Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Get Even

Sviluppato da The Farm 51, Get Even è uno sparatutto in 1a persona uscito il 23 giugno 2017 per PlayStation 4 · Pegi 16+ · Link: store.playstation.com

·

Black, un mercenario freddo come il ghiaccio e dalla pistola sempre pronta, si risveglia in un vecchio manicomio misterioso, privo di memoria.
Sotto la guida del suo rapitore, 'Red', Black si sottopone a un trattamento molto particolare con il supporto di una tecnologia unica nel suo genere: delle cuffie che permettono di accedere ai propri ricordi e di riviverli nel presente.
E così Black si tuffa nel passato.
Con l'aiuto dell'unità Pandora, inizia un viaggio nelle profondità della sua mente per scoprire la verità che si cela dietro l'unico ricordo di cui è ancora certo: il tentativo di soccorrere una ragazza adolescente con una bomba legata al petto.

8

Recensioni

1 utente

Gilly

Gilly ha scritto una recensione su Get Even

Cover Get Even per PS4

Un viaggio nascosto nella memoria

Get Even si presenta con grandi propositi nonostante i suoi limiti tecnici (ho notato due volte bug che mi hanno forzato a far iniziare dall'ultimo checkpoint e le texture mostrano i loro limiti soprattutto da vicino e graficamente si difende ma non quanto dovrebbe). I suoi obiettivi sono far perdere lo stesso giocatore all'interno della storia, del gameplay, non sai mai cosa succederà, quando un pazzo ti arriva o no addosso, ma poi ti risvegli, era la verità o no? Intanto il respiro è pesante, senti voci, rumori, ti giri e qualcosa di improvviso accade. Devi correre, ricostruire i fatti e capire chi ne è realmente coinvolto, le cause, i criminali. Grazie all'aiuto di strumenti sofisticati, la parte investigativa è molto immersiva: il cellulare farà, da luce uv per rilevare sostanze, impronte..., la ricerca analizzerà preziosi dettagli di gioco, la mappa, etc. Le informazioni lasciate per tutto il gioco sono piacevoli da leggere, la storia non è da meno, rappresenta il punto di forza del gioco che si accompagna alla ricostruzione dei ricordi. Il gameplay ha delle buone idee, ben sfruttate, per cui le fasi fps non saranno quelle su cui concentrarsi visto il contesto, se non raramente. I modi di agire possono essere stealth o meno, ogni azione e modo di indagare, influenzerà qualche scena e soprattutto i finali. Il gioco è talmente mindfuck che ancora non ho capito se ho fatto un good o bad ending.
Giocatelo. Ormai si trova a poco.
E poi wo, la prima recensione su ps4 di un utente qui, cosa aspettate a giocarlo?🤔

Gilly

Gilly a proposito di Get Even per PS4

Situazione: arrivo fino al muro in fondo che è un vicolo cieco, accanto ci sono celle e due porte chiuse (molte volte nel corso del gioco queste non si apriranno proprio mai). Leggo il foglio (le informazioni raccolte sono molto interessanti, ma che lo dico a fare), inizio a sentire strani rumori, arriva uno correndo e la porta non ha nemmeno il tempo di aprirsi perché quello si avvicina sempre di più correndo. Nel mentre corre, l'atmosfera viene accompagnata con il suo perfetto sonoro di gioco. Se tutti questi elementi non fossero stati mischiati, si sarebbe trattato di prendere immediatamente la pistola, uccidere con uno o due colpi il tipo, e sarebbe finita lì, ma no. Get Even rende tutto più "concitante".

Gilly

Gilly a proposito di Get Even per PS4

Finora ho capito solo una cosa: dal momento che non so nulla della storia e dal momento che il protagonista si illude di sapere la storia, chi ha creato il gioco cerca di giocare con il cervello, le paure e il resto di chi gioca. E inizio ad andare d'accordo con tutto ciò. Probabilmente, per quanto riguarda impressioni iniziali, si sono meritati il mio supporto.

PlayStation Bit

Get Even, il nuovo trailer paragona finzione e realtà

Bandai Namco ha diffuso un nuovo trailer del proprio gioco, dal titolo The Places of Get Even, dedicato ovviamente al quasi omonimo titolo che abbiamo recensito, in maniera più che positiva, non tropp … · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.