Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Wonder Boy: The Dragon's Trap

Sviluppato da Lizardcube e prodotto da DotEmu, Wonder Boy: The Dragon's Trap è un gioco d'azione e avventura uscito il 18 aprile 2017 per PlayStation 4.

·
8

Recensioni

2 utenti

I Love Videogames

Wonder Boy: The Dragon's Trap: in arrivo un'edizione retail

Limited Run Games ha annunciato che rilascierà un'edizione retail per PlayStation 4 di Wonder Boy: The Dragon's Trap. Questa versione (che sarà disponibile qui da quest'estate) sarà disponibile in due .. · Leggi tutto l'articolo

Eurogamer.it · RSS

Wonder Boy: The Dragon's Trap, forse è in arrivo un'edizione retail

Wonder Boy: The Dragon's Trap, remake del titolo originale uscito su SEGA Master System, potrebbe arrivare anche in formato retail per la gioia degli appassionati. L'annuncio è stato condiviso dagli .. · Leggi tutto l'articolo

Cthulhu

Cthulhu ha scritto una recensione su Wonder Boy: The Dragon's Trap

Cover Wonder Boy: The Dragon's Trap per PS4

Il fatto che Dragon's Trap funzioni ancora perfettamente e sia ancora godibilissimo è dimostrato dal fatto che è bastato un rinnovamento visivo/sonoro per riproporlo oggi identico ad allora, mantenendo la stessa giocabilità, dopo quasi 30 anni senza che si senta il minimo peso della sua età, ancora fresco e giovane, riconfermandosi come capolavoro senza tempo; ma il lavoro di Lizardcube non si limita a riproporre il titolo con una grafica aggiornata, c'è ispirazione, nel suo nuovo sublime ed originale design bidimesionale realizzato a mano e allora gli sfondi ricolmi di parallasse assumono le sembianze di quadri in movimento, l'ispiratissimo design dei personaggi che sprizzano frames di animazione da tutti i pori, la cura profonda nel design e movimenti del protagonista e tutte le sue traformazioni come per i nemici, si palesano all'occhio come qualcosa di superiore, raramente visto di questi tempi e la possibilità di switchare la grafica da quella di oggi a quella di allora favorisce ancor di più a rendere concreto questo lavoro sopraffino, stessa cosa dicasi per la colonna sonora, divinamente riarrangiata (e anch'essa switchabile al volo durante la partita) senza l'utilizzo di strumenti sintetici, violini, flauti, chitarre, tutto è reale, concreto.
Il titolo, per chi non lo conoscesse, si presenta come un platform/"metroidvania" (prima ancora che il termine venisse coniato), non è necessaria una mappa visto che si fa presto a memorizzare le varie zone ed il modo di raggiungerle, un salvataggio automatico va a sostituire il vecchio sistema di password ma niente respawn point da idioti, se muori ti ritrovi al villaggio e ripeti il livello, il nostro protagonista potrà assumere varie forme animalesche che gli garantiranno di raggiungere varie zone altrimenti inaccessibili, un vasto assortimento di spade, armature, scudi, magie ed un mondo di gioco ricolmo di segreti.
Wonder Boy: The Dragon's Trap si riconferma quindi la perla di allora, tirata a lucido da un team appassionato e talentuoso.

Cthulhu

La nuova grafica è semplicemente magnifica, uno dei più bei 2D degli ultimi anni, animazioni fluide con una marea di frames di animazione e un design sublime e originale, perfetto.

Pazzo

Pazzo ha pubblicato delle immagini nell'album Screenarrandom riguardante Wonder Boy: The Dragon's Trap

Sono... sono... AH
La nuova grafica, quei bellissimi disegni, con quei nuovi fondali... e lo stile modernizzato delle musiche... AH
E' tutto come volevo... anche perché il gioco era bello già così, quindi un solo restyle era quello che ci voleva... AH
Peccato abbia trovato una cosa che mi ha fatto storcere il naso: per non far perdere per strada i nuovi giocatori, vista l'assenza di aiuti e indicazioni nell'originale, hanno introdotto un paio di cartelli per mostrare la via da prendere... mannagg, così abbassano la longevità e la gente non pensa all'esplorazione totale e alle morti inutili prima di andare avanti :(
Però ci sono anche 3 difficoltà selezionabili, quindi vabbè <3

Non ci sono interventi da mostrare.