Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Yakuza Kiwami

Sviluppato da Ryu ga Gotoku Studios e prodotto da Sega, Yakuza Kiwami è un gioco d'azione e avventura uscito il 29 agosto 2017 per PlayStation 4 · Pegi 18+

Yakuza Kiwami è il remake di Yakuza, il primo capitolo della serie uscito originariamente su PlayStation 2.

8.4

Recensioni

5 utenti

FedeChief

Appena concluso.
É stato il mio primo approccio con la serie e ne sono pienamente soddisfatto, mi è piaciuto praticamente in ogni suo aspetto ed è entrato di diritto tra i giochi più belli che abbia giocato quest'anno.

... adesso si attende il Kiwami 2.

Aoi Kurashiki

Aoi Kurashiki ha scritto una recensione su Yakuza Kiwami

Cover Yakuza Kiwami per PS4

Il capolavoro che non ti aspetti

*Recensione iniziata in modo quasi professionale e finita con il trash totale causato da adrenalina mentre scrivevo*
La vita è ironica. Proprio oggi mi è uscito un ricordo del 2015 tramite la funzione che ti permette di dare uno sguardo al passato su Facebook.
E sapete che post mi è capitato tra le mani?
"Ragazzi cosa mi consigliate di giocare prima, Drakengard 1 o Yakuza 1 su Playstation 2?"
La maggior parte delle risposte fu Drakengard 1 e decisi di andare direttamente per quello, finendo però per dimenticarmi di Yakuza 1 per quasi due anni. Quella di Yakuza è una saga che mi ha sempre interessato da lontano ma che quando avevo la possibilità di giocarla, non l'ho fatto fiondandomi su Drakengard 1 (Che poi è stata anche questa una bellissima scelta che mi ha fatto conoscere il mondo di Drakengard, Drakengard 3, NieR ed infine Automata).

Quando Sega ha annunciato l'arrivo di Yakuza Kiwami in Europa ero davvero contento, sinceramente non ero troppo hyppato perché non conoscevo la saga, ma ero per lo più felice di sapere che avrei potuto sperimentare questa saga. Una delle cause del poco hype iniziale era una mia ipotesi, pensavo che Sega avrebbe pubblicato Yakuza Kiwami a 69,99 euro tondi tondi, e invece, qui arriva la prima sorpresa....
Yakuza Kiwami è arrivato in Europa il 31 Agosto, in edizione limitata con Steelbook ed al prezzo di 34,99 euro.
Appena letto il prezzo l'interesse è schizzato al massimo catapultandomi su Amazon per prenotarlo.
2 settimane e mezzo dopo mi ritrovo ad avere concluso Yakuza Kiwami, e.... what a ride, guys.
Playstation 4 quest'anno mi ha dato delle soddisfazioni videoludiche che non provavo dal 2013. Mi ha letteralmente sparato un gioco stupendo dietro l'altro, non penso di aver giocato ad un gioco brutto da tipo 6 mesi o più. Gravity Rush 2, NieR Automata, Persona 5, Zelda Breath of The Wild (Wii U), Steins;Gate 0.....

E niente, Yakuza Kiwami si aggiunge a questa fantastica lista di giochi bellissimi.
Non saprei nemmeno da dove cominciare.... Kiwami non è un REMAKE, è IL REMAKE. Grafica totalmente nuova, nuovissime aggiunte e subquest, il Majima Everywhere....
E boh, raga, troppa carne al fuoco per un gioco che son riuscito a concludere in 45 ore, tutte e quarantacinque ore memorabili.

Vorrei andare dritto al punto per parlare dei difetti principali del gioco, che poi alla fine non pesano molto sulla qualità del gioco, ma sono più dei "fastidi" che altro.

Questo remake propone una grafica assolutamente nuova per il primo capitolo, in linea con gli standard PS3 dal momento che il gioco è cross-gen. Il punto è che se i modelli tridimensionali dei personaggi principali risultano fatti bene, Kiryu Kazuma ad esempio, lo stesso non si può dire di quelli secondari o degli NPC. Nel momento in cui ci si allontana degli NPC di due centimetri, i loro volti immediatamente perdono ombre, texture e tutto diventando in tutto e per tutto modelli livello PS2. I capelli, se non per i modelli principali, risultano essere dei pezzi di plastica messi sulla testa delle persone. Anche la distanza visiva del gioco non è molto ampia, vedremo infatti dettagli grafici aggiungersi all'improvviso mentre camminiamo per le strade di Kamurocho.
Eppure, questi sono difetti secondari quando a colmare queste lacune ci pensano i 60 fps (quasi sempre stabilissimi) e la direzione artistica di Kamurocho, tra luci al neon di notte e colori vivaci tipici delle città di questo tipo, e la luce del giorno che risplende su una città piccola quanto piena di cose da fare.
Perché si Kamurocho è piccola, ma va benissimo così. Il gioco vuole rimanere comunque fedele all'originale su Playstation 2 e ci sta assolutamente. Ma ciò che mi ha sorpreso è che nonostante la mappa sia piccola... non ci si annoia mai. Questo perché Kamurocho è piena zeppa di cose da fare, ed è l'hub principale del gioco. (Non preoccupatevi nella mainquest esplorerete molti luoghi al di fuori di Kamurocho, non sentirete una ripetitività dell'ambientazione)
Le piccole stradine sono piene zeppe di eventi: dai semplici teppistelli che vorranno gettarvi in delle risse, dalla raccolta delle chiavi degli armadietti alla raccolta delle carte di Mesuking, un minigioco in-game. Eppure queste sono solamente attività di poco rilievo poiché Yakuza Kiwami è pieno di attività secondarie come il sopracitato Mesuking, sarà possibile infatti giocare a biliardo, a giochi prettamente giapponesi come lo shoji, o giocare al mahjong e tanti altri. Ammetto di essere una schiappa ai giochi di carte, ecco perché non ne ho giocati molti, ma in compenso ho amato Mesuking (che è tutt'altro un gioco per bambini come vuole spacciarlo il gioco rotfl) ed il semplice bowling. Ho provato in generale tutti i minigiochi e sono davvero soddisfatto del modo in cui sono stati portati all'interno del gioco, non sembrano affatto implementati a cazzo, sembrano esser stati inseriti in modo saggio e funzionale.
E poi arriviamo al bello di Kamurocho, le sue subquest, o ancora meglio il modo in cui funzionano.
Dimenticatevi dei segnali per indicare dove si trovano le subquest (o se siete disperati o alla ricerca delle ultime subquest, c'è un oggetto in-game che ve le segnala, ma normalmente questa opzione è disattivata).
Praticamente le subquest sono degli eventi naturali in-game, camminate in giro per la città ed all'improvviso vi ritrovate invischiati in questi eventi. Ed è bello perché da quel senso di sorpresa che pochi giochi sono in grado di dare, si sente proprio lo spirito di una città popolata dove le cose succedono per caso e non sono prestabilite. In generale tutte le subquest sono belle e divertenti con ricompense molto corpose, eppure però ce ne sono alcune un tantino ripetitive mentre altre sono semplicemente una serie della stessa. In generale però le subquest sono belle ed intrattengono, tra le 78 missioni disponibili ce ne sono alcune che sono totalmente doppiate ed hanno anche cutscene simili a quelle della mainquest.
Insomma, Yakuza Kiwami rimane fedele all'originale e ciò è un bene per quello che è il risultato finale.

Eppure, un piccolo fastidio che ho notato è negli incontri con i teppisti del gioco, dopo tot capitoli gli incontri si fanno più lunghi poiché aumentano i nemici, e questa cosa spezza di molto l'esplorazione. Stesso discorso del Majima Everywhere, funziona tanto stupenda ed esilarante, quanto tediosa a lungo andare.
Il Majima Everywhere lo si riassume in una parola: FOLLIA, e FOLLIA è anche la parola chiave che descrive un po' Yakuza Kiwami.
Un gioco FOLLE fatto da FOLLI. Questo Majima Everywhere rende il personaggio di Goro Majima migliore di quanto non fosse già. Goro vi spierà praticamente per tutto il gioco, cercando qualsiasi motivo pur di affrontarvi. La follia sta nel fatto che... cercherà qualsiasi pretesto per affrontarvi... del tipo URLARE IN GIRO CHE STAVATE GUARDANDO RIVISTE PORNO DAVANTI ALLA FOLLA. OPPURE FINGERE APOCALISSI ZOMBIE. Madonna raga, le risate sul serio.
Un sistema troppo folle e divertente, che purtroppo una volta arrivato al grado S inizia a diventare purtroppo pesante. Le battaglie con Majima inizieranno a diventare sempre più lunghe e pesanti, sappiate già che quando vi ritrovate a sfidare Breaker Majima dovrete perdere più di 5 minuti nell'affrontarlo. Purtroppo le battaglie con Majima diventeranno un vero e proprio blocco per l'esplorazione, ed è una cosa che mi ha dato leggermente fastidio ma nulla per cui strapparsi i capelli.

Eppure Yakuza Kiwami da il meglio, secondo me, nella sua storia: commovente e profonda. Con un cast di personaggi eccezionale.
L'inizio è un po' lento, senza dubbio, ma il gioco dopo un po' vi entra praticamente nel cuore, l'eccellente narrazione, le spettacolari cutscene.. sono tutti elementi ben realizzati.
Ma ciò che ho amato di più sono i colpi di scena che questo gioco mi ha regalato, I PUGNI NELLO STOMACO CHE QUESTO GIOCO MI HA DATO al punto da lasciarmi in lacrime.... ma soprattutto ho amato il rapporto tra Haruka e Kiryu, uno dei migliori rapporti tra protagonisti mai visto. Una bambina ed un signore adulto che riescono a crescere confrontandosi l'uno con l'altro, una bambina intelligente e fenomenale, ma soprattutto decisa e dolce. Haruka ha una caratterizzazione stupefacente che da il meglio nei dialoghi con Kiryu. E Kiryu Kazuma è un protagonista folle ma soprattutto memorabile grazie alla sua eccellente caratterizzazione. Non dimenticherò MAI e poi MAI il drago di Kiryu e la Carpa di Nishiki, suo rivale.
Una trama spettacolare, le cui uniche imperfezioni è possibile trovarle in alcuni eventi un po' affrettati verso il finale, ma rimane una storia profonda e commovente. Yakuza Kiwami 2 dopo questo capitolo per me è d'obbligo, e recupererò anche lo 0 quanto prima è possibile. E vi prego fate una collection anche di Yakuza 3, 4 e 5, ne ho bisogno.

Sul gameplay boh, raga, non ho nulla da dire perché per me è perfetto così. 4 Stili di gioco davvero differenti l'uno dall'altro, si va da uno stile veloce e debole che consente di schivare in men che non si dica, ad uno stile che è l'esatto opposto: debole ma potente. Per passare poi agli stili intermedi. A ciò si aggiungono anche le armi equipaggiabili e le climax move, CHE SONO FENOMENALI MADONNA. NON POSSO MAI DIMENTICARE LA CLIMAX CON I CHIODI EQUIPAGGIATI DOVE KIRYU LI PRENDE IN MANO E LI SCHIANTA SULLA FACCIA DEL NEMICO.
E CHE CAZZO STO GIOCO HA LE SUPERCOMBO CHE MADONNA TI GASANO UN CASINO GRAZIE ANCHE A QUELLA CAZZO DI SOUNDTRACK CHE MADONNA è FANTASTICA. IL BELLO è CHE ANCHE CON LE COMBO SUPERCAZZUTE IL GIOCO RIMANE INTELLIGENTE E FANTASTICO, E NON UNA TRASHFEST FATTA DI COMBO. CIOè RAGA OGNI COSA CHE RACCOGLIETE POTETE USARLA PER UCCIDERE LA GENTE GRAZIE ALLE MOSSE CLIMAX. POI CI SONO UN CASINO DI ABILITà DA SBLOCCARE ED IL DIVERTIMENTO è INFINITO

POI RAGA NON VOGLIO ESAGERARE MA CAZZO LA BATTAGLIA FINALE è QUANTO DI PIù BELLO E COMMOVENTE CI SIA, LE COMBO CHE CI SONO IN QUELLA SCENA, LE CUTSCENE DI QUELLA SCENA, L'AMBIENTAZIONE, I PERSONAGGI, L'INIZIO DELLO SCONTRO, LA DIFFICOLTà DELLO SCONTRO NO RAGA è TUTTO PERFETTO IO STAVO VERAMENTE SBORRANDO IN QUEL MOMENTO PERCHé IL GIOCO AVEVA RAGGIUNTO UN TASSO DI EPICITà PARI QUASI AL QTE FINALE DI THE WONDERFUL 101
POI IL FINALE TI TOGLIE TUTTA L'ADRENALINA DANDOTI UN CALCIO NEI COGLIONI PERCHé VI FARà PIANGERE COME DELLE CHECCHE DOPO AVER PRESO A PUGNI PIù DI 39049859 NEMICI
E NIENTE QUESTA RECENSIONE è FINITA
VOTO: GIOCATELO TUTTI CHE STA A 30 CAZZO DI EURO ORA

8.6

Voto assegnato da Aoi Kurashiki
Media utenti: 8.4 · Recensioni della critica: 8.4

Ryu Ga Gotoku \ Yakuza

Ryu Ga Gotoku \ Yakuza ha pubblicato un video riguardante Yakuza Kiwami per PS4

Video gameplay per Yakuza Kiwami 2 :D

Ryu Ga Gotoku Kiwami 2 Yakuza Kiwami 2 Tokyo game show Gameplay - ps4

Ciao ragazzi! Mi chiamo Azazel Irekov, ed in questo mio canale vi inonderò di gameplay, walkthrough e anche Trailer sempre nuovi ed aggiornati ! Sia di titoli Tripla A ( quindi que..

Fil

Fil ha scritto una recensione su Yakuza Kiwami

Cover Yakuza Kiwami per PS4

Un cazzotto tira l'altro

Yakuza Kiwami è il remake del primissimo capitolo della serie, oltre ad un comparto grafico rifatto da zero, è stato arricchito di numerose cutscene utili per una maggiore comprensione della trama. Ma non è tutto, sono stati introdotti nuovi stili di combattimento presi da Yakuza 0, alcuni minigiochi e quest secondarie. Insomma, il lavoro svolto da SEGA è stato tutt'altro che approssimativo. Si tratta dunque di un gioco incredibile, in grado di rapirvi per decine di ore forte di una trama matura e di un certo spessore. Anche le quest secondarie non sono da meno, anche se, in questo caso, alcune di esse daranno vita a situazioni in grado di suscitare un certo grado di ilarità. Tra le novità di questo remake troviamo anche il Majima Everywhere che però considero un'arma a doppio taglio. Mi spiego meglio, verremo messi in una situazione di allievo/maestro con quel pazzo di Goro Majima il quale ci seguirà continuamente (a patto che si vada avanti nella sua quest) cercando di ucciderci, sconfiggendolo andremo ad ottenere "nuove" abilità per lo stile classico di Kazuma. Considero questo sistema imperfetto perché la comparsa continua di Majima fin dalle battute iniziali del gioco va ad "annacquare" la tensione in vista di quello che nel gioco originale fu il primo scontro con esso. Inoltre, per riuscire a riottenere tutte le abilità è necessario giocare più di quanto sia richiesto per completare la trama principale e le sue subquest, dando vita ad un inevitabile farming. Al di là di queste piccole criticità, il Majima Everywhere vale da solo il prezzo del biglietto perché le situazioni che si verranno a creare sono a dir poco esilaranti. Non mancano quantità svariate di minigiochi tra cui le Pocket Racer che prevedono una serie di tornei per le mini 4wd, tornei di combattimento in cui testare le proprie abilità contro avversari agguerriti e quant'altro.
In conclusione: Yakuza Kiwami è un'avventura piena zeppa di cose da fare la cui qualità è sempre alta. A meno che non odiate il sistema di combattimento tipico dei picchiaduro a scorrimento, è un titolo a cui dovreste dare una possibilità, vi sorprenderà sicuramente.

Fil

Fil a proposito di Yakuza Kiwami per PS4

In un punto della storia nel capitolo 10 si affrontano degli scagnozzi che si chiamano rispettivamente: Ono, Kojima, Saito, Fukuda... tutti nomi di sviluppatori insomma rotfl

Non ci sono interventi da mostrare.