Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Nicalis, The Binding of Isaac: Rebirth è un gioco d'azione e avventura uscito il 4 novembre 2014 per PlayStation 4.

·
8.7

Recensioni

8 utenti

arusese

arusese ha scritto una recensione su The Binding of Isaac: Rebirth

Cover The Binding of Isaac: Rebirth per PS4

Nel podio dei miei giochi preferiti

Quando scopro un gioco definito difficile lo voglio a tutti i costi: così presi TBOI.
Più di 500 oggetti e tanti nemici tutti da scoprire, imparare le combinazioni per essere op (o per non rovinarsi la run), rischiare facendo patti col diavolo o entrare alla cieca nella sacrifice room, run su run per completare The Lost(due colpi e muore) e Keeper(non ha cuori ma monete, solo tre). Rompere il gioco tramite combo di items che portano a duplicare gli oggetti oppure avere una potenza di fuoco tale da non vedere niente sullo schermo.
TBOI è uno dei miei giochi preferiti, probabilmente nella top 3, supportato e reso migliore con l'espansione Afterbirth, il miglior dlc a cui abbia giocato (con buona pace di The Old Hunters). Afterbirth+ non l'ho comprato ma si dice che abbia rovinato un po' il gioco, ma non posso giudicarlo.
Abilità e fortuna bilanciate benissimo, si dovrebbe prendere esempio....
Sicuramente il platino di cui vada più orgoglioso

Meta_Knight

sono tentato di comprarlo,solo che credo che non riuscirò mai a ricordarmi ogni singolo oggetto e il relativo effetto asd
e questo potrebbe essere uno dei titoli che mi potrebbero spingere a comprare la psvita,perché un titolo del genere portatile è oro puro sisi

thebubaknight

thebubaknight ha pubblicato un'immagine nell'album Platani riguardante The Binding of Isaac: Rebirth

Inauguro il mio album di Platani con un platino abbastanza sudato. Non certo il più difficile né il più lungo, ma che mi ha dato soddisfazione ottenerlo. Dovrebbe essere il 208 platino, ne ho ottenuti un altro paio nel frattempo, ma non sono degni di nota.
Non sto a mettere la descrizione del gioco, non ne ho voglia e lo conoscono pure le pietre.

Non ci sono interventi da mostrare.