Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover The Witness

Sviluppato da Thekla, Inc, The Witness è un puzzle game uscito il 26 gennaio 2016 per PlayStation 4 · Pegi 3+ · Link: store.playstation.com

·

Ti svegli, solo, su un'isola misteriosa e costellata di enigmi impegnativi e sorprendenti.

Non ricordi chi sei o cosa ti abbia condotto qui, ma hai una possibilità: esplorare l'isola nella speranza di scoprire indizi, recuperare la memoria e trovare il modo di tornare a casa.

The Witness è un titolo per giocatore singolo ambientato in un mondo liberamente esplorabile con decine di scenari e oltre 500 enigmi. Questo gioco rispetta la tua intelligenza e il valore del tuo tempo. Non sono previsti riempitivi. Ogni enigma contribuisce all'esperienza apportando una nuova idea. In sostanza, è un gioco colmo di idee.

9.6

Recensioni

6 utenti

Gray_Locked

Gray_Locked ha scritto una recensione su The Witness

Cover The Witness per PS4

Grafica: 10
Ambientazioni: 10
Trama: 10
Longevità: 10
Gameplay: 10
OST: 6

VOTO MATEMATICO: 9,5
VOTO REALE: 10

Un gioco che rasenta la perfezione questo, ad opera di Thekla Inc.

Sulla Grafica: Davvero bella, fluida e vivida.
Sulle Ambientazioni: Passeggiare per l'isola e perdersi nei vari "biomi", non ha prezzo.
Sulla Trama: Semplice ma profonda, e piena di significati, tutti da scoprire.
Sulla Longevità: Cento ore per completare ogni singolo puzzle del gioco e scoprire tutto, sono semplicemente perfette.
Sul Gameplay: Semplice e veloce, ma via via sempre più difficile e stimolante.
Sulla OST: Nulla di ché.

In conclusione, un Capolavoro, da giocare assolutamente.

10

Voto assegnato da Gray_Locked
Media utenti: 9.6 · Recensioni della critica: 8.8

Marziani con il pad
The Witness

The Witness

A un certo punto c'è una scoperta, in The Witness, che sconvolge la percezione del mondo di gioco. Il momento della rivelazione tende a manifestarsi nelle fasi avanzate della partita, quando il giocat .. · Leggi tutto l'articolo

Gabreck

Gabreck ha scritto una recensione su The Witness

Cover The Witness per PS4

"I videogiochi esistono da poco più di quarant'anni.
Il nostro vocabolario ha accolto solo una manciata di parole.
Decine di termini aspettano di essere coniati. La lavagna è vuota.
Presto, forse persino nell'arco della nostra vita, vedrà luce un'idea di gioco che si abbatterà sulla nostra cultura come un fulmine.
Sarà facile da riconoscere.
Sarà ricca, vertiginosa, ricolma di esuberante inventiva.
Gli studiosi la analizzeranno per decenni, forse per secoli.
Sarà qualcosa di straordinario.
Qualcosa di terribile.
Qualcosa di meraviglioso."

Miei cari signori, quel giorno è appena giunto.

Marziani con il pad
Dopo i silenzi di The Witness, forse la musica

Dopo i silenzi di The Witness, forse la musica

In The Witness non esiste una colonna sonora. L'impiego del silenzio, come aveva anticipato Jonathan Blow sul proprio blog, si è rivelato un elemento fondamentale. “The Witness è un gioco in cui bisog .. · Leggi tutto l'articolo

Rated R

Rated R ha scritto una recensione su The Witness

Cover The Witness per PS4

Se avete voglia di mandare in fumo il vostro cervello immersi nella natura incontaminata, tra foreste, vecchie rovine, acquitrini, isolotti e quant'altro questo è il gioco che fa per voi. Personalmente posso dire che il gioco mi è piaciuto molto, anche se per essere apprezzato richiede, oltre ad una certa predisposizione all'esplorazione ed al puzzle solving, anche un'enorme dose di pazienza (cosa a me sconosciuta). Gli enigmi sono davvero tosti, a volte al limite dell'umana comprensione (ammetto di aver usato una guida di tanto in tanto), ma una volta risolti danno davvero tanta soddisfazione. Certamente un'esperienza unica, da provare almeno una volta che siate fan o non del genere.
Per una mia recensione vera e propria potete passare da qui: http://www.consoleparadise.it/the-witnes ..

groungh

groungh a proposito di The Witness per PS4

Qualcuno ci sta giocando? Io l'ho comprato per curiosità e devo dire che è veramente geniale, cosí come degradante. È un titolo dolce amaro che sto amando e odiando allo stesso tempo. Non ho mai giocato a un titolo simile, è veramente unico nel suo genere. Ció che apprezzo del gioco sono sicuramente gli indovinelli che i spingono alla follia o quasi per essere risolti (quaderno alla mano con amici per trovare le combinazioni è il massimo sisi). Cosí come la varietà delle ambientazioni e la direzione artistica intrapresa che sebbene la grafica non sia delle migliori mai viste riesce a non farlo notare minimamente (o quasi) grazie allo stile scelto. Interessante il fatto che non ci siano tutorial alcuni ma già dall'inizio si è immersi in un gioco di cui non si conosce nulla e che bisogna esplorare e personalizzare. Così come non c'è un unico percorso da seguire, bensí diversi alcuni piú facili altri veramente ostici.
La componente dolce amaro secondo me invece è il venire catapultati in un mondo ostico e crudele ma in cui ogni passo avanti che si esegue non si sente per nulla. Infatti non c'è il minimo incentivo a completare i puzzle, alcuni sono persino fini a se stessi, mi è capitato di passare 20min per risolvere un puzzle che una volta concluso non ha dato alcun risultato o effetto e di cui non vi è quindi alcuna sorta di realizzazione per averlo risolto. Voi cosa ne pensate del gioco? Avete avuto anche voi queste sensazioni?

Ps scusate per la grammatica ho scritto a getto.

Non ci sono interventi da mostrare.