Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Little Nightmares

Sviluppato da Tarsier Studios e prodotto da Namco Bandai Games, Little Nightmares è un gioco d'azione e avventura la cui uscita è prevista per il 2017 per PlayStation 4.

·
8.5

Recensioni

6 utenti

Neve Valkoinen

Vi è piaciuto Ico e ciò che ha portato nel mondo videoludico? Bene. Little Nightmares è uno di quei giochi che io chiamo "ico-like", uno della serie di giochi ispirati (chi piu, chi meno)alle meccaniche del titolo di Fumito Ueda.
Non me lo aspettavo così bello. Una grande varietà di situazioni, e delle meccaniche puzzle molto sentite, e che continuano a sbalordire nonostante siamo già nel 2017. Oltre che ad un'atmosfera veramente creepy fermosi
Non ancora lo finisco, ma so che è breve, ma non è un grosso danno devo dire. Per quello che sto giocando posso dire che è parecchio intenso anche se dovesse finire tra 5 minuti. Farlo troppo lungo sarebbe forse eccessivo.
Giocatelo sisi sisi

WalterWhite

WalterWhite ha scritto una recensione su Little Nightmares

Cover Little Nightmares per PS4

Se Tim Burton avesse sviluppato un videogioco...

...probabilmente sarebbe stato molto simile a Little Nightmares, una produzione indipendente di Tarsier Studios pubblicata da Bandai Namco.

La storia vede la piccola protagonista Sei catturata all'interno delle "Fauci", una struttura in mezzo al mare in cui la corrotta società moderna appaga i propri piaceri. Il destino è benevolo con Sei, e le offre la possibilità di fuggire, ma a caro prezzo. La storia di Sei è un cammino terrificante nella cupidigia e ingordigia umana, un viaggio che spazza via l'innocenza fanciullesca di Sei e la trasforma in tutt'altro. La piccola e fragile bambina di cui ci prenderemo cura durante le 3 ore di gioco, diventerà, man mano, un essere di cui aver noi stessi paura. La luce del suo piccolo zippo illumina i peccati e le mostruosità di un umanità avida di piaceri e priva di scrupoli.

Davvero un bel viaggio quello di Little Nightmares, che tecnicamente e stilisticamente è davvero interessante, seppur non privo di difetti: primo tra tutti la longevità, i controlli talvolta poco precisi e un numero considerevole di morti che a tratti interromperanno troppe volte lo scorrere di un'avventura che, avidamente come gli adulti dipinti dagli artisti di Tarsier Studios, vorremmo divorare tutta d'un fiato.

8

Voto assegnato da WalterWhite
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.2

Fablink182

Fablink182 ha scritto una recensione su Little Nightmares

Cover Little Nightmares per PS4

La parola a Noi.

Little Nightmare è un Videogioco sviluppato da Tarsier e distribuito da Bandai Namco.
Come prima cosa c'è da ricordare che è un Indie, ma di pregevolissima fattura che lo porta quasi alla perfezione, se non per qualche minimo problema che in alcuni casi può risultare fastidioso.
Questo problema a cui ho accennato prima sono i comandi, a volte rispondono in modo impreciso a ciò che l'utente comanda.
Il gioco in questione dura poco, circa sulle tre ore, qualcosa di più se lo si vuole portare al 100%, però tendo a precisare che queste poche ore sono tutto d'un fiato e che non annoiano mai! E un altra cosa: La durata è giusta rispetto al genere di appartenenza.
Mi spiego meglio, Little Nightmare appartiene ad un genere in cui si possono raffigurare giochi come Inside, Limbo e Deadlight, tutti giochi ottimi, ma la durata è bene o male quella, dato che si tende a dare al giocatore una "Storia" da portare fino alla fine ma senza cali.
Perchè ho messo Storia in quel modo? Semplice, non è chiara la fine, saremo noi a dover interpretare il gioco, un po come succede ai giochi di questo genere, cavando Deadlight ovviamente.
Poi c'è da dire che il prezzo è vantaggioso, comparato ovviamente alla qualità del prodotto, che è molto alta.
Ora parliamo delle ambientazioni, non sono molte, ma sono indimenticabili, ti rimangono impresse nella mente e affascinano lasciando un senso di mistero dentro di te.
E le OST? Sono veramente una cosa assurda, ben curata e rifinite, che danno al giocatore quell'ansia giusta nel corso del gioco.
Questo gioco non lo ritengo un Grosso capolavoro, ma, un piccolo capolavoro che poteva essere grande se non avesse avuto quel problema dei comandi;
Quindi, lo consiglio a tutti, perché è una perla nel mondo dei Videogames odierni e soprattutto voglio consigliarlo a chi ha amato Inside e Limbo.

Fablink182

Ragazzi, questo gioco dev'essere vostro. è qualcosa di unico.

Cloud Of Darkness

Cloud Of Darkness ha scritto una recensione su Little Nightmares

Cover Little Nightmares per PS4

Little Nightmares si presenta come un'esperienza imperdibile per tutti gli appassionati di questo genere. Anche se pecca molto per la sua scarsa longevità, i ragazzi di Tarsier Studios sono riusciti a regalarci delle bellissime ambientazioni con un uso perfetto di luci ed ombre che generano un vero e proprio senso di ansia. Il titolo è sicuramente un must have per tutti gli appassionati dei puzzle games mi sento di consigliarlo anche a chi approccia per la prima volta a questo genere o a chi è alla ricerca di un prodotto valido per impegnare qualche ora.

8

Voto assegnato da Cloud Of Darkness
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.2

Groargirl

Groargirl ha scritto una recensione su Little Nightmares

Cover Little Nightmares per PS4

http://justa13littlegirl.blogspot.it/201 ..

*attenzione spoiler*
Fin dal primo trailer mi sono incantata a questo gioco, era inquietante, ma curioso. Una struttura subacquea, un esserino dall'impermeabile giallo che fuggiva. Fin da subito mi ha ricordato le opere di Tim Burton e mentre giocavo mi dava proprio quella sensazione, di si horror, ma che non fa paura (per fortuna). Little Nightmares è un piccolo gioco, da un piccolo prezzo che non ho saputo resistere e ho portato a casa direttamente la collection con statuetta, colonna sonora e altre cosine carine. Non dovevo comprar giochi, non dovevo cedere, ma non ho potuto dirgli di no, soprattutto per il prezzo e quello che cedeva.

Il titolo vede come protagonista la piccola Six, un'umanoide, di cui non si sa niente se non che vuole fuggire da quel luogo inquietante e poco amichevole. La sua fuga durerà cinque livelli per una durata complessiva che si aggira sulle 3/4 ore. Davvero molto, molto poche. Durante l'avventura incontreremo dei piccoli esserini che sembrano dei funghetti, e vari "cattivi" fra cui il custode, o una sorta di storpio con le gambe cortissime e le braccia lunghissime. Di lui possiamo dedurre che è un accumulatore. Proseguendo incontreremo i cuochi cicciottelli che non diranno di no per usarci come ripieno per il pesce. Dei umani grassi intenti a divorare quello che trovano, e una signora con la maschera, presunta proprietaria di questo luogo, le Fauci. Si tratta di un plantform ad enigmi ben riuscito, con una cura del dettaglio maniacale. Il mondo di gioco è ricco e vivo, raccapricciante e inospitale. Non è posto per bambini e tutto questo mette a dura prova la stabilità mentale e fisica di Six, che spesso si ritroverà affamata in cerca di qualsiasi cosa da poter mettere sotto i denti. Infatti questo gioco, per me, si rifà molto al detto "siamo ciò che mangiamo" perché gli ospiti di questo luogo sono avidi e pieni di gola, si affogano di cibo grasso e poco salutare e infatti sembrano molto dei maiali. Six, però, non fa eccezioni e soprattutto nel finale divorando la Signora, lei acquisisce il suo potere oscuro diventando incredibilmente forte e spietata, non ha più paura, niente e nessuno ora può farle del male. Si è salvata? Non lo so.

Della sua storia troviamo qualche briciola sull'anteprima del fumetto, scopriamo infatti che è stata rapita e portata a forza in quella struttura e che la sua avventura non è finta là. Altre informazioni sono riuscita a reperirli su wikipedia, perché questo gioco è completamente muto, senza spiegazioni. Ha un forte impatto visivo, però ad essere sinceri qualche striscia di dialogo, qualche pezzetto di trama per arricchire l'opera non avrebbe guastato. E' tutto a libera interpretazione, ma essendoci il fumetto significa che una trama c'è, un qualcosa lo vuole dire, non è solo gameplay ed atmosfera. Io ho sentito la mancanza soprattutto nel finale di un qualcuno che parlasse e mi dicesse qualcosa. Ci sono molti giochi così ora, c'è quello che ho amato alla follia, tipo Abzu che non ha bisogno di una storia, ma altri come questo che ne sento il bisogno, sento di volerne sapere di più. E mi amareggia sapere che se voglio risposte devo acquistare il fumetto ed è per questo che si lo consiglio, ma non a questo prezzo, a molto meno vista la durata e visto questo legame troppo profondo alla versione cartacea.

Non ci sono interventi da mostrare.