Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Naughty Dog e prodotto da SCEA, Crash Team Racing è un gioco di guida uscito nel 1999 per PlayStation.

9.1

Recensioni

58 utenti

fabritheking

fabritheking ha pubblicato un'immagine nell'album In my <3 riguardante Crash Team Racing

Un po' di sano racing.

Matz

Matz ha pubblicato un'immagine nell'album Collezione Matz riguardante Crash Team Racing

Vecchio ritrovamento.

Stefy87

Stefy87 ha scritto una recensione su Crash Team Racing

Cover Crash Team Racing per PSX

Una piccola perla proveniente dalla scatola grigia, un gioco che mischia assieme il platform e l'arcade con le corse su kart. Crash Team Racing è un gioco ormai datato, eppure ha l'enorme merito di non passare mai di moda. E' stato concepito per la voglia di giocarci continuamente e svolge alla perfezione questo incarico. Retto su una trama piuttosto elementare (anche rispetto ai precedenti giochi su Crash Bandicoot), deriva però la sua bellezza dal gameplay semplice e adrenalinico e da una connubio grafica-sonoro eccelsi, soprattutto per l'epoca (stiamo parlando di oltre 15 anni fa) e per un gioco che usciva per Play Station. La storyline è abbastanza facile da portare a termine, sebbene il tempo e la difficoltà per chiuderlo oltre il 100% (dovrebbe finire al 105%) aumentino, ma comunque entro regimi normali. Naughty Dog ha svolto un lavoro eccelso, anche perché ha provato a "cambiare" genere o comunque meccanica di gioco a una saga che aveva funzionato benissimo con la classica modalità platform (che è tornata in seguito negli altri capitoli). Insomma, montare sul kart e iniziare a gareggiare in corse folli in cui, oltre a provare a vincere, si può sparare bombe, missili verso i concorrenti oppure a piazzare qualche altro ostacolo durante la gara dà un notevole gusto. Il bello del gioco prosegue perché non tutte le corse che dovremo fare sono strutturate alla stessa maniera: ci sono quelle in cui conta solo vincere; ci sono altre in cui è doveroso (oltre a vincerle) recuperare le lettere C, T, R; ci sono competizioni simili a campionati, ove vince colui che ottiene più punti a gara (pertanto non è obbligatorio arrivare sempre primo); prove a tempo per recuperare reliquie, in cui conta solo l'abilità di guida. Fuori dallo storyline, ci sono le divertentissime gare extra che è possibile fare contro gli amici, passando ore di divertimento incredibile.
In conclusione è un gioco curatissimo e senza pretese abnormi, ma per quello che offre è davvero fatto coi fiocchi e regala una longevità elevatissima.

8.8

Voto assegnato da Stefy87
Media utenti: 9.1

Non ci sono interventi da mostrare.