Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Assassin's Creed Origins

Sviluppato da Ubisoft Montreal e prodotto da Ubisoft, Assassin's Creed Origins è un gioco d'azione e avventura la cui uscita è prevista per il 27 ottobre 2017 per PlayStation 4.

·

Antico Egitto. Un tempo impero ricco e potente, ora civiltà in decadenza. Immergiti in questo misterioso periodo storico e scopri l'origine, emozionante e pericolosa, della Confraternita degli Assassini.
L'EGITTO È IL TUO MONDO
Viaggia attraverso un paese con paesaggi profondamente diversi l'uno dall'altro e con la fauna più variegata mai vista in un gioco di Assassin's Creed. Dalle lussureggianti sponde del Nilo ai più aridi deserti, viaggerai attraverso tombe dimenticate e leggendarie piramidi, incontrando celebri personaggi del passato.
SCOPRI LE ORIGINI DEL CREDO
Esplora la storia della nascita della Fratellanza in un'affascinante avventura ambientata più di 2000 anni fa.
DIVERTITI CON LA PIU' PROFONDA MECCANICA RPG
Tramite numerose sfide potrai sviluppare nuove abilità e sbloccare nuovi livelli. Ogni sfida è una nuova avventura da vivere. Crea le tue armi e gioca nel modo che meglio ti si addice fino a padroneggiare il nuovo sistema di combattimento.

Assassin's Creed

Assassin's Creed ha pubblicato un video riguardante Assassin's Creed Origins per PS4

Un'altro breve video sulle armi e sullo stile di combattimento, possiamo anche avere dei piccoli scorci di paesaggio e un confronto tra Bayek e un gruppo di leonesse più leone. Inoltre abbiamo la conferma che l'arco che permette di muovere la freccia si chiama Predator Bow.

Assassin's Creed Origins: Developer Q&A - Combat Breakdown | Ubisoft

For this Developer Q&A session, Assassin's Creed Origins' Game Director, Ashraf Ismail, answers fan questions about the combat of the next Assassin's Creed. Assassin's Creed Origin..

Assassin's Creed

Assassin's Creed ha pubblicato un link riguardante Assassin's Creed Origins per PS4

DESERTI E CITTÀ , L'EGITTO DI ORIGINS NON AVRÀ STANZE DI CARICAMENTO DURANTE L'ESPLORAZIONE DELL'INTERA MAPPA.
IL CONCETTO DI CONTINUITÀ
Il mondo di gioco sarà continuo. In Black Flag la continuità non era importante per ubisoft, volevano che il giocatore transizionasse velocemente dall'oceano alla città. Qui invece grazie all'avanzamento tecnologico sarà possibile accedere alle città da qualsiasi luogo senza stanze di caricamento, è tutto uniforme. Questo rende il mondo molto più credibile e impedisce che il giocatore esca per un momento dall'esperienza di gioco interrompendo l'armonia.
Per intenderci, quando in ACBlack Flag si arriva finalmente all'Havana non è possibile attraccare rapidamente al porto. Il gioco viene interrotto dalla solita schermata di caricamento in cui il personaggio corre nella VR room, cosa che ci sarà comunque ma non per quel che concerne l'esplorazione.
GLI INTERNI
Ci saranno tantissimi interni alcuni sono molto complessi in termini di architettura come ad esempio la Grande Biblioteca di Alessandria, su cui ci sono segreti e leggende a riguardo. L'intero interno dell'edificio è stato rappresentato nel gioco.
Il Faiyum ha l'acqua ma anche deserto e villaggi. Questo è tutto presente nella regione. Ma le città sono molto più complesse. Memphis è un tipo completamente diverso di città. Mentre Alessandria è molto più organizzata ed educata, l'antica Memphis è vecchia e si sente.
IL DESERTO
Non bisogna guardare all'Egitto pensando solo al deserto.
La mappa sarà enorme e il paesaggio sarà molto lussureggiante ed esotico come ad esempio il Delta del Nilo. Le aree desertiche saranno il Grande Mare di Sabbia, il Deserto Bianco, il Deserto Nero, le Montagne Orientali,l'Altopiano Libico e la Depressione di Qattara. Ubisoft promette un mondo vasto, ricco e riprodotto in modo corretto.
I MISTERI DELL'EGITTO
Scegliendo una location come l'antico Egitto gli sviluppatori erano consapevoli di dover lavorare con la fantasia riferendosi ai miti che la gente conosce. Gli "Egittoologi" del team di sviluppo hanno aiutato in questo cercando di rispondere a domande come: chi erano le figure mascherate? perchè gli dei avevano teste animali e corpi umani? cosa c'è sotto le piramidi e le sfingi? Esplorando avremo risposte non solo per quanto riguarda l'Egitto, ma anche per la storia stessa della confraternita e di Assassin's Creed, perchè tutto questo ha un senso.
Fonte: pagina Facebook Il Salotto degli Assassini

Assassin's Creed

Assassin's Creed ha pubblicato un video riguardante Assassin's Creed Origins per PS4

Nuovo video su Assassin's Creed Origins incentrato su Bayek a la sua aquila, Senu.

The Origin of Assassin's Creed Origins' Bayek and Senu - IGN First

A behind-the-scenes look at the protagonist, Bayek, and his eagle companion, Senu, and why they're both critical to the experience of Assassin's Creed Origins. Assassin's Creed Ori..

Assassin's Creed

Assassin's Creed ha pubblicato un link riguardante Assassin's Creed Origins per PS4

Altre notizie su Assassin's Creed Origins provenienti da un'intervista con il Game Director Ashraf Ismail!
- Tra le aree desertiche di Origins Ismail si ricorda il Grande Mare di Sabbia, il Deserto Bianco, il Deserto Nero, le Montagne Orientali "- che sono montagne ma sono per lo più montagne desertiche".
- Altre aree presenti nei giochi saranno l'Altopiano Libico, l'Oasi di Faiyum (che è stata mostrata nella demo dell'E3) e la Depressione di Qattara
- Mentre Alessandria sarà un'area urbana più "metropolitana", organizzata e istruita, l'antica Memphis è "vecchia" e i giocatori se ne accorgeranno. In particolare per quanto riguarda Memphis, ci saranno vaste caverne al di sotto della città, un intero labirinto, con una storia alle sue spalle, che verrà coinvolto nelle quest.
- Secondo Ismail, il gioco dovrebbe dare la propria particolare risposta a domande come "Perché gli dèi avevano teste da animali e corpi umani? Chi erano queste figure mascherate? Cosa si trova al di sotto della piramide? Cosa si trova al di sotto della Sfinge?"
- Ismail non ha parlato della possibile esistenza dell'ambientazione nel presente all'interno del gioco ma ha affermato: "Dunque, non ne parleremo in questo momento, ma certamente hai visto nella demo che c'è un Animus e il sistema dei menu ne è una rappresentazione. Questo è tutto quello che posso da dire per oggi".
- Ismail ha raccontato un esempio delle situazioni che possono accadere nelle fasi di gameplay sott'acqua: "A un certo punto, un ippopotamo ha deciso di attaccare la barca su cui mi trovavo. Fa qualche danno mentre cerco di colpirlo con una freccia. Mi tuffo in acqua per andare al di sotto della barca e uscire dall'altra parte perché l'ippopotamo sta danneggiando pesantemente la barca. La barca comincia ad affondare ed io mi trovo sotto di essa, dunque questa mi trascina verso il basso. Dunque sono costretto a nuotare e ad allontanarmi dalla barca e proprio in questo momento che mi trovo l'ippopotamo di fronte a me che nuota per attaccami e, sai, so che questo genere di cose è ciò che abbiamo creato nel gioco, perché questo è il nostro gioco, ma è stato un momento tipo 'Okay, wow, complimenti a tutti, ottimo lavoro"
Fonte: pagina Facebook Access The Animus

PlayStation Bit

Assassin's Creed: Origins si mostra in un nuovo video dedicato alle arene

I nostri colleghi di IGN hanno rilasciato un interessante video dedicato ad Assassin's Creed: Origins in cui vengono mostrati alcuni particolari scontri che si svolgeranno in caratteristiche arene. L' .. · Leggi tutto l'articolo

Assassin's Creed

Assassin's Creed ha pubblicato un video riguardante Assassin's Creed Origins per PS4

Nuovo video riguardante il nuovo sistema di combattimento (più o meno cose già note), le tipologie di armi (so già che userò lancia e doppi coltelli) e i nemici. Inoltre si ridà attenzione all'arena, che trovo essere una cosa che risulta essere sempre mancata agli AC.

Assassin's Creed Origins: Combat and Arena Deep Dive - IGN First

Assassin's Creed Origins game director Ash Ismail walks us through every aspect of the brand new combat system. Assassin's Creed Origins: 18 Minutes of New Mission Gameplay (Xbox O..

Assassin's Creed

Dalla pagina: "Le Verità dell'Animus".
____________
Alcune dichiarazioni di Jean Guesdon, game director di #ACOrigins, riportate da vari siti in questi giorni:
"Quando abbiamo iniziato a lavorare al gioco tre anni e mezzo fa, volevamo che fosse globale, pieno, ed è per questo che abbiamo puntato a rappresentare un intero paese. Questo senso di grandezza e di libertà lo abbiamo sfiorato con "Assassin's Creed IV: Black Flag", e volevamo portarlo anche sulla terraferma per la prima volta, con un intero paese. Questo anno extra ci ha davvero concesso di prenderci del tempo per raggiungere una qualità così elevata.
Vogliamo che i giocatori abbiano la loro personale esperienza, il che significa tenerli meno per mano e utilizzare meno scripting. Abbiamo creato un mondo e ci sistemiamo dentro dei contenuti: ci sono dozzine di quest e personaggi da incontrare che ti racconteranno delle cose. In mezzo a tutto questo, quando sei dentro questo mondo, potrebbe succedere qualsiasi cosa. È impossibile che due persone possano avere la stessa esperienza, non è semplicemente possibile.
Abbiamo lavorato daccapo alle IA, in maniera tale che tutti gli esseri viventi presenti in questo mondo siano delle vere intelligenze artificiali. I leoni vanno a caccia di antilopi, i coccodrilli attaccano gli ippopotami se ce ne sono nei dintorni. Il mondo di gioco è più vivo che mai."

Non ci sono interventi da mostrare.