ma non attacca la discussione per convolare a nozze nella chiesa di Riften. :(

EDIT: Ok mi rispondo da solo la wiki che ho incluso ora nell'articolo mi ha illuminato e so cosa devo fare se voglio sposare Aela! Mi sa che prima di arrendermi esplorerò un po tutte le città a vedere di persona gli NPC di mio interesse. Una di quelle che mi piace di più sarebbe anche "Mjoll La Leonessa" ma per conquistarla devo addentrarmi in una rovina nanica molto pericolosa.

braska

braska ha pubblicato un'immagine nell'album Webcose riguardante The Elder Scrolls V: Skyrim

Mi sembra giusto sisi

Game Legends

Confermato The Elder Scrolls V: Skyrim per Nintendo Switch

Durante la presentazione Nintendo Switch, che ha avuto inizio questa mattina alle ore 5.00, abbiamo finalmente ricevuto la conferma che The Elder Scrolls V: Skyrim sarà disponibile per la console. .. · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.