Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da id Software e prodotto da Bethesda Softworks, DOOM è uno sparatutto in 1a persona uscito il 13 maggio 2016 per PlayStation 4.

·

DOOM fa il suo ritorno offrendo un'esperienza di gioco moderna e brutalmente divertente. Demoni inarrestabili, armi incredibilmente distruttive e movimenti fluidi e rapidi costituiscono le basi per un intenso combattimento in prima persona. Elimina orde di demoni nelle viscere dell'inferno nella campagna per giocatore singolo o sfida i tuoi amici in una delle numerose modalità multigiocatore. Espandi l'esperienza di gioco grazie all'editor DOOM SnapMap: crea, gioca e condividi i tuoi contenuti con tutto il mondo.

8.8

Recensioni

36 utenti

RetroShaker

RetroShaker ha scritto in L'angolo delle offerte a proposito di DOOM

Segnalo Doom per ps4 a 14,99 su PS Store italiano tra le "Promozioni della settimana"

Killzone

Killzone ha scritto una recensione su DOOM

Cover DOOM per PS4

Uccidili tutti.

Beh sai, in questo gioco non esistono buoni e cattivi, esisti solo tu, che ammazzi tutti, perché alla fine, l'unica cosa da fare; è ucciderli tutti.
https://youtu.be/d7zde6R0vEc

Meta_Knight

Meta_Knight ha scritto una recensione su DOOM

Cover DOOM per PS4

questo gioco sta alla legge di brannigan,come la legge di brannigan sta all'amore di brannigan,tosto e veloce
ora tralasciando questa piccola premessa quantomeno ridicola,parliamo di questo gioco
é Doom,pochi cazzi,veloce,frenetico,un comparto grafico ed audio da paura,nemici uno più brutto (in senso buono) dell'altro
il miglior fps del 2016

9.5

Voto assegnato da Meta_Knight
Media utenti: 8.8 · Recensioni della critica: 8.8

Raptor Akira

Raptor Akira ha scritto una recensione su DOOM

Cover DOOM per PS4

Meglio di Badoo

Potrei scrivere di game ed enemy design, della perfetta alchimia tra esplorazione, platforming e shooting, della sua furia ed euforia orgiastica nel ribollire del sangue e della musica, ma sinceramente non ho voglia e riporto un passo da Norwegian Wood di Murakami che mi è venuto in mente appena finito, nonché rappresentazione sintetica della mia esperienza.

“ Appena fummo nella mia stanza, con le tende chiuse, io e Reiko ci abbracciammo come se fosse la cosa più naturale del mondo e i nostri corpi si cercarono. Io le tolsi la camicia, le sfilai i pantaloni e le mutande.
- Nella mia vita mi è successo di tutto ma non mi sai mai immaginata di farmi togliere le mutande da un ragazzo più giovane di me di quasi vent’anni, - disse Reiko.
- Preferisci togliertele da sola? - chiesi.
- No, lo fai tu, - disse. - Ma non rimanere male per tutte le mie rughe.
- Mi piacciono le tue rughe.
- Mi metto a piangere, - disse Reiko sottovoce.
La sfiorai con le labbra dappertutto, leccandola proprio dove la pelle era più sciupata. Misi le mani sui suoi piccoli seni, morsi con dolcezza i capezzoli, toccai con un dito la sua vagina calda e umida e poi ricominciai a muoverlo piano.
- Ehi, Watanabe, - mi disse nell’orecchio - Hai sbagliato posto. Quella è una ruga.
- In un momento così ti va solo di scherzare? - chiesi un po’ ferito.
- Scusami, - disse Reiko. - È che ho paura. È così tanto tempo che non lo faccio. Mi sento come una diciassettenne che è andata a trovare un ragazzo nella stanza del collegio e che si ritrova stesa nuda sul letto.
- Anch’io mi sento come uno che sta abusando di una diciassettenne.

Infilai il dito nella sua “ruga”, la baciai dalla nuca all’orecchio, le afferrai i capezzoli tra le dita. Poi, quando il suo respiro si fece più affannoso e la sua gola cominciò a tremare, allargai le sue gambe sottili e lentamente penetrai in lei.
- Senti posso stare tranquilla che non mi metterai incinta? - chiese Reiko, di nuovo abbassando la voce. - Morirei di vergogna a rimanere incinta alla mia età.
- Stai tranquilla, rilassati. - le dissi.
Quando fui dentro di lei fino in fondo, il suo corpo si agitò e la sentii sospirare. Carezzandole dolcemente la schiena come per massaggiarla, avevo cominciato a muovermi dentro di lei, quando ad un tratto, senza il minimo preavviso, venni. Fu un’eiaculazione improvvisa, irrefrenabile. Il mio corpo attaccato al suo, sentivo che io mio seme continuava a scorrere al centro del suo calore.
- Scusami, non sono riuscito a trattenermi, - dissi.
- Ma che vai a pensare, schiocchino? - disse Reiko dandomi uno schiaffato sul sedere. - Ti preoccupi di queste cose quando fai l’amore con le ragazze?
- Beh, di solito sì.
- Con me non è necessario. Dimentica. Vieni come e quando vuoi. Di’, è stato bello?
- Moltissimo. Perciò non sono riuscito a trattenermi.
- Ma non devi trattenerti. Va bene così. Per me è stato bellissimo.

[…] Dopo un po’ il mio pene era di nuovo duro e tornai a penetrarla. Le sentivo trattenere il respiro e inarcare il suo corpo sotto di me. Mentre , tenendola stretta, muovevo il mio sesso nel suo, ci mettemmo a parlare. Parlare mentre ero dentro di lei era una sensazione nuova e meravigliosa. Quando dissi una battuta e lei rise sentii la vibrazione del suo riso trasmettersi al mio pene. Restammo stretti così per un tempo interminabile.
- È bellissimo stare così, - disse Reiko.
- Anche muoversi non è male, - dissi.
- Prova.
Sollevandola per le natiche spinsi ancora più a fondo e cominciata a far ruotare il suo corpo, godendo di quella sensazione sempre di più sempre di più, poi finalmente venni.

In tutto quella notte lo facemmo quattro volte. Dopo la quarta Reiko chiusele gli occhi e, tutta tremante, seppellì il viso nell’incavo del mio braccio e sospirò profondamente.
- Questo mi può bastare per il resto della mia vita, - disse Reiko. - Ti prego dimmelo anche tu, che con quello che abbiamo fatto stanotte posso stare in pace per il resto della mia vita.
- Non posso dirtelo, in questo cose non si può mai sapere. “

https://www.youtube.com/watch?v=pNkQMtZA ..

9

Voto assegnato da Raptor Akira
Media utenti: 8.8 · Recensioni della critica: 8.8

Fatalis

Fatalis ha scritto una recensione su DOOM

Cover DOOM per PS4

Uccidili tutti

Miglior fps single player dell'attuale generazione, non accetto discussioni, un gioco con le palle d'acciaio che non ti tiene la manina livello per livello, un ritorno alle origini che soddisferà sia i videogiocatori di vecchia data sia chi ha iniziato a giocare da pochi anni, sei una pippa e giochi sempre a difficoltà facile? Probabilmente suderai comunque molto.
E' un must have che tutti coloro che anche solo minimamente apprezzano gli fps devono giocare, senza se e senza ma.

redsquirrel87

redsquirrel87 ha pubblicato un'immagine nell'album Offerte riguardante DOOM

Segnalo Doom a 19€ tondi su Amazon, sia per PS4 ( https://goo.gl/6pnZpw ) che XBOXOne ( https://goo.gl/bKTNjw ). Essendo sotto i 29€ non pagate le s.s. solo se siete Prime però (altrimenti son 2€ e spicci).

Non ci sono interventi da mostrare.