Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Reita.Roses condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Reita.Roses, aggiungilo agli amici adesso.

Reita.Roses

Reita.Roses ha pubblicato un'immagine nell'album 100 Day Movie Challenge

Day 29: A great film from the noughties.
Non sapevo cosa mettere, perchè gli anni 2000 tra alti e bassi ci hanno regalato grandi capolavori (anche se veramente pochi), quindi ho deciso di nominare uno di questi, che magari non è un capolavoro, ma per me Donnie Drako lo è in piena regola. Un film eccezionale, dendo di significati tutt'altro che banali, e che sopratutto si lascia scoprire sempre di più visione dopo visione. Un cult purissimo.

Barattolord Panella

Domanda seria: perché siete ancora amici con Franco Roccaforte e non l'avete ancora bloccato? Sono genuinamente curioso.

È importante, fate girare!

Reita.Roses

Allora, credo farò una recensione più dettagliata in futuro, comunque devo ammettere che Gravity Rush 2 è una bomba, una bomba totale, un titolo che sfrutta appieno le sue particolarità per dare vita a qualcosa di veramente grandioso e "colossale". Ci ho messo circa 70 ore per platinare il tutto (a parte un bronzo del DLC probabilmente buggato), quindi credo di poter dare un giudizio abbastanza completo sull'opera. Quindi lo dico, non è perfetto e nel complesso ha anche più difetti del primo capitolo, ma è grando circa il triplo. Mi ha stupito però il fatto che con questo Gravity Rush 2 la saga venga chiusa, con un finale che chiude (quasi) ogni questione aperta, io credevo volessero raggiungere la trilogia invece tutto pare chiudersi qui, e nel migliore dei modi. Quindi, per ora Gravity Rush 2 è il mio personale miglior titolo del 2017, già il primo Gravity Rush fu il mio personale GOTY 2012, e... non ci posso fare nulla, al di là di innegabili difetti, adoro questa saga, penso sia terribilmente soggettivo l'amore per giochi così particolari, perchè ho sentito gente odiare questo gioco, ed è leggittimo, perchè non stiamo parlando di un'opera che vuole piacere alla massa, ma di qualcosa di molto mirato, di molto particolare, un gioco di nicchia in pratica. Comunque, se avete anche solo minimamente apprezzato il primo GR, fiondatevi su questo stupendo sequel.

Reita.Roses

Reita.Roses ha aggiornato la sua collezione

Reita.Roses

Reita.Roses ha pubblicato un'immagine nell'album 100 Day Movie Challenge

Day 28: A film that shouldn’t of had a sequel.
Metto quel capolavoro totale e assoluto quale è 2001: Odissea nello Spazio per il semplice motivo che 2010: L'Anno del Contatto è stato secondo me un sequel forzoso e del tutto inadatto a continuare un'opera che di seguiti non ne aveva assolutamente bisogno già di base. In quanto a 2001... beh, non è facile parlenrne in poche righe, forse è impossibile, è uno di quei film che hanno cambiato il media cinematografico, che si sono postio obbiettivi completamente fuori di testa quale racconatre la storia dell'umanità in 2 ore e mezza... riuscendoci... è un'opera che non può lasciare indifferenti, ma è anche un'opera che può non piacere: molti lo criticiano a causa della sua inopinabile lentezza... ma che forse è il suo maggior pregio.

Reita.Roses

Reita.Roses ha pubblicato un link riguardante Uncharted: L'Eredità Perduta per PS4

Probabilmente le leggera discrepanza di voti è dovuta al fatto che Lost Legacy non apporta alcun minimo cambiamento o miglioramento alla formula di U4, è praticamente un "more of the same". Ma è un male? No.

Non ci sono interventi da mostrare.