Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Naughty Dog e prodotto da SCEE, Uncharted 4: Fine di un Ladro è un gioco d'azione e avventura uscito il 10 maggio 2016 per PlayStation 4 · Pegi 16+ · Link: playstation.com

Accompagna Nathan Drake in una pericolosa caccia a ricchezze nascoste in quest'avventura per PlayStation 4.

A distanza di molti anni dalla sua ultima avventura, l'ex cacciatore di tesori Nathan Drake è costretto a tornare nel mondo dei ladri.
Con una posta in palio del tutto personale, Nathan intraprende un viaggio per il mondo per fare luce su una cospirazione storica che si cela dietro un leggendario tesoro dei pirati. Nella sua avventura più intensa di sempre, il protagonista è chiamato a spingere il suo corpo oltre ogni limite, risolvere misteri e, soprattutto, capire ciò che è disposto a sacrificare per salvare i propri cari.

9.4

Recensioni

135 utenti

Havoc Point
Uncharted 4 vince il premio per la miglior sceneggiatura

Uncharted 4 vince il premio per la miglior sceneggiatura

Uncharted 4: Fine di un Ladro continua a portarsi a casa premi su premi e stavolta è toccato quello per la miglior sceneggiatura durante i Video Game Writing award ai Writers Guild Awards. Un grande r .. · Leggi tutto l'articolo

Vagitarian
Cover Uncharted 4: Fine di un Ladro per PS4

Videogame spettacolare + Colossal cinematografico = Uncharted 4

I Naughty Dog si sono superati.
Il divario tra cinema e videogioco si è fatto ancor più labile e, per quanto mi riguarda, a livello di spettacolarità, Uncharted 4 si pone un gradino più avanti di qualunque blockbuster prodotto negli ultimi anni, rendendolo un'esperienza di come non se n'erano mai viste (e giocate) prima, miscelando i due "media" in un esplosivo mix in grado di appagare ogni senso.
L'esperienza mutuata con TLOU si percepisce sia dalla maturità con quale viene affrontato il concept, meno caciarone dei precedenti, ma soprattutto pad alla mano, migliorando notevolmente il feeling generale, oltre a fornire mappe di più ampio respiro rispetto ai corridoi dei precedenti (dimenticateli pure, qui siamo su un altro pianeta).
La cura riposta anche nei più piccoli particolari è impressionante.
Il comparto grafico è allucinante, mai visto nulla di simile. Dettagli, effetti luce, direzione artistica, profondità visiva... E' come trovarsi lì. Spesso infatti capiterà di fermarsi unicamente per ammirare quei panorami mozzafiato belli quanto quelli reali. E tutto migliora non appena si entra nel vivo dell'azione, tra inquadrature impossibili enfatizzati da una regia maestosa, mai superflue e sempre uniche, ragionate e spettacolari in un escalation di stupore, infusioni di adrenalina e suggestive camminate in molteplici paradisi naturali.
L'aumentata libertà di gioco permette più approcci e la migliorata gestione delle sparatorie e sequenza stealth (buone ma nulla di eccezionale) rende più immersivi e appaganti gli scontri, alternati a sequenze platform in maniera piuttosto equa che va però a limitare il senso stesso di avventura e libertà essendo altamente prevedibili, per quanto suggestive, problema che si presenta però solo alla seconda run, dove lo stupore iniziale viene (parzialmente) accantonato meditando a freddo sulla componente action, ancora preponderante, forse un pelino troppo, vista anche l'aumentata longevità, più corposa delle precedenti, tra ammiccamenti al passato e le riuscite fasi di guida che donano ampio respiro al tutto.
Non tutti i capitoli sono riusciti, alcuni troppo lunghi, altri un po' spenti, ma nel complesso l'avventura si rivela ugualmente appagante, grazie anche al piglio narrativo più serio e maturo, ma non aspettatevi momenti emotivamente provanti o indimenticabili alla TLOU.
In compenso Uncharted riesce ad essere sia il miglior videogame che il miglior film (interattivo) del genere attualmente sul mercato, da consigliare a occhi chiusi praticamente a chiunque, detrattori inclusi, affinché li aprano (gli occhi) e comprendano quanta magnificenza racchiude questo colossal, nuovo standard dell'action/adventure nonché metro di misura per i titoli che verranno.
Non me la sento di definirlo un Capolavoro poiché privo (o meglio, ne ha le caratteristiche ma non mostra i muscoli come in altri comparti) di alcuni elementi capaci di classificarlo come tale, ma Uncharted 4 è e rimarrà un mezzo capolavoro anche per le generazioni a venire. Fidatevi.

Lux Veritatis
Cover Uncharted 4: Fine di un Ladro per PS4

La meraviglia fatta videogioco!

Sembra che questo capitolo sia perfetto sotto molti punti di vista.
Il lato esplorativo è molto presente, ma anche le parti action sono impegnative. Il tutto sembra ben calibrato.
Le ambientazioni lasciano senza fiato, il level design presenta dei percorsi meno intuitivi di quello che sembrano, la grafica è sbalorditiva, la sceneggiatura ottima e la colonna sonora eccellente.
L'ho trovato molto commovente. Non è un videogioco dalla trama strappalacrime, ed è proprio questo che lo rende speciale: ciò che commuove non è manifesto; lo percepisce il giocatore (il rapporto fraterno fra Nate e Sam, per dirne una).
Alcune fasi del gioco sono un po' noiose, come quella in Scozia. In alcuni livelli, il gioco tira un po' troppo per le lunghe, ma poco importa.

Ci troviamo di fronte a un Capolavoro di questa generazione. Non ho parole davvero.
Sono onorato di averlo giocato e sono grato alla Naughty Dog per aver sviluppato uno dei più bei capitoli videoludici di sempre.

9.7

Voto assegnato da Lux Veritatis
Media utenti: 9.4 · Recensioni della critica: 9.5

yunalina

yunalina ha scritto una recensione su Uncharted 4: Fine di un Ladro

Cover Uncharted 4: Fine di un Ladro per PS4

Quando un gioco raggiunge quasi la perfezione, ma non riesce nell'impresa.
Uncharted impara dai precedenti capitoli e nuove ip della naughty donando al gameplay e alla trama qualcosa di veramente bello e non solo da vedere.
Tuttavia si perde nel fatto di donare meno enigmi rispetto al passato e quest'ultimi a prova di idiota. Tuttavia non perde mai la strada e si risolleva anche grazie ai geniali Easter Eggs regalati.
Ovviamente straconsigliato.

Lordjashin

Lordjashin ha scritto una recensione su Uncharted 4: Fine di un Ladro

Cover Uncharted 4: Fine di un Ladro per PS4

L'epilogo perfetto

Mi ero dimenticato di scrivere due paroline per questo gioco, ora rimedio. U4 è sicuramente uno di quei giochi che al momento va giocato per forza dato il risultato finale che i ragazzi di naughty dog sono riusciti a realizzare.
Comparto grafico superlativo! E' una gioia per gli occhi, varia molte location tutte molto curate con una sovrabbondanza della natura (posti come il madagascar e le isole sono da pelle d'oca).
Gameplay simile ai precedenti con l'aggiunta di qualche attrezzatura in più e molte fasi stealth che giocate ad una difficoltà elevata risultano obbligatorie.
Trama che va a concludere definitivamente le avventure di Nathan e davvero ben scritta, con chiari riferimenti cinematografici (Indiana chi?) e non pochi colpi di scena.
Online migliorato con l'aggiunta di nuove modalità e una personalizzazione degna di nota.
E infine...tanta ma tanta azione allo stato puro! Sempre molto frenetico e davvero divertente. L'unico vero difetto del gioco è la IA dei nemici, punto debole della saga, che però non intacca la valutazione di un gioco che, nel suo genere, risiede sul podio.

LadyKill3r

LadyKill3r ha scritto una recensione su Uncharted 4: Fine di un Ladro

Cover Uncharted 4: Fine di un Ladro per PS4

È diventato il mio capitolo di Uncharted preferito, piú del 2! Trama meravigliosa, appassionante dall'inizio alla fine, i luoghi, le musiche, la costante voglia di saperne di piú, TUTTO! È un capolavoro in assoluto. Vorrei che ci fossero piú videogiochi cosí ben fatti, che non annoiano mai e che raccontano storie fantastiche come queste. Voto 10

Ps: l'epilogo *_* non me l'aspettavo

10

Voto assegnato da LadyKill3r
Media utenti: 9.4 · Recensioni della critica: 9.5

Non ci sono interventi da mostrare.