Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da City Interactive e prodotto da Bandai Namco Games, Lords of the Fallen è un gioco di ruolo uscito il 30 ottobre 2014 per PlayStation 4 · Pegi 16+

·

In un mondo fantastico dove nessun peccato viene mai perdonata, ad Harkyn, un criminale condanntao, viene data una possibilità di redenzione. Proprio quanti i signori del mondo sono vicini a trovare un modo di allontanare per sempre il male dall'umanità, un'armata del dio sconfitto molti secoli prima attacca il regno degli uomini. Liberato di prigione, Harkyn e il suo mentore, Kaslo, iniziano una missione che può porre fine alla guerra.

Durante la sua missione, Harkyn stringerà forti alleanze e affronterà nemici ancora più forti. Dovrà apprendere qual è il vero potere dei Lord di Rhogar - i comandanti dell'armata del dio caduto. Dovrà persino sfidare Rhogar, viaggiando fino al cuore della dimensione demoniaca.

7

Recensioni

26 utenti

PlayStation Bit

CI Games: Lords of the Fallen 2 è in sviluppo, in arrivo un nuovo shooter tattico ancora da svelare

CI Games ha annunciato, tramite comunicato stampa, i propri piani per il 2017. Tanto per cominciare, lo studio di sviluppo ha dichiarato ufficialmente di essere al lavoro su un nuovo shooter tattico, .. · Leggi tutto l'articolo

Missile

Missile ha pubblicato un'immagine nell'album Drako 50 days challenge riguardante Lords of the Fallen

Day 6 - Spiega perché Lords Of The Fallen faccia cagare alla merda e perché nessuno dovrebbe giocarlo

Perché la sfida mi dice di farlo
Fuk u Drarko

Drako

Drako ha pubblicato un'immagine nell'album 50 days videogame challenge DRAKO EDITION riguardante Lords of the Fallen

Day 6 - Spiega perché Lords Of The Fallen faccia cagare alla merda e perché nessuno dovrebbe giocarlo

Porca puttana il protagonista sembra peppino lo schifoso che si fa di steroidi dopo essere caduto di faccia su una macchina da scrivere MA con un palo in culo

I nemici sono tutti aggirabili e sono lenti ma dato che tu hai un palo in culo muori

Belli i boss, l'ideatore ha pensato che sarebbe stato bello girare attorno ad ogni singolo boss del gioco per batterlo

daxter79

daxter79 ha scritto una recensione su Lords of the Fallen

Cover Lords of the Fallen per PS4

Gran bel gioco che prende spunto dalla serie souls,e lo fa piu' che bene,anche considerando il fatto che lo studio di sviluppo era abbastanza piccolo e il budget non da tripla A.La difficolta' non e' ai livelli della serie menzionata,ma offre cmq una sfida abbastanza impegnativa e stimolante,che spinge il giocatore a provare varie strategie di gioco per andare avanti.Il grande vantaggio sta nel fatto che i nemici non si livellano in base al nostro grado,e questo semplifica non di poco le cose,anche se bisogna cmq stare attenti alle caratteristiche che si aumentano,in base al nostro stile di combattimento.Artisticamente il gioco e' validissimo,i boss sono molto ben fatti e l'atmosfera c'e' tutta.Spero in un seguito, si e' rivelato oltre le mie aspettative.

Nito PaneVito

Nito PaneVito ha scritto una recensione su Lords of the Fallen

Cover Lords of the Fallen per PS4

Quando lo annunciarono col plus, la mia curiosità di provarlo era davvero alta, "finalmente un souls-like!"(il primo mai uscito, dopo Salt&Sanctuary, che è di tutt'altro livello).
Dopo non averlo neanche finito al 100% per la troppa noia, posso dire la mia su questo gioco.
Pro:
- Grafica apprezzabile, insieme ai suoi effetti particellari e alle ambientazioni
- Filmato iniziale in CGI carino
Contro:
- Framerate molto ballerino
- Personaggio principale e secondari tra i peggiori mai visti nell'intera generazione di videogiochi. Soprattutto, il protagonista è esteticamente orribile (questo per il mio personalissimo gusto), design dei personaggi davvero pessimo (giusto il fabbro è interessante come design, ma neanche tanto)
- Trama inutile, narrata schifosamente, senza senso, una delle peggiori cagate mai viste nella mia intera carriera videoludica. Davvero, ci vuole coraggio a scrivere una sceneggiatura simile. Il bello è che osa pure, cerca di impressionare il giocatore. La Gang del Bosco della Ps2 aveva una trama/sceneggiatura/regia migliore, giusto per dire.
- Bug continui e frequenti, tra musica che non continua, doppiaggio assente, bug grafici e bug vari relativi al gameplay
- Doppiaggio inglese mediocre, di sicuro non d'effetto, anche se non male in alcune parti
- CS impreciso, lento (fastidioso come non pochi), squilibrato, profondo quanto un tappo. Ad alcuni può piacere, personalmente l'ho trovato insufficiente (gravemente), ma devo dire che, oggettivamente, non è tutto sto schifo il cs, c'è di peggio.
- Level design poco ispirato, vengono riciclate sempre le stesse stanze e gli stessi assets. Oltretutto è molto lineare come gioco, e non permette grande libertà di esplorazione al giocatore. Affrontare x boss prima di y non è libertà, soprattutto se collegati da un bivio inutile.
- Difficoltà piuttosto​ squilibrata, soprattutto a causa della lentezza del personaggio e di alcuni nemici impossibili da battere in mezzo a tanta merda.
- Musiche dimenticabili, esclusa la prima traccia (non so se è il main theme).

Insufficienza grave, per me

4.8

Voto assegnato da Nito PaneVito
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.7

Nito PaneVito

Nito PaneVito ha scritto una recensione su Lords of the Fallen

Cover Lords of the Fallen per PS4

Quando lo annunciarono col plus, la mia curiosità di provarlo era davvero alta, "finalmente un souls-like!"(il primo mai uscito, dopo Salt&Sanctuary, che è di tutt'altro livello).
Dopo non averlo neanche finito al 100% per la troppa noia, posso dire la mia su questo gioco.
Pro:
- Grafica apprezzabile, insieme ai suoi effetti particellari e alle ambientazioni
- Filmato iniziale in CGI carino
Contro:
- Framerate molto ballerino
- Personaggio principale e secondari tra i peggiori mai visti nell'intera generazione di videogiochi. Soprattutto, il protagonista è esteticamente orribile (questo per il mio personalissimo gusto), design dei personaggi davvero pessimo (giusto il fabbro è interessante come design, ma neanche tanto)
- Trama inutile, narrata schifosamente, senza senso, una delle peggiori cagate mai viste nella mia intera carriera videoludica. Davvero, ci vuole coraggio a scrivere una sceneggiatura simile. Il bello è che osa pure, cerca di impressionare il giocatore. La Gang del Bosco della Ps2 aveva una trama/sceneggiatura/regia migliore, giusto per dire.
- Bug continui e frequenti, tra musica che non continua, doppiaggio assente, bug grafici e bug vari relativi al gameplay
- Doppiaggio inglese mediocre, di sicuro non d'effetto, anche se non male in alcune parti
- CS impreciso, lento (fastidioso come non pochi), squilibrato, profondo quanto un tappo. Ad alcuni può piacere, personalmente l'ho trovato insufficiente (gravemente), ma devo dire che, oggettivamente, non è tutto sto schifo il cs, c'è di peggio.
- Level design poco ispirato, vengono riciclate sempre le stesse stanze e gli stessi assets. Oltretutto è molto lineare come gioco, e non permette grande libertà di esplorazione al giocatore. Affrontare x boss prima di y non è libertà, soprattutto se collegati da un bivio inutile.
- Difficoltà piuttosto​ squilibrata, soprattutto a causa della lentezza del personaggio e di alcuni nemici impossibili da battere in mezzo a tanta merda.
- Musiche dimenticabili, esclusa la prima traccia (non so se è il main theme).

Insufficienza grave, per me

4.8

Voto assegnato da Nito PaneVito
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.7

Non ci sono interventi da mostrare.