Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Square Enix, Final Fantasy XV è un gioco di ruolo uscito il 29 novembre 2016 per PlayStation 4 · Pegi 16+ · Link: store.playstation.com

·

Final Fantasy XV parla di Noctis Lucis Caelum, ultimo erede di una nazione isolata, che detiene ancora il potere dei Cristalli. Il suo isolamento è dovuto alla resistenza della città, nel proteggersi contro l'invasione degli "eretici".
Uno dei primi trailer ufficiali parte con la frase: "Questa è una fantasia basata sulla realtà." Il video mostra tecnologie moderne come autoveicoli, autostrade, grattacieli, stazioni di benzina, e armi automatiche estremamente somiglianti a quelle reali. Poche informazioni sono state rivelate riguardo alla trama, ma rappresentanti della Square Enix affermano che sarà il Final Fantasy più "dark" in assoluto.

7.9

Recensioni

7 utenti

AndyF9777

Ditemi che non sono l'unico che usa le proiezioni per muoversi più velocemente nella mappa

righin

righin ha scritto una recensione su Final Fantasy XV

Cover Final Fantasy XV per PS4

Assegno a FFXV il voto più basso che abbia mai assegnato ad un capitolo della saga.
Risparmiandomi dai soliti discorsi sui lunghi anni d'attesa, l'hype mostruoso e tutte le caratteristiche del gioco, che già tutti conoscono, mi limito a dire che il gioco è stato per me un continuo saliscendi di emozioni, iniziato in prima, poi accelerazione da quando si arriva a Duscae, poi l'estasi arrivati a Leistallium e ancora di più con l'arrivo ad Altissia (la parte di gioco da Duscae fino all'arrivo ad Altissia merita il prezzo). Bel mondo, belle città, dettagli curatissimi, alcune viste sono da capogiro, e soprattutto la cosa più bella è la caratterizzazione dei personaggi, principali e secondari, cosa non scontata e invece realizzata benissimo, fino al punto di farci affezionare a tutti. Le musiche sono fatte bene, alcune epiche, altre più soft, e fanno il loro lavoro. Alcune missioni secondarie sono ben fatte, ben curate, altre sono avvincenti. Alcuni dungeon sono ben progettati.

...tuttavia, dai capitoli 8-9 le cose iniziano a non quadrare:

Spoiler

Dall'incontro col Primo Ministro di Altissia in poi, tuttavia, il gioco è stata una serie di delusioni senza appello.
1. Il dialogo con il Primo Ministro è totalmente insensato, più che un Re che si accorda con un P.M. paiono due bambini che giocano a fare i politici.
2. Il combattimento contro Leviathan è tanto spettacolare quanto inutile, è totalmente privo di gameplay.
3. La morte di Luna e la perdita della vista di Ignis sono resi con una cura, una sensibilità e una emotività che forse la morte di Lucien Lachance in The Elder Scrolls IV era fatta meglio.
4. La rivelazione di Shiva. Veramente? Tutto qui?
5. Il segreto di Prompto. Tabata: "signori, a questi ragazzi serve che qualcuno apra le porte se no non possono scappare. Idee?"
6. I boss. Quasi tutti più facili e guidati dei mob normali. Ora, va bene, in OGNI gioco serio ci sono delle sfide più difficili fuori dalla storia rispetto ai boss principali, ma addirittura qua ci stanno dei combattimenti più difficili del boss finale proprio lì fuori, esattamente davanti alla porta prima del boss finale stesso. Quasi tutti i boss della trama (pochissimi) sono più spettacolari che impegnativi.
7. Tanta roba chiaramente TAGLIATA: scene di trailer scomparse misteriosamente, decisioni prese senza una spiegazione, l'Impero liquidato con un semplice "ah sì, nel frattempo sono tutti morti. Aldyn e i daemon hanno conquistato il mondo". Seriamente? La mia impressione è che loro si siano trovati con una marea di materiale che non sapevano come montare, e viceversa non avevano materiale per alcuni eventi di cui si erano scordati mentre costruivano queste lande enormi e queste belle quest secondarie.
8. Il litigio tra Noct e Gladio è più irritante che utile ai fini della trama e del rapporto tra i due. Forzatissimo e spiacevole.
9. In generale, tutta la trama che va da Altissia al capitolo 14 pare la cosa più frettolosa mai vista nella saga. Il termine è questo: frettolosa.
10. Il finale. Con il finale, il gioco tenta di catturare il giocatore con dei feels potenti, potentissimi, nell'ambito di un mondo ormai demolito, con una notte perpetua (come giustamente dice il brano Somnus), il sentimento che ci invade è quello di una malinconia e una disperazione immensi, e le ultime scene sono sicuramente efficaci in quanto ad emotività e commozione, visto che comunque tra i pregi del titolo c'era sicuramente l'amore che si sviluppa per tutti i personaggi. L'efficacia di questi feels, tuttavia, non è chiaramente sufficiente a farmi dimenticare tutto quello che è rappresentato dai 6 capitoli precedenti.

Kevin7996

Quante. Secondarie. Ci. Sono.
addio main quest, è stato bello non proseguirti.

Midway

Midway ha pubblicato un'immagine nell'album Generico riguardante Final Fantasy XV

Sottolivellato ma vittorioso!
Davvero un'avventura fantastica

AtomicD87

Per adesso ho giocato solo per 6 ore ma posso dire con assoluta certezza CHE MI PIACE DA IMPAZZIRE

AndyF9777

Vi auguro di trovare qualcuno nella vostra vita che vi ami come Ignis ama le ricette di cucina

Non ci sono interventi da mostrare.