Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da From Software e prodotto da SCEA, Bloodborne è un gioco di ruolo uscito il 25 marzo 2015 per PlayStation 4 · Pegi 18+

Avventurati in una città in cui morte, pazzia e creature da incubo si aggirano dietro ogni angolo.

La paura ti guiderà alla salvezza

Da Hidetaka Miyazaki e FromSoftware, creatori dei leggendari giochi di ruolo d'azione Demon's Souls, Dark Souls e Dark Souls II, è in arrivo Bloodborne, un nuovissimo gioco di ruolo traboccante d'azione che porterà terrore senza pietà e senza sosta sulla tua PlayStation 4.

Affronta le tue paure mentre sei in cerca di risposte nell'antica città di Yharnam, flagellata da una strana malattia endemica che si diffonde per strada più veloce del fuoco. Il pericolo è un'ombra onnipresente in questo spaventoso mondo e sta a te scoprirne i segreti più oscuri per riuscire a sopravvivere.

9.2

Recensioni

135 utenti

MetalCris

Trofeo di Platino #40- BloodBorne (100%)

Cloud Of Darkness

Cloud Of Darkness ha pubblicato un'immagine nell'album lalal riguardante Bloodborne

Le soddisfazioni <3

TheGodless92

TheGodless92 ha scritto una recensione su Bloodborne

Cover Bloodborne per PS4

Fare il macellaio non è mai stato così frustrante....

Prologo.
Ci sono nottate indimenticabili: Quando assumi alcol manco fossi una spugna nell'oceano pacifico, quando alle tre del mattino, ad amsterdam,
cali giu tutte le peggio droghe che il genere umano abbia concepito, quando fai sesso con la tua ex ragazza fino alle cinque del mattino senza preservativo...
E poi ci sta quella fatidica notte del 2014, dove, tra una chiamata su skype con gli amichetti nerd e una birrozza davanti allo schermo, sti buontemponi di From Software, in collaborazione con Japan Studio, ti annunciano Project Beast con un trailer breve e caotico, e tu stai la davanti a cercare di comprendere quello che hai appena visto con scarsissimi risultati.... Ah le belle nottate!
Passa un po di tempo e nel frattempo il progetto bestia assume un nome definitivo : Bloodborne.
Potete capire come un appassionato dei Souls come me, si potesse sentire al primo video gameplay di Bloodborne. Era fantastico, veloce, frenetico, sembrava Dark Souls ma con il nos inserito! Con quest'ambientazione fantastica fortemente gotica, dark e anche un po steampunk.
A pochi mesi dall'uscita, per provvidenza divina o satanica che fosse, apre un negozio di videogiochi (purtroppo destinato a fallire meno di un anno dopo) il quale per autopubblicizzarsi inizia a lanciare delle offerte molto interessanti. Al che prendo sottobraccio il mio farlocchissimo amico noto su questa piattaforma come Whiskers is Jericho, e andiamo a fare sta potente prenotazione della limited edition di bloodborne. OSSI' CHE BELLO!

Il Gioco
Blooddibonny come lo chiama il Siegmayer di thePruld, è un Action Rpg made in From Software, incredibilmente somigliante ai Souls, ma con una componente Action molto più marcata rispetto alla serie principale.
Vestiamo i panni di un cacciatore , il quale grazie ad un set di armi composto da un arma trasformante ed un arma da fuoco , dovrà farsi largo a colpi di accettate, martellate e scudisciate tra orde di bestie , villici inferociti e strambi esseri alieni.
Come nei Souls le azioni legate alle nostre armi saranno controllate dai pulsanti dorsali del pad, con R1\R2 avremo i soliti attacchi leggero/pesanti, con L1 potremo trasformare la nostra arma, e con L2 useremo la nostra arma da fuoco.
Ed è proprio nell'equipaggiamento che Bloodborne si differenzia da DS.
Le armi trasformanti sono dei veri e propri capolavori di tecnologia, le quali possono variare tra due differenti asset: ecco che vedremo una sciabola ad una mano, unirsi ad una asta e diventare una grossa falce, o una spada lunga incastrarsi un enorme pietra e diventare un
martello a due mani. Ogni arma avrà quindi due set diversi di mosse, legate alla duplice natura dell'arma stessa. Potremo addirittura concatenare la trasformazione ad una serie di colpi, creando delle vere e proprie combo. L'arma da fuoco invece avrà lo scopo di effettuare i parry, ovvero nel momento in cui il nemico starà per attaccarci , potremmo aprirgli un bel foro nel cranio per farlo cadere sulle ginocchia e dargli un bel colpo caricato sulle gengive.
La cosa più ovvia che salta subito all'occhio è l'impossibilità di parare: Dove nella serie Souls è fondamentale studiare il nemico con lo scudo alzato e calcolando bene i tempi di ricarica della stamina, qua sarà la rapidità a premiarvi, cercando di lasciare meno tregua possibile all'avversario, usando l'arma migliore in ogni occasione e schivando rapidamente i colpi. Proprio la schivata sarà la vostra arma difensiva più potente, poichè è molto più veloce e rapida rispetto ai Souls e ad occhio consuma meno Stamina.
Potremo equipaggiare anche alcuni oggetti al posto dell'arma da fuoco tra cui torce, uno scudo di legno (Dai so che state pensando furbacchioni), dei lanciafiamme, e chi ha l'espansione, un tirapugni e uno scudo molto utile contro la magia (ma inutile contro gli attacchi fisici).
Ci sono anche degli oggetti speciali che consentono di lanciare delle sorta di magie, i quali vanno equipaggiati in modo simile alle bombe , gli antidoti e i soliti oggetti, ma sono molto difficili da reperire.
Gli attributi sono una variazione di quelli dei Souls: Avremo le solite Vitalità, Resistenza, Destrezza e Forza più i nuovi Tinta del Sangue e Arcano: Dove i primi servono a potenziare rispettivamente la vita massima, la stamina, i danni delle armi leggere, danni di armi pesanti, i nuovi attributi controlleranno armi da fuoco (e alcune armi da mischia molto particolari) e le magie ( e sempre alcune armi da mischia ancora più rare)
I nemici sono per la maggior parte delle bestie mutate, da semplici umani mutati a veri e propri ogre alla MrHyde e licantropi enormi, ma non mancheranno altri tipi di nemici completamente ispirati a Lovecraft, esseri tutti tentacoli e schifo che non mancheranno di farvi il culo a più non posso.
I Boss sono come sempre il fulcro dell'esperienza di gioco. Affronteremo enormi bestie , o anche dei cacciatori impazziti o ancora dei veri e propri incubi che camminano, ognuno caratterizzato da moveset particolari, potenti attacchi , resistenze e debollezze. Tutti i nemici danno come loot dei frammenti di sangue (le anime di DS) i quali sono la valuta di gioco , con cui comprare oggetti all'hub di gioco (raggiungibile attraverso delle lanterne) oppure per salire di livello.
Le armi possono essere potenziate con delle pietre (simile alla titanite di DS) mentre le armature purtroppo no, anzi le ho trovate molto poco curate da un punto di vista di gameplay, nonostante siano quasi tutte molto belle da vedere.

La Trama.
Anche questa volta Miyazaki ci delizia con una delle sue trame criptica , raccontata attraverso la descrizione degli oggetti e con i dialoghi con gli npc secondari che troverete lungo tutto il gioco.
Però devo ammettere che la Lore di Bloodborne sembra essere molto più quadrata rispetto ai Souls, e sono riuscito a seguire la trama abbastanza facilmente, leggendo tutto quello che trovavo, e parlando con gli npc basilari che si pongono davanti a noi.
Come gia detto, noi siamo un cacciatore arrivato a Yarnahm (enorme città gotica, piena di palazzi, chiese e ponti)
proprio durante la notte della caccia, un evento mistico dove gli uomini diventano bestie e gli incubi diventano reali.
Inutile dire che armati di coraggio e strumenti adatti, toccherà a noi fermare questa notte di follia, Fermare oppure....

La Grafica
Come sempre i prodotti From godono di una grafica molto ambigua, da un lato incredibilmente curata e con una maniacale attenzione per i dettagli, ma dall'altro abbiamo sempre delle texture molto essenziali e dei modelli poligonali un po meh.
Ma il difetto più grosso da questo punto di vista sono i vistosi cali di frramerate quando inizia a sgorgare tanto sangue, addirittura arrivando a 15fps.

Il Sonoro.
Il gioco ha un sonoro ottimo, rumori, voci e musiche si adattano perfettamente ad ogni situazione.
Nota di merito anche al doppiaggio italiano, che veramente ho trovato superbo.

Il Multiplayer.
Il Multiplayer dei Souls si basa sulla possibilità di entrare (o ospitare) nel mondo negli altri giocatori come alleati o avversari, nel primo caso dovremmo aiutare l'altro giocatore a battere il boss della zona, nella seconda dovremmo uccidere il giocatore avversario.
In Bloodborne tutto questo è stato ripreso pari pari, con tanto di Covenant, dei veri e propri patti che creeranno delle fazione di giocatori contrapposti ad altre.
Ma ad aggiungersi al normale Multy, avremmo i Calice Dungeon:
Dei Dungeon procedurali (ovvero creati in maniera semi casuale dal gioco), che potranno essere affrontati da soli o in compagnia, dove potremmo affrontare dei boss inediti (non presenti nella campagna classica) e accaparrarci delle ricompense segrete.
Inutile dire che i Calice danno il meglio di loro in compagnia.

L'espansione
The Old Hunters, è uno dei dlc più riusciti di From Software, aggiunge davvero tanta carne al fuoco , tantissime armi, nemici , boss e armature.

Pro e Contro
Pro: Gameplay superbo, simile ai Souls dove deve esserlo , ma con una diversificazione non indifferente, trama davvero ben curata (se riuscite a seguirla), alcuni trai i migliori Boss che un Souls possa avere, Colonna sonora possente, i Calice Dungeon aggiungono tante tante ore di gioco.
Contro: Grafica non proprio all'altezza delle aspettative, cali di framerate evidenti in alcuni combattimenti, le armature sono praticamente solo estetica, Caricamenti lunghi se non applicate le patch (occhio quindi ad installarlo quando siete in vacanza magari a casa dei nonni senza internet, esperienza personale)

Commento.
Personalmente la migliore esclusiva di casa Sony (Ovviamente senza togliere nulla ad Uncharted 4).
Bloodborne risulta essere un grande Soulslike ( e grazie al cazzo diranno in molti) , frenetico e divertente nel gameplay, cattivo e punitivo con chi lo gioca senza la dovuta concentrazione.
Se possedete una Ps4 e avete pazienza e buongusto, giocatelo assolutamente, altrimenti tornate su Minecraft.

9.3

Voto assegnato da TheGodless92
Media utenti: 9.2 · Recensioni della critica: 9.2

Kiryu

Kiryu ha scritto una recensione su Bloodborne

Cover Bloodborne per PS4

Dopo una riflessione durata più del previsto, sono giunto alla conclusione che non mi conviene fare una vera recensione per Bloodborne. Farvi capire quanto abbia apprezzato il titolo targato From tramite parole scritte mi sarebbe estremamente difficile, non renderei l'idea e scriverei un lunghissimo papiro che nemmeno io avrei poi voglia di ricontrollare. Lasciamo perdere.
Limitiamoci quindi all'essenziale: Bloodborne si è guadagnato il posto numero 2 nella mia top 10 videoludica, è praticamente il mio sogno erotico. Una trama estremamente originale ed interessante, un gameplay appagante come quello dei Souls ma MOLTO più frenetico, uno stile ed un design generale curato nei minimi dettagli, ottima atmosfera, grandi tracce musicali, ambientazioni da urlo e tante belle boss battles. L'unico motivo per cui non gli metto un 10 è che, tra tanti di davvero riusciti, 3/4 boss non mi hanno pienamente convinto. Ma si tratta di un'annotazione che faccio solo per dare un minimo di spirito critico a questo parere, per quanto mi riguarda sono difetti assolutamente sorvolabili e che non impediscono a Bloodborne di essere, a mio parere, uno dei videogiochi migliori che siano mai stati creati.

Kiryu

Kiryu ha pubblicato un video riguardante Bloodborne per PS4

M A D O N N A
/c

Bloodborne Soundtrack OST - Lady Maria (The Old Hunters)

Bloodborne Official OST Composers: Ryan Amon, Tsukasa Saitoh, Michael Wandmacher, Yuka Kitamura, Cris Velasco, Nobuyoshi Suzuki

Non ci sono interventi da mostrare.