Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

The 3gna condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere The 3gna, aggiungilo agli amici adesso.

The 3gna
The 3gna

The 3gna ha pubblicato un'immagine nell'album Heretic movie reviews

Non è un segreto che la graphic novel di Watchmen è considerato uno dei migliori fumetti di sempre o addirittura uno dei migliori romanzi di sempre: i vari messaggi e temi sono interessanti, l'artwork è sublime, i personaggi sono senza tempo, può essere visto stto diversi punti di vista (giallo, uno studio dei personaggi, un classico fumetto super eroistico ecc ecc) e riuscire comunque a sorprendere, i dialoghi sono realistici, e ha cambiato per sempre il modo in cui i fumetti era visti all'epoca che sia per il verso giusto o sbagliato dipende da voi. Essendo io un enorme fan dal fumetto decisi di dare un'occhiata all'originale versione del film di zack snyder anche perché alcuni utenti qui ne parlavano abbastanza bene anche se l'internet ne era abbastanza diviso. e dopo averlo visto posso dire tranquillamente che era....meh.
ha momenti e aspetti buoni: essendo zack snyder qui stiamo parlando di visulas fatto con i contro coglioni in particolar modo all'inizio dove mostravano la storia del mondo di di watchmen dagli anni '40 fino agli anni '80;gli attori recitano discretamente con rorschach che è probabilmente il personaggio più riuscito di tutti; e infine c'è un enorme rispetto per il materiale originale e il regista ha fatto tutto il possibile per raccontare una storia di 12 volumi in 2 ore e mezza di film.

Ma questo è il suo problema principale: vuole mettere un bordello di storia in in meno di 3 ore. Questo significa non solo che nel film girano così tanti aspetti e informazioni a tal punto che ci si annoia dopo un po, ma molti dei dettagli sono stati compressi e questo è un enorme problema perché Watchmen funzionava per la sua attenzione al dettaglio. se nel fumetto suona naturale la frase "è morto il comico" dopo una conversazione amichevole sul tetto di un grattacielo dopo che due amici si rincontrano dopo molti anni, nel film suona scomodo dato che lo dicono proprio prima dato che il personaggio di Daniel Dreiberg(gufo notturno) lo dice prima di salutarsi con il personaggio di Laurine. e molti dei personaggi sono stati tagliati come l'edicolante e altri che ce l'hanno fatta a superare il taglio hanno avuto poco tempo sullo schermo a tal punto da non permettere di mostrare l'umanità che avevano nel fumetto come Hollis o lo psicologo di rorschach. al film sono state aggiunte scene d'azione e, per quanto sia controverso questo aspetto, il regista doveva farlo: è sempre un film sui supereroi, qualcosa su cui ti devi sedere per 2 ore o giù di lì, ci vuole qualcosa come scene di azione e penso che non siano male qui. il problema è quanto cazzo sono violente??? se nel fumetto, nel flashback del Dr. Manhattan, quando usava i suoi poteri per fermare il crimine faceva al massimo saltare la testa a un tipo, nel film fa esplodere un'intera banda con pezzi dei loro cadaveri sul loro soffitto. anche l'originale graphic novel era violenta ma non fino a questo punto. è come se Snyder volesse disperatamente quel R rating e ha messo sangue e cazzi blu ovunque quando nel fumetto ce n'erano decisamente di meno. La cosa divertente è che la parte più gory del fumetto che è verso il finale, sono le parti meno sanguinarie del film a tal punto che non c'è sangue proprio. e parlando del diavolo perché cambiare il finale del fumetto? capisco che non era forse un po ridicolo, ma questo è il punto, era un fumetto sui supereroi: stiamo parlando di un mondo con un tizio blu che può fare tutto quello che vuole con la materia e un tizio vestito da gufo che ha una navicella nello scantinato; questi sono concetti ridicoli ma se mi metti forti tematiche, una storia sensato con un ottimo ritmo e anche dei memorabili personaggi allora in un modo o nell'altro mi hai fatto accettare e interessare in questi concetti ridicoli e questo è quello che ha fatto il fumetto con me. il film quasi si vergogna di essere un film sui fumetti e così perde il fascino della brillante scrittura del fumetto.

ma in un certo senso c'erano da aspettarsi certi risultati misti: a meno che non si faceva una serie tv con multipli episodi o anche una duologia-trilogia di film, il risultato non sarebbe stato questo granché perché un adattamento dell'opera originale è una vera e propria impresa. Moore disse che se si vedono i fumetti in relazione ai film, l'unica cosa che vederemo saranno film che non si muovono. questa mentalità è sparsa per tutta l'opera originale e se la si legge. oltre a notare questo aspetto si nota anche che portare quelle vignette sul grande schermo è quasi un'impresa e per farlo funzionare bisogna fare i giusti cambiamenti. Zack Snyder ne fa alcuni giusti ma la maggior parte o sono inutili (il gore eccessivo) oppure rendono i personaggi e le varie tematiche con meno vitalità delle loro immagini nel fumetto originale. ho sentito che ci sono multiple versioni del film che sono più lunghe e ognuna di esse è più fedele al fumetto dell'altra, ma a causa della troppa roba che succede allo stesso durante il film (ed altri problemi come la pessima CGI) non mi fanno venire voglia di vederle.

alla fine sono grato di averlo visto e ammiro il fatto che senza di questo molti non avrebbero conosciuto lo splendore che è l'opera di Alan Moore.
Ma lo consiglio a chi deve ancora vdere sia questo o la graphic novel?
NNNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHH

piuttosto spendete 50 euro per il fumetto: vale ogni singolo centesimo

The 3gna

The 3gna ha pubblicato un'immagine nell'album Heretic movie reviews

Allora non sono l'unico che lo ha notato asd . In compenso, grande film wonder woman: ha i suoi problemi con qualche dialogo e il climax, ma penso che qui la roba dark sia bilanciata bene con quella più leggera, il cast era sorprendentemente memorabile e ww si è dimostrata un buon modello di eroe che vuole proteggere la gente e fare tutto quello che può con quello che ha, un po come superman lo era quando hanno rilasciato il suo primo film nel '78

Non ci sono interventi da mostrare.