Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Ubisoft Quebec e prodotto da Ubisoft, Assassin's Creed Syndicate è un gioco d'azione e avventura uscito il 23 ottobre 2015 per PlayStation 4 · Pegi 18+

·

Londra, 1868. La Rivoluzione Industriale ha portato la società in un’era di incredibili invenzioni, trasformando la vita di milioni di persone con tecnologie una volta impensabili. Le opportunità offerte da queste trasformazioni hanno attirato a Londra miriadi di persone ansiose di partecipare ai cambiamenti offerti da questo nuovo mondo. Un mondo non più governato da Re, Imperatori, politici o religioni ma da un nuovo sovrano: il denaro. E’ in questo preciso momento che fa la sua apparizione l’Assassino Jacob Frye, che, con l’aiuto della sua sorella gemella Evie, cambierà il destino di milioni di persone nel nuovo Assassin’s Creed Syndicate. Distinguendosi subito dalla massa guiderà il sottosuolo della malavita cittadina per spezzare il giogo della corruzione Londinese in un’avventura coinvolgente densa di azione, intrighi e brutali combattimenti. Fai un bel respiro ed immergiti nei bassifondi della Londra del 19° Secolo avvolti dalla nebbia ed immersi nella sporcizia. La Rooks Edition di Assassin’s Creed Syndicate, dal nome della banda di Jacob, è la testimonianza della vita dei fuorilegge fatta di rapine ed omicidi. In aggiunta al gioco questa edizione limitata comprende un box da collezione, un artbook, una mappa fronte e retro di Londra e la Colonna Sonora Ufficiale del gioco. Infine permette di accedere a 2 Missioni Single Player per un totale di più di un’ora di gioco aggiuntivo! Contenuti Fisici
Il gioco complete di Assassin’s Creed Syndicate.
Una Collector Box Esclusiva. o La Mappa Fronte e Retro di Londra con le pubblicità stradali dell’epoca sul retro.
Un Volume di alta qualità con tutti gli Artwork che hanno ispirato il gioco.
La Colonna Sonora Ufficiale del gioco.
Contenuti Digitali: 2 Missioni Single Player per un totale di più di un’ora di gioco aggiuntiva:
Il Complotto di Darwin e Dickens: Tuffati in due missioni al cardiopalma che ti porteranno nel circolo dei personaggi più influenti del gota Londinese. Difendi le scoperte di Charles Darwin da chi vuole farlo tacere per sempre. Aiuta infine un amico del leggendario scrittore Charles Dickens a proteggere un segreto che potrebbe costargli la vita.
Il Treno Fuori Controllo: Mentre il treno fuori controllo tuona alla velocità massima fra le arterie di Londra devi trovare e riparare l'avaria prima che scada il tempo e il treno deragli.

8

Recensioni

49 utenti

let92

let92 ha scritto una recensione su Assassin's Creed Syndicate

Cover Assassin's Creed Syndicate per PS4

La prima volta che ci ho giocato mi ha preso moltissimo, però ora che l'ho rigiocato per la seconda volta (in attesa del nuovo Origins in uscita a ottobre) ho notato alcuni difetti, anche evidenti che adesso andrò a spiegare.
Innanzitutto, Londra è stata riprodotta fedelmente e alcuni scenari sono uno spettacolo per gli occhi, soprattutto il Parlamento e il Big Ben :sbav:
Nel passato si utilizzeranno due assassini gemelli, Jacob e Evie Freye. Entrambi i due protagonisti sono stati caratterizzati molto bene e sono anche molto carismatici. Avrei trattato meglio però la confraternita degli assassini (ne fanno parte solo loro e Henry Green) di cui viene visto solamente il mentore all'inizio del gioco e poi basta... -.- Comunque poi verrà creata la gang dei "Rooks" che fa finta di essere una confraternita, non di assassini, ma di persone contrarie alle ideologie dei templari e che aiuteranno i due gemelli nella lotta contro di loro (del resto c'era la Rivoluzione Industriale, quindi ci può stare ahsisi).
La storia nel passato scorre liscia ed è molto interessante, però purtroppo dura abbastanza poco e molte missioni vengo dispiegate nella mappa in zone di livello più alto del giocatore e comunque molto lontane tra di loro: questo porta a fare molte cose secondarie e a perdersi nella mappa di gioco, che potrebbe essere un pregio perchè così c'è varietà e possibilità di esplorazione, ma alla lunga stanca e si finisce col perdere il filo del discorso della storia :|
Comunque ho adorato molto le missioni secondarie dei diversi filosofi e scienziati e anche le battaglie tra gang (queste ultime sono forse un po' troppo semplici, ma alla fine molto belle e alla portata di chiunque) sisi
E' stato modificato anche il combat system, migliorato direi, rispetto a Unity dove era molto lento e legnoso. Qua è più veloce e ci sono anche le uccisioni multiple che sono sempre uno spettacolo da vedere :O
Parlando del presente, ci sono alcune scene dopo aver terminato ogni sequenza di ricordi e alcune informazioni dopo aver raccolto i frammenti dell'Animus. Entrambe le cose lasciano molte informazioni interessanti, ma è comunque poca roba -.-
Il finale però mi ha lasciato molto stupito e non me l'aspettavo per niente! Infatti sono molto curioso di sapere cosa succederà nei prossimi capitoli sisi
Bellissimo anche il DLC di Jack Lo Squartatore! Peccato non poter usare Jack dopo aver terminato il DLC se non tramite la ripetizione dei ricordi -.- Sarebbe stato una figata assurda ahsisi
Consiglio quindi di giocare questo AC perchè comunque rimane un buonissimo gioco e comunque uno dei migliori capitoli finora usciti a parere mio :D

let92

Ho ripreso a giocarlo dato che a ottobre uscirà il nuovo AC Origins. Più vado avanti con la storia e le missioni secondarie, più mi chiedo cosa ha portato la gente a non farselo piacere.
Rispetto a Unity c'è un grosso balzo in avanti, anche rispetto ai predecessori (non Black Flag che rimane un grandissimo capitolo e forse il migliore in fatto di open world), soprattutto per il combattimento, per il fatto di poter livellare e sbloccare armi e abilità per personalizzare Jacob e Evie.
Inoltre, ricordo che, anche se poco presente, la storia nel presente ha lasciato tutti un po' di stucco, soprattutto il finale sisi
Quindi, cosa non vi è piaciuto di questo capitolo?

spartacus120

spartacus120 ha scritto una recensione su Assassin's Creed Syndicate

Cover Assassin's Creed Syndicate per PS4

Da grande appassionato della saga non posso che complementarmi con Ubisoft per questo capitolo, che secondo me è stato fatto veramente bene, peccato che forse il troppo stroppia, e quindi troppe aggiunte un po' integrate male, ma la trama sempre al Top, ora dopo averlo recuperato, un po' tardi, mi aspetta di giocare Unity per completare la saga

8.5

Voto assegnato da spartacus120
Media utenti: 8 · Recensioni della critica: 8.2

ToreYakumo

Per chi adora l'epoca vittoriana è un orgasmo l'ambientazione :sbav:

Matthews

Matthews ha scritto una recensione su Assassin's Creed Syndicate

Cover Assassin's Creed Syndicate per PS4

Riprendersi dopo un fallimento enorme come quello di Unity non è mai semplice. AC aveva perso un’enorme fetta di pubblico e anche un fan accanito come il sottoscritto era rimasto un po’ di stucco. Tanto da lasciare che Syndicate calasse un po’ di prezzo, acquistarlo e poi rimanere stupito. Syndicate ci porta nella Londra vittoriana, vestiremo i panni di Jacob e Evie Frye, due gemelli assassini. Qui dovremo liberare Londra dal dominio templare e dovremo cercare la Sindone dei Precursori. Da qui si snodano 2 trame separate tra di loro, con Jacob dovremo liberare Londra dalla banda templare dei Blitghters, mentre con Evie andremo alla ricerca della Sindone. Le 2 trame sono ben distinte tra di loro, con qualche missione in comune come giusto che sia. Il gioco dura il giusto, abbastanza longevo, in modo da poterselo godere fino in fondo, tuttavia nella prima fase la trama è un po’ di secondo piano. Aspetto che mi ha fatto storcere il naso è nelle uccisioni dei Templari principali, in cui Jacob o Evie si rivolgono a quella che ormai è una salma, tuttavia durante la risposta dell’assassinato questo viene raffigurato in piedi. Il gameplay riprende quanto di buono proposto in Unity, compresa la personalizzazione stile GDR del personaggio, in questo capitolo addirittura raddoppiata avendo più personaggi e con la possibilità di dar libero sfogo alla fantasia. Londra è realizzata magnificamente, dinamica e graficamente molto appagante. Le missioni secondarie sono in buon numero, ma non variano troppo tra l’una e l’altra, la mappa è ben densa di contenuti. Numerosi i potenziamenti, quelli della banda, quelli l’attrezzatura e i 2 alberi delle abilità di Jacob e Evie, che avranno delle abilità esclusive di uno dei 2, mentre le restanti sono in comune. In comune così come gli oggetti consumabili quali armi da lancio e medicine. Il sistema di combattimento è abbastanza particolare, è necessario un po’ di abituamento, ma dopo qualche ora si inizierà a prendere confidenza, dato che comunque è fatto abbastanza bene. Un aspetto che ho potuto riscontrare è come il gioco porti comunque ad utilizzare tutte le armi disponibili. Passando al lato tecnico la grafica è molto buona e il sonoro altrettanto. Dal punto di vista dei bug ne possiamo riscontrare qualcuno ogni tanto, così come pure i freeze. Ma nulla a che vedere con i bug di Unity.

PRO:
-GAMEPLAY: gameplay ben riuscito e gradevole, in ogni suo aspetto
-NOVITÀ: i 2 personaggi, il sistema di livelli, all’interno ci sono numerose novità che giovano al gioco
-MA ANCHE UN RITORNO AL PASSATO: è presente una trama all’infuori dell’animus e questo è solo che positivo, poi in generale vi è stata una ripresa di alcuni aspetti del passato che fanno solo che bene

CONTRO:
-UN PAIO DI BUG: qualche bug ed un paio di freeze in tutto il gioco, non siamo ai livelli si Unity ma è giusto segnalarlo

9

Voto assegnato da Matthews
Media utenti: 8 · Recensioni della critica: 8.2

Joyrayd

Joyrayd ha scritto una recensione su Assassin's Creed Syndicate

Cover Assassin's Creed Syndicate per PS4

Finito, sicuramente è stato migliorato il migliorabile e aggiunto l'aggiungibile. La saga chiaramente è stata spremuta sino all'osso e la mossa di Ubisoft di "cambiare" AC è corretta, naturalmente dovremo vedere in che modo. Syndicate mi è piaciuto, la storia è stata interessante e alcune chicche come il salto nella 1° guerra mondiale. Inutili, almeno secondo me, i flashback sul presente che proprio non ci azzeccano nulla. Il gioco sarebbe potenzialmente da voto più alto, se fosse stato un gioco "nuovo", ma parliamo sempre dello stesso identico prodotto che cambia ambientazione e personaggio e non ha alcun filo logico con la vera chiusura della saga di Desmond. Il voto per chi non ha giocato la saga (praticamente impossibile 8.5), per chi ha giocato 7.8)

Non ci sono interventi da mostrare.